Buonasera Dottore, sono una mamma disperata.... spero e confido in una sua risposta. Quattro giorni fa, nelle feci di mia figlia di 4 anni, ho visto la presenza di diversi vermi bianchi, sottili e che si muovevano. Il pediatra mi ha detto di fare le analisi delle feci supponendo che fossero ossiuri, ma non sapendo quali parassiti fossero non poteva darmi una cura. Ho fatto analizzare le feci di mia figlia ma il risultato è Negativo!!!!!! Com'è possibile? Io continuo a vederli nelle feci e anche nelle parti intime di mia figlia. Premetto che l'igiene a casa e nei bambini c'è sempre stato, ma sto rafforzando ed intensificando.. curando ogni minimo dettaglio, dal lavaggio delle mani al cambio giornaliero della biancheria e pigiami della piccola e di tutta la famiglia, biancheria dei letti, igienizzando i bagni costantemente e nel lavare ogni cosa!!!!! Non capisco come li abbia potuti prendere???? Essendo sabato devo attendere lunedì per andare da pediatra, ho paura che anche questa volta mi dica di non potermi dare la cura. Quindi lei cosa mi consiglia di fare? Non esiste un farmaco per tutti i tipi di parassiti? Cosa potrei darle... Se rifaccio gli esami passeranno altri 2-3 giorni,e non voglio lasciare mia figlia senza cura, ancora per tutti questi giorni.Sono spaventata e vorrei un suo parere a riguardo, cosa può andare incontro mia figlia? È una cosa grave? Cosa fare? Perdere ancora tempo per gli esami e lasciare la bimba così? Oppure quale farmaco potrebbe prendere? Inoltre anche io e mio marito siamo stati contagiati. Mi consiglia per la flora batterica di dare l'enterogermina? Grazie e scusi la mia ansia ma sono davvero spaventata per mia figlia. Grazie
Signora , innanzitutto non si preoccupi così tanto
Le verminosi nei bambini sono molto frequenti e facilmente debellabili . Non derivano necessariamente da scarsa igiene in quanto è sufficente che un bambino giochi con la terra in giardino per poterli prendere
Le consiglierei di raccogliere alcuni di questi inquilini indesiderati in un barattolo di vetro e di portarli in un laboratorio di analisi ,
Le sapranno dire velocemente di cosa si tratta
La terapia che le consiglierei è il Vermox x 3 giorni da ripetersi dopo 15 giorni m occorre la ricetta di un medico , poi va trattato il terreno con l'Omeopatia per prevenire ricadute

Dott.ssa Monica Ghezzi
Dott.ssa Monica Ghezzi
Pediatra, Nutrizionista
Trento
Gentile Signora
molto probabilmente sua figlia ha una infestazione intestinale da ossiuri, piccoli vermi bianchi che si possono ritrovare nelle feci, o dare solo prurito anale soprattutto di notte. Spesso non si ritrovano nel l’esame delle feci quindi è consigliabile senz’altro fare direttamente la terapia, che va estesa a tutti i conviventi. Il farmaco è il Vermox che va assunto in unica dose di 5 ml una sola volta (adulti e bambini > 2 anni). La bambina dovrà ripetere la singola somministrazione dopo 14 giorni. Fondamentale è la bonifica ambientale con lavaggio ad alte temperature di biancheria e pulizia della casa.

Specialisti per Ossiuriasi o enterobiosi

Federico Purgato

Federico Purgato

Gastroenterologo

San Giovanni Lupatoto

Francesco Benincasa

Francesco Benincasa

Internista, Neurologo

Torino

Giuseppe Greco

Giuseppe Greco

Internista, Diabetologo, Medico di base

Torino

Stefania Santucci

Stefania Santucci

Internista, Medico di base

Roma

Maria Antonietta Aloisio

Maria Antonietta Aloisio

Medico di base, Internista

Torino

Giacomino Taeggi

Giacomino Taeggi

Internista, Medico di base

Roma

Domande correlate

Vuoi inviare una domanda?

I nostri esperti hanno risposto a 5 domande su Ossiuriasi o enterobiosi

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.