Antonio Biondi, oculista Venafro

Dr. Antonio Biondi

Oculista


Non trascurare la tua salute

Scegli la consulenza online per iniziare o continuare una terapia, senza muoverti da casa. Se ne hai bisogno, puoi anche prenotare una visita in studio.

Mostra gli specialisti Come funziona?

Esperienze

Patologie trattate

  • Cataratta
  • Retinopatia
  • Glaucoma
Mostra tutte le patologie

Specializzazioni

  • Oftalmologia

Prestazioni e prezzi

Prestazioni suggerite

Visita oculistica pediatrica


Corso Campano 51, Venafro

80 €

Antonio Biondi

Altre prestazioni

Anestesia locale


Corso Campano 51, Venafro

Antonio Biondi


Blefaroplastica


Corso Campano 51, Venafro

Antonio Biondi


Campo visivo computerizzato


Corso Campano 51, Venafro

Antonio Biondi


Chirurgia refrattiva


Corso Campano 51, Venafro

Antonio Biondi


Ecografia oculare


Corso Campano 51, Venafro

Antonio Biondi


Elettrochirurgia


Corso Campano 51, Venafro

Antonio Biondi


Iniezione


Corso Campano 51, Venafro

Antonio Biondi


Oftalmoscopