buonasera, da dicembre ho tosse stizzosa secca, sensazione di pizzicore alla gola e muco in gola.
assumevo da 10 anni omeprazen 20mg 1 cp al gg per ernia jatale e come protezione da cardioaspirina che assumo x pregressa trombosi e per deficit della coagulazione.
dopo esami di ogni tipo, analisi del sangue, visita pneumologica, test allergologici alimentari e inalanti, tutto negativo, gastroscopia che ha rilevato lieve esofagite,
da 2 mesi sono in terapia con lucen 40mg e esoxx one la sera.
avevo consultato anche un orl che non aveva rilevato nulla in gola
consultato un altro otorino rilevava edema aritenoideo causa da possibile reflusso.e cripte tonsillari
dopo un mese e dieta che faccio da 4 mesi pero', non ho grossi miglioramenti, e avverto sempre grossi fastidi in gola, sensazione di nodo in gola, secchezza,pizzicore, in alcuni gg pesantezza allo sterno ed eruttazioni. la tosse è notevolmente diminuita.
dietro una tonsilla noto come un erosione in fondo alla gola verticale e le tonsille sono sempre molto rosse.
secondo voi sto seguendo la strada giusta? dopo 4 mesi sono sfinita
il gastroenterologo che mi segue ora vorrebbe ripetere l edgs in quanto quella eseguita qualche mese fa a suo dire non la ritiene molto attendibile( era addirittura sparita l ernia jatale!!)
io non avverto bruciori di stomaco o in gola solo i sintomi segnalati. a volte mi sembra piu una cosa di gola che di stomaco.
sto seguendo la strada giusta?
ho fatto di recente delle analisi del sangue x la celiachia, tiroide etc, è emerso solo un evidente abbassamento dellì emoglobina 10.4 e valori dell' emocromo. sideremia e ferritina bassa.
Prof. Mauro Granata
Prof. Mauro Granata
Internista, Reumatologo
Roma
Personalmente concordo con l’indicazione fornita dal suo gastroenterologo di riferimento in merito alla ripetizione di un esofago gastro duodeno scopia. La condizione di anemia potrebbe essere infatti causata da un possibile gemizio ematico in corrispondenza dei tessuti infiammati. Un cordiale saluto.

Dr. Paolo Cecchini
Dr. Paolo Cecchini
Internista, Medico di base
Ficarazzi
LEI SA CHE ,ASSUMEDO,COME DICE ,DA OLTRE DIECI ANNI QUESTI "GASTROPROTETTORI"CHE SONO INIBITORI DI POMPA PROTRONICA,RIDUCCE NOTEVOLMENTE L'ASSORBIMENTO DEL FERRO,DEL CALCIO E PUO' ANDARE INCONTRO AD ISCHEMIA MIOCARDICA PERCHE' SI RIDUCE L'ASSORBIMENTO DI OSSIDO NITRICO ?SOSPENDA COME PRIMA COSA QUESTI FARMACI E STARA' MEGLIO

La sua sintomatologia in prima ipotesi é da imputare a problematiche gastroenterologiche. I suoi sembrano essere disturbi dispeptici. Le consiglio di ripetere la gastroscopia.

Dr. Antonio Ciccotelli
Dr. Antonio Ciccotelli
Internista, Angiologo, Chirurgo generale
Caramanico Terme
suggerirei un TAC torace senza m. di c.

Stai ancora cercando una risposta? Poni un'altra domanda

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.