aiuto dottore

4 risposte
Chiedo il vostro aiuto, da novembre al2016 non sto benne.
Tutto è iniziato con un forte dolore nella testa parte destra per un mese.
Ho fatto un EKG testa negativa, poi ho fatto TAC testa senza mezzo di contrasto negativo.
A Gennaio il dolore alla testa è sparito ed è iniziato il mal di collo con linfonoduli dolenti e formicolii in faccia.
Ho fatto VES e PSR nella norma, ho tolto i due denti del giudizio di sopra ma niente.
Con l'ecocolor mi è uscito un nodulo nella tiroide di 3 cm e ho sperato che tutti questi sintomi siano per colpa di questo nodulo.
Ho fato TSH nella norma, ago aspirato e il risultato era benigno.
Poi un mese dopo mi sono spariti questi sintomi, ma il dolore è passato nel muscolo trapezio e nell' ascella; ho fatto fisioterapia per 3 settimane mi e passata, ma nel frattempo ho avuto reflusso gastrite e colon irritabile per un mese con dolori addominali.
Ad aprille mi e passato IBS ed ho iniziato a sentire una pressione nei pollici e bruciore negli avambracci mentre nel ginocchio destro solo pesantezza.
Al momento questi dolori negli avambracci mi sono passati ma continuano i formicolii in faccia, fissi da 4 messi nelle orecchie, intorpidimenti sotto gli occhi e nello zigomo e mi da fastidio la parte destra della bocca come se fosse il trigemino.
Le analisi del sangue sono perfette, eco addominali tutto ok.
Mi sonno consultata con una reumatologa ma mi dice che è dovuto allo stress.
Qui' in Albania non mi prendono sul serio, datemi voi qualche consiglio.
Grazie!!
Il fatto che i vari sintomi descritti siano regrediti spontaneamente fa orientare verso una sostanziale benignità della condizione. Anche la normalità degli esami è rassicurante. Le consiglio perciò di seguire il follow up proposto dalla collega reumatologa da lei consultata. Saluti cordiali.

Risolvi i tuoi dubbi grazie alla consulenza online

Se hai bisogno del consiglio di uno specialista, prenota una consulenza online. Otterrai risposte senza muoverti da casa.

Mostra gli specialisti Come funziona?
penso che un neurologo sia lo specialista ideale per i suoi segni e sintomi.
cordiali saluti

Gentile signora,
i disturbi che lei riferisce sono alquanto aspecifici e, sebbene non possa essere esclusa una componente di tipo funzionale secondaria anche allo stress come già le hanno accennato, potrebbero allo stesso tempo essere il risultato di un disordine sistemico. Sarebbe pertanto necessaria una attenta valutazione "dal vivo", volta ad escludere tale componente.

Le consiglio un altro parere internistico, presso una struttura ove la sua sintomatologia e le sue problematiche possano trovare maggiore ascolto e più specifiche risposte.

Stai ancora cercando una risposta? Poni un'altra domanda

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.