Indirizzi (2)

Studio di Psicologia Clinica e Psicoterapia
Via G. Suardi 71, Bergamo


Pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini a partire da 12 anni
Bonifico, Bonifico istantaneo, Carta di credito, + 2 Altro
035 630..... Mostra numero

Psicoterapia • 78 €


Pazienti senza assicurazione sanitaria


Bonifico, PayPal, Bonifico istantaneo
035 630..... Mostra numero


Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite


Via Europa, 115, Alzano Lombardo

78 €

Latuasalute Poliambulatorio medico odontoiatrico



Via Europa, 115, Alzano Lombardo

Da 70 €

Latuasalute Poliambulatorio medico odontoiatrico



Via G. Suardi 71, Bergamo

78 €

Studio di Psicologia Clinica e Psicoterapia


Via Europa, 115, Alzano Lombardo

78 €

Latuasalute Poliambulatorio medico odontoiatrico



Via Europa, 115, Alzano Lombardo

78 €

Latuasalute Poliambulatorio medico odontoiatrico

Altre prestazioni


Via Europa, 115, Alzano Lombardo

78 €

Latuasalute Poliambulatorio medico odontoiatrico



Via Europa, 115, Alzano Lombardo

78 €

Latuasalute Poliambulatorio medico odontoiatrico



Via Europa, 115, Alzano Lombardo

120 €

Latuasalute Poliambulatorio medico odontoiatrico



Via Europa, 115, Alzano Lombardo

120 €

Latuasalute Poliambulatorio medico odontoiatrico



Via Europa, 115, Alzano Lombardo

78 €

Latuasalute Poliambulatorio medico odontoiatrico



Via Europa, 115, Alzano Lombardo

150 €

Latuasalute Poliambulatorio medico odontoiatrico



Via Europa, 115, Alzano Lombardo

90 €

Latuasalute Poliambulatorio medico odontoiatrico



Via Europa, 115, Alzano Lombardo

150 €

Latuasalute Poliambulatorio medico odontoiatrico

La prestazione è suddivisibile in più giorni

Esperienze

Su di me

Ho ottenuto la Laurea magistrale in psicologia Clinica presso l`Universita degli studi di Bergamo con la votazione di 110 e lode. Ho poi conseguito un...

Mostra tutta la descrizione


Specializzazioni

  • Terapia del dolore
  • Neuropsichiatria infantile
  • Psicologia Clinica
Visualizza altre informazioni

Certificati


Competenze linguistiche

  • Italiano

Punteggio generale

Tutte le recensioni contano e non possono essere rimosse o modificate dai dottori a proprio piacimento. Scopri come funziona il processo di moderazione delle recensioni.
T
Profilo verificato
Presso: Altro Altro

Consiglio vivamente la dr.ssa Chiara Gregis in quanto è una grande professionista, con un’epatia verso il paziente davvero rara. Riesce ad accompagnare nel percorso psicoanalitico il proprio paziente con una grande delicatezza ma con fermezza. La cosa splendida è che durante il percorso fornisce gli strumenti affinché la persona possa ad un certo punto “camminare da sola”. Sono stata aiutata dalla dr.ssa Gregis in un periodo non certo facile, durante la pandemia, ma è sempre stata puntuale e disponibile anche negli incontri online. Mi sento di suggerire serenamente la Dottoressa per un percorso importante

L
Profilo verificato
Presso: Studio di Psicologia Clinica e Psicoterapia psicoterapia

Professionista eccellente su tutti i fronte , acuta e delicata nell`entrare a contatto con la sofferenza e nel permettere alla persona di uscirne in tempi realistici.
Ero imprigionata in un corpo informe, grasso , brutto ed estremamente giudicato da un clima di mobbing lavorativi essendo io una farmacista in un settore estetico.
Piano piano sono uscita dalla prigione d giudizio , ho trovato le forze per cercare un luogo accogliente e non giudicante , ho riscoperto un corpo stanco che necessitava di tempi lenti per rifiorire e capire gli effetti del trauma subito .
Ho ritrovato la mia dimensione più autentica e reale e ho scoperto che si può fare tutto se ci si ascolta e non si superano i propri limiti.
Adesso ho perso peso ma non sono più come prima e la parte di me perfetta e iper performante l`ho accolta e integrata per conoscerla e decidere di lasciarla riposare .
Sono finalmente libera e lontanissima dal primo passo fatto .ogni seduta e stato un viaggio meraviglioso , una nuov

L
Profilo verificato
Presso: Studio di Psicologia Clinica e Psicoterapia psicoterapia

