Indirizzi (2)

Viale Belfiore 50, Firenze
Studio Chiroterapia S.R.L (mappa)

Calendario online non attivo

Chiedi di attivare le prenotazioni online
Carta di credito, Carta di debito, Contanti, + 1 Altro

Appuntamento standard

Colloquio / Screening • 1 €

Valutazione Chiropratica • 100 € +1 Altro

Piazza Giacomo Matteotti 11, Scandicci
Studio Chiropratico (mappa)

Calendario online non attivo

Chiedi di attivare le prenotazioni online
Contanti, Assegno

Screening /colloquio • 1 €

Valutazione • 100 €

Aggiustamento vertebrale specifico • 60 €

Esperienze

Su di me

La chiropratica è una scienza e un'arte che si occupa della relazione fra colonna vertebrale, apparato neurologico che l'attraversa e la capacità inna...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Vertebral Subluxation Complex
  • Impedimenti/ malposizioni articolari con irritazione neurologica
Mostra tutte le patologie

Prestazioni e prezzi

Appuntamento standard


Viale Belfiore 50, Firenze

Prezzo non disponibile

Studio Chiroterapia S.R.L


Colloquio / Screening

1 €


Viale Belfiore 50, Firenze

1 €

Studio Chiroterapia S.R.L


Valutazione Chiropratica

100 €


Viale Belfiore 50, Firenze

100 €

Studio Chiroterapia S.R.L


Aggiustamento chiropratico specifico

60 €


Viale Belfiore 50, Firenze

60 €

Studio Chiroterapia S.R.L


Screening /colloquio

1 €


Piazza Giacomo Matteotti 11, Scandicci

1 €

Studio Chiropratico


Valutazione

100 €


Piazza Giacomo Matteotti 11, Scandicci

100 €

Studio Chiropratico


Aggiustamento vertebrale specifico

60 €


Piazza Giacomo Matteotti 11, Scandicci

60 €

Studio Chiropratico

Recensioni dei pazienti

5

Punteggio generale
4 recensioni

  • Puntualità
  • Attenzione
  • Struttura e attrezzature
Paziente verificato
Presso: Studio Chiropratico dolore alla schiena e cervicale

appuntamento è stato dato velocemente la segretaria molto cortese ha cercato di darmelo negli orari più confacenti il dottore molto preciso nell'orario mi ha visitato e dopo aver letto i referti mi ha illustrato la patologia e ho iniziato a sottopormi alle manovre che danno un immediato sollievo.


N
Paziente verificato
Presso: Studio Chiropratico Discopatia degenerativa L5S1

Soffro di una discopatia degenerativa L5S1 da diversi anni, ho provato diverse terapie senza nessun miglioramento, ero disperata, avevo dolori fastidiosi soprattutto di notte quando non riuscivo a dormire. Non potevo vivere cosi con quei dolori e prendere antidolorifici per tutta la vita!. Tutti mi consigliavano la fiosioterapia e gli antidolorifici, cortisone, ecc. Ho provato tutte, senza risultato! Grazie al Dr. Antonio Calamai, ora riesco a trovare sollievo dal fastidioso e continuo dolore che avevo e posso dormire finalmente. Eppure ho fatto un lavoro in piedi per diversi mesi, sono riuscita a superare il difficile periodo di lavoro senza avere quei dolori fastidiosi, grazie alle sedute fate dal Dr. Calamai. Non avrei detto che esistesse un rimedio al mio problema, ora sono fiduciosa e continui a fare le sedute di chiropratica ogni mese. In più, non prendo da tanto tempo antidolorifici. Consiglio vivamente il dottor Antonio Calamai, veramente un grande professionista che riesce a risolvere problemi dove sembra non sia nessun rimedio! Grazie mille dottore!
Nicoleta Sfecla


Paziente verificato
Presso: Studio Chiropratico lombosciatalgia da ernia espulsa

Dott. Serio e Onesto nei modi e nelle parcelle . Finalmente un chiropratico in grado di scrocchiarmi perbene essendo io di 2.02 mt e 165 kg grazie per ora Dott. Calamai


L
Paziente verificato

Conosco il Dr. Calamai da un decennio: Professionale, Disponibile e Capace. Grazie alla sua chiropratica ho finalmente smesso di prendere antidolorifici.


