Indirizzo

Clinica Candela
Via Valerio Villareale 54, Palermo


Misure di sicurezza adottate in questo studio

Mostra
Assicurazioni sanitarie accettate presso questa sede

Pazienti senza assicurazione sanitaria

Unisalute

Axa Protezione Sorriso + 19 Altro


Presso questo indirizzo visito: adulti
Carta di credito, Carta di debito, Contanti
335 160..... Mostra numero


Esperienze

Su di me

Ognuno ha le sue passioni...la mia fin da quando ricordo...la Chirurgia. E se da soli non si va lontano...io ho la fortuna di essere cresciuto e cresc...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Università degli studi di Palermo- Laurea con lode e menzione della tesi
  • Dottorato di ricerca in Biotecnologie mediche e medicina rigenerativa nelle insufficienze d'organo - Università degli Studi di Palermo

Specializzazioni

  • Chirurgia dell'apparato digerente e endoscopia digestiva chirurgica


Video


Competenze linguistiche

  • Italiano,
  • Inglese

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite


Via Valerio Villareale 54, Palermo

120 €

Clinica Candela



Via Valerio Villareale 54, Palermo

120 €

Clinica Candela

Prima visita chirurgica

Altre prestazioni


Via Valerio Villareale 54, Palermo

120 €

Clinica Candela

Prima visita di chirurgia oncologica addominale



Via Valerio Villareale 54, Palermo

120 €

Clinica Candela



Via Valerio Villareale 54, Palermo

100 €

Clinica Candela

Punteggio generale

Tutte le recensioni contano e non possono essere rimosse o modificate dai dottori a proprio piacimento. Scopri come funziona il processo di moderazione delle recensioni.
C
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Clinica Candela prima visita di chirurgia generale

Molto professionale e disponibile , mia datto tanta fiduccia

S
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Clinica Candela prima visita di chirurgia generale

ottimo specialista, sia dal lato umano, che professionale, esito della visita soddisfacente.

G
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Clinica Candela visita chirurgica

Grande professionalità e competenza, ottima l'impressione.


L
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Clinica Candela prima visita di chirurgia generale

Molto professionale, mi ha delucidato in tutto,una bella persona


A
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: Clinica Candela prima visita di chirurgia generale

Il dottore è stato professionale e gentile e molto rassicurante nei confronti del paziente

Dott. Calogero Ricotta

Grazie


M
Presso: Clinica Candela visita di chirurgia generale

Professionale e gentile.
Dalla diagnosi al post operatorio il Dott. Ricotta mi ha accompagnata lungo tutto il percorso dandomi spiegazioni dettagliate e supporto.

Dott. Calogero Ricotta

Grazie molte.


V
Profilo verificato
Presso: visita di chirurgia generale

Disponibile, cortese, delicato ed aggiungerei umile nel suo lavoro.
Mi è piaciuto! :)

Dott. Calogero Ricotta

Grazie!


L
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: prima visita di chirurgia generale

Estremamente competente, serio, professionale, mi ha trasmesso grande serenità, equilibrato, preciso nella descrizione, disponibilissimo e molto cortese, un professionista.

Dott. Calogero Ricotta

Grazie


C
Presso: prima visita di chirurgia generale

Ottimo medico, serio e competente. Sempre disponibile, cortese ed attento. Mia mamma ha subito un intervento di colecistectomia e si è trovata benissimo con il dott. Ricotta. Grande stima ed affetto per lui.


D
Profilo verificato
Visita prenotata su MioDottore.it
Presso: prima visita di chirurgia generale

Ho riscontrato grande professionalità e disponibilità .
Soddisfatto delle spiegazioni inerenti alla situazione riscontratami.

Dott. Calogero Ricotta

Grazie molte.