La Dott.e`solida , acuta , competente su diversi trattamenti terapeutici ad hoc che riguardano le sindromi ansiose / depressive e post - traumatiche e la sfera dei disturbi alimentari correlata .
Io ero molto titubante perché avevo tutte le sfere della mia persona compromesse ma lei con la sua straordinaria delicatezza mi ha accompagnato , mano per mano a sperimentare micro cambiamenti per poi arrivare a ricostruirmi tutta intera .
In reparto riesco a attutire i colpi della professione con molta solidità interna , serenità e sicurezza .
Ho attraversato dei momenti di forte sconforto e buio
Chiara spiega il tipo di trattamento che propone e lo costruisce insieme alla persona che si sente parte integrante del processo di cura : una protagonista della sua vita .
Grazie immensamente per aver collaborato con equipe medica e aver saputo riconoscere fin da subito che ero una persona non un semplice paziente .
Adesso ho un nome e cognome e mi sento viva .
Grazie di cuore


L
Presso: Studio di Psicologia Clinica e Psicoterapia psicoterapia

Professionista potente e competente nel trattare ansia e depressione con doti umane spiccate , lodevoli e uniche nel suo genere. Sono uscito da un buco nero fatto di paure, tristezza, angoscia e forte disagio interno. Ho ripreso a lavorare in struttura senza alcuna ricaduta . La Ditt. e`riiscita a fornirmi angolazioni diverse , prospettive finora mai considerate , mi ha aperto un nuovo mondo grazie alla capacità maturata di capire nel profondo chi ero e cosa volevo davvero , un analisi del miei bisogni sottaciuti e un`esplorazione di un approccio integrato di ristrutturazione cognitiva e respiro consapevole .
Grazie infinite


V
Profilo verificato
Presso: Latuasalute Poliambulatorio medico odontoiatrico psicoterapia della depressione

La Dottoressa mi ha fatto sentire nel mio agio e mi ha aiutata spiegare bene il mio problema. Molto professionale e competente! È stata molto presente nel mio percorso. Complimenti e grazie!


P
Presso: Studio di Psicologia Clinica e Psicoterapia psicoterapia

La dottoressa mi ha accolta,ascoltata,mi ha permesso e aiutato a mettermi in contatto con le mie difficoltà,a parlarne.Mi ha insegnato a lavorare su di me


L
Presso: Latuasalute Poliambulatorio medico odontoiatrico psicoterapia della depressione

La dottoressa è una persona molto accogliente: mi ha subito fatta sentire a mio agio e non ho sentito alcun tipo di giudizio nei miei confronti. La sua empatia e disponibilità all'ascolto ha fatto in modo che risultasse per me naturale parlare dei miei sentimenti.
Davvero una bella persona.


L
Presso: Studio di Psicologia Clinica e Psicoterapia psicoterapia

La dottoressa Gregis è una psicoterapeuta molto competente e attenta, capace di ascoltare e rassicurare.
Ha una professionalità che dona sicurezza e tranquillità; più che consigliata!


M
Profilo verificato
Presso: Studio di Psicologia Clinica e Psicoterapia psicoterapia

Grande disponibilità nel seguire il paziente con uno sguardo attento e accogliente.


C
Presso: Latuasalute Poliambulatorio medico odontoiatrico psicoterapia individuale

Ottima esperienza. E' il mio primo approccio alla psicoterapia e devo dire che sono molto contenta. Ho iniziato da non molto ma mi sono sentita da subito in ottime mani. La professionalità della Dr.ssa Gregis e la sua sensibilità mi hanno trasmesso da subito un senso di serenità ed empatia. La consiglio vivamente a chiunque abbia bisogno di un supporto psicologico!


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 2 domande da parte di pazienti di MioDottore

Salve a tutt*,

sono una ragazza di 20 anni, in Erasmus da due mesi (e ne ho ancora per altri tre). Sono stata insieme al mio ragazzo per due anni, ci sono stati spesso dei problemi ma comunque la nostra relazione andava avanti e stavamo benissimo insieme ed eravamo felici. È stata la mia prima relazione. Parlo al passato perché, due giorni fa, ci siamo o meglio dire, si è fatto lasciare.

Prima che partissi per l’erasmus, aveva conosciuto una ragazza (che già sapeva chi era), per due sere ci aveva fumato una sigaretta fuori da un bar ma c’erano anche gli amici e quindi io gliel’ho fatta passare liscia… anche se nel momento in cui me l’ha raccontato (perché evidentemente con questa ragazza ci è stato bene) stavamo quasi per lasciarci.