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 7 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Domande su Ernia del disco

    Lombocruralgia irritativa.
    Ecco gli esiti della R.M.:
    Vertebre lombari in asse. Rettificata la fisiologica lordosi. Angioma a prevalente contenuto adiposo in L1. Lievemente disidratati i dischi tra L2 e L5- Modeste alterazioni spondilosiche il L2-L3 e L3-L4 con piccoli osteofiti a prevalente sviluppo anteriore.
    In L1-L2 in verosimile sede intracanalare extradurale laterale dx è presente formazione triangolariforme che impronta lateralmente da destra l'astuccio durale. Tale formazione presenta diametro massimo pari a circa 10 mm e segnale tenuemente ipointenso in T2 rispetto al liquor circostante. Il reperto non è di univoca interpretazione (cisti perineurale? Cisti sinoviale? Neurinoma?). Tale formazione, tenuto conto della differente tecnica di esecuzione, è invariata rispetto al precedente controllo del 15/4/2016.
    L'emergenza radicolare L1 in sede intraforaminale dx risulta inoltre decisamente ingrossata. Essa nel precedente controllo era normale.
    Per entrambe le alterazioni descritte è indicato completamento con mezzo di contrasto e valutazione specialistica.
    Bulging del disco L2-L3 determina impronta sull'astuccio durale e tende a coinvolgere i forami di coniugazione in assenza di conflitto disco radicolare. Aspetto analogo in L3-L4.
    Il disco L4-L5 presenta grossolana ernia intraforaminale dx che determina vistosa impronta sull'emergenza L4 in sede intraforaminale. Tale ernia ha dimensioni decisamente aumentate rispetto al controllo allegato (del 15/4/2016).
    Conservata l'ampiezza del canale rachideo. Regolare il cono midollare.
    Il chiropratico in queste condizioni può essermi di aiuto?

    Buongiorno, il chiropratico, agendo sulla colonna vertebrale, bacino o arti, riduce le interferenze a livello di radice del nervo/i. Quindi qualsiasi persona avrà un miglioramento della sua condizione, magari solo parziale. Venendo al suo caso specifico, è difficile dare un parere basandosi solo su un referto, senza fare una valutazione chiropratica (neurologica, articolare e muscolare). La mia esperienza 22ennale mi dice che molti referti in zona Firenze sono incompleti (dopotutto è un'interpretazione di un'immagine). Quindi, con le informazioni presentate non sono in grado di darle una risposta precisa.

    Dr. Antonio Calamai

  • Domande su visita ortopedica

    Buonasera. Da circa 4 mesi soffro di sbandamenti, confusione in testa, debolezza, affanno a respirare. Ho fatto numerose visite ed esami diagnostici tra cui risonanza magnetica encefalo, tac encefalo, raggi ai polmoni, raggi al tratto cervicale e visite da otorino, neurologo, fisiatra, ortopedico che mi hanno tutti detto che non riscontrano patologie rilevanti e di stare tranquillo, ma io praticamente da inizio Ottobre praticamente non esco di casa e ho sempre senso di grande confusione in testa (come non essere lucido) e di sbandamento come se avessi poco equilibrio tanto che non guido nemmeno. Adesso pochi giorni fa ho fatto una risonanza magnetica al rachide completa (tratto cervicale, dorsale, lombosacrale) e volevo sapere se dal referto può essere che io abbia questi sintomi così continui e così fastidiosi che non mi lasciano praticamente mai. Il neurologo mi ha prescritto dei farmaci tranquillanti/blandi antidepressivi ma io prima di prenderli sinceramente vorrei capire se ho qualcosa a livello fisico più che mentale, dato che mi sento bloccato e compresso al collo e al torace oltre che alla schiena.
    Ecco il referto:

    -Lieve laterodeviazione destro-convessa ad ampio raggio del rachide dorso-lombare con modica accentuazione della fisiologica cifosi dorsale e riduzione della lordosi lombare
    -Minuscoli nodi intraspongiosi di Schmorl sulle limitanti somatiche da D6 a D9
    - Lisi istmica bilaterale a livello L5-S1
    -Conservato l'allineamento metamerico in particolare al passaggio lombosacrale
    -Regolari tutti i dischi intersomatici; in particolare non si osservano protrusioni o ernie discali
    -Canale vertebrale di ampiezza entro i limiti di norma
    -Normali il midollo spinale nei tratti cervicale e dorsale, il cono midollare e le fibre della cauda equina.

    Buongiorno, le consiglierei di seguire il percorso suggerito dal neurologo.

    Dr. Antonio Calamai

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

La chiropratica è una scienza e un'arte che si occupa della relazione fra colonna vertebrale, apparato neurologico che l'attraversa e la capacità inna...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Vertebral Subluxation Complex
  • Impedimenti/ malposizioni articolari con irritazione neurologica
Mostra tutte le patologie