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 15 domande da parte di pazienti di MioDottore

Salve! Sono una donna di 43 anni e quattro giorni fa ho subìto un intervento per ernia inguinale al lato destro. Il giorno dopo l'intervento mi è anche venuto il ciclo, che ha reso difficile la percezione reale del mio stato (un insieme di dolori tra ferita, ciclo, ecc.). Oggi chiedo se sia normale avere pancia gonfia e duretta (non ho avuto difficoltà ad andare in bagno dopo l'intervento), e dolori alla parte superiore dell'addome, lato destro, accanto all'ombelico, fino al fianco, come se avessi subìto uno strappo muscolare, o un indolenzimento delle fasce muscolari. Questi dolori li ho avuti da subito dopo l'intervento, quindi non appena passato l'effetto dell'epidurale. Il chirurgo non ritiene sia collegato all'intervento. Non mi ha visitato, al telefono mi ha detto che gli sembra qualcosa di muscolare. Sono sicuramente magra e non molto tonica, per cui potrei pensare di aver fatto qualche sforzo quando mi hanno spostato di peso sul letto dell'ospedale, sotto effetto dell'anestesia. Non so, può capitare di avere questi fastidi dopo questo tipo di intervento? Grazie mille..

Buongiorno, la riparazione dell'ernia e' stata fatta con tecnica laparoscopica o aperta tradizionale?

Dott. Calogero Ricotta

Buonasera, Nel dicembre 2014 ho subito un intervento in laparoscopia per un adenocarcinoma del sigma. Dal 2015 ad oggi tutti i mesi, a partire dal giorno dell'ovulazione e fino al giorno prima delle mestruazioni ho un dolore nella pancia in corrispondenza della cicatrice del drenaggio, più o meno vicino al cieco (e comunque non corrisponde all'ovaia destra, risulta più in alto). Ho il dolore circa 4 o 5 volte al giorno nei primi giorni, poi una frequenza inferiore, e dura un'ora circa. A seguito dell'intervento sto facendo tutti i controlli di follow-up: tac, ecografia addominale, colonscopia, ed altri esami diagnostici ed in ogni occasione ho parlato del mio dolore. In tutti i controlli che ho fatto non evince niente correlato al dolore e nessun medico mi ha saputo dire di preciso di cosa si tratta, solo un'ipotesi di aderenza. Dal punto di vista ginecologico sono sana, e i medici escludono si tratti di endometriosi. Quando mi succede cerco di evitare antidolorifici, vado ad urinare, anche se non ho bisogno impellente, perché sento meno "compressione" in pancia e ho l'idea che si alleggerisca il dolore. Se ho i pantaloni e sono in casa li slaccio. E per alleviare il dolore uso la borsa dell'acqua calda. Cosa ne pensate? Molte grazie a chi mi risponderà

Buona sera, e' molto probabile che lei abbia una aderenza e che il quadro addominale diventi piu' "fastidioso" nei giorni della ovulazione perche', in quei giorni, i tessuti diventano piu' edematosi/gonfi. Vedere una aderenza anche con la TC addome non sempre e' semplice e possibile. Se il dolore fosse davvero limitante, potrebbe farsi rivalutare e prendere in considerazione una laparoscopia esplorativa che eventualmente tratterebbe l'aderenza, se vi fosse.

Dott. Calogero Ricotta

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Ognuno ha le sue passioni...la mia fin da quando ricordo...la Chirurgia. E se da soli non si va lontano...io ho la fortuna di essere cresciuto e cresc...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Università degli studi di Palermo- Laurea con lode e menzione della tesi
  • Dottorato di ricerca in Biotecnologie mediche e medicina rigenerativa nelle insufficienze d'organo - Università degli Studi di Palermo

Specializzazioni

  • Chirurgia dell'apparato digerente e endoscopia digestiva chirurgica

Tirocini

  • Istituto Europeo di Oncologia (MI)
  • Università di Gent (Belgio)
  • Istituto Mediterraneo dei Trapianti e Terapie ad Alta specializzazione-IRCCS (PA)

Certificati



Video


Competenze linguistiche

  • Italiano,
  • Inglese

Premi e riconoscimenti

  • .

Profili social


Pubblicazioni e articoli

Pubblicazioni (1)