Poi tutto come prima, tutto bellissimo, tuto magico come sempre. Parto per l’erasmus a settembre (lui all’inizio scettico, poi convinto che potessimo stare insieme aveva già comprato i biglietti per venire qua a novembre) passa un mese e litighiamo, ci stavamo per lasciare perché le cose non andavano bene, ma io so che lo amavo e di amarlo tutt’ora e per me non dovevamo lasciarci e infatti non lo abbiamo fatto. Adesso arriva il problema, qualche giorno fa una amica mia lo vede al ristorante con una ragazza, la mattina dopo io vengo a saperlo dalla mia amica (io sapevo che lui sarebbe stato a cena fuori con i suoi amici) e allora inizio a fargli tante domande, e nega. Finché poi lo chiamo, e ammette. Ci sono voluti tre giorni per farmi dire tutta la verità. Mi ha detto che un mese fa era uscito con un suo amico e l’aveva conosciuta e lei le aveva chiesto il numero però solo dopo un mese, lei gli ha scritto per vedersi (cena fuori, un drink … un appuntamento vero e proprio!!!) e poi anche il bacio finale. Quindi si, sono stata tradita.

mi sento ferita e delusa, perché mi ha mentito invece di avermi detto subito come erano andate le cose, lui dice che era già dalla pausa del mese precedente che stava pensando se mi amasse veramente o no, ma si era autoconvinto di si. Non sa perché ha fatto tutto questo ma non si è dimostrato pentito, a volte mi rideva istericamente mentre io al telefono piangevo disperata, mi trattava come se io non esistessi più, non voleva rispondermi al telefono, o ai messaggi.

In tutto questo, ho paura di avere una dipendenza da lui, so che sono passati pochi giorni ma è la mia prima relazione e anche la prima separazione da una persona così vicina a me e io lo amo, non riesco a fare niente, a studiare, a godermi questa esperienza, io lo avrei perdonato, io gliel’ho detto che sarei tornata con lui, il problema è che lui non sa più se mi ama e ora come ora non vuole tornare con me. Io sono distrutta, perché non so come superare e accettare questa perdita, ho passato due anni bellissimi e adesso mi trovo nella fase del dolore in cui iniziò a colpevolizzare me stessa quando è stato lui a fare un atto così e quindi a volermi dimostrare che voleva esser lasciato insomma.

mi manca, poi sono lontana e non posso vederlo. Vorrei scrivergli che lo amo ancora ma ho paura che risulterei ossessiva, vorrei rivederlo a dicembre quando torno ma ho paura che lui non proverà più niente per me. Io mi sto arrampicando sulla convinzione futura che lui si rinnamorerà di me e questo non mi fa passare il dolore che provo per non averlo più per me da un giorno a un altro. Vi prego, vorrei ricevere qualche consiglio, perché in questi giorni non riesco neanche ad alzarmi dal letto, a mangiare, a dormire… penso solo a lui e a volergli scrivere.

Buongiorno cara,

Credo sia importante che lei si riprenda del tempo per ritrovare un nuovo equilibrio interiore facendosi accompagnare da un terapeuta . Parallelamente credo sia altrettanto prioritario lavorare con lei affinché capisca come scegliere chi avere accanto : talvolta l`amore totalizzante non consente di vedere gli aspetti negativi dell`altro e conseguentemente di prendere una decisione di separazione prima di farsi davvero male .

Mi occupo di situazioni di dipendenza affettiva e so che che male possa provare nel non tollerare che si debba separare da lui ma credo che se riesca a fare questo passo poi entrerà piano piano in un nuovo equilibrio interiore

Dott.ssa Gregis Chiara

Dott.ssa Chiara Gregis

Domande su terapia di coppia

Salve,
Io ed il mio compagno abbiamo una relazione da circa 7 anni, il primo dei quali è stato delineato da un rapporto unicamente fisico e sessuale. Ad oggi conviviamo ma proprio questo aspetto viene meno. Mi rendo conto che entrambi stiamo conducendo una vita piuttosto frenetica, ma la mia paura é che (avendo ripreso qualche kg a causa del forte periodo emotivamente destabilizzante) lui non sia più attratto da me. Spesso nel corso della nostra storia mi ha fatto capire che mi vorrebbe più magra. Ad oggi mi rendo conto che questo pensiero sta gettando ancor più le basi per il peggioramento del mio rapporto con il mio corpo e con il cibo. Non so cosa fare e come uscire da questo loop. Vi ringrazio molto.

Buongiorno cara ,
La inviterei a intraprendere una consulenza di coppia con la metodologia della co-terapia : quindi lei è il suo partner verrete accolti da un terapeuta donna e da un uomo affinché ci sia una condizione di maggiore neutralita`possibile nel darvi dei feedback in fase di consultazione .
Nella consulenza potrebbe essere utile affrontare il nucleo nevralgico che vi fa incappare in una situazione di blocco o non via di uscita per poi successivamente intervenire terapeuticamente per fornirvi gli strumenti necessari per riuscire ad uscire da questo blocco o fatica che evolve in una spirale di comunicazioni disfunzionali e ritrovare la vostra dimensione di coppia fatta di rispetto reciproco e trasformazione della visione che ognuno ha del partner .

Dott.ssa Gregis Chiara

Dott.ssa Chiara Gregis

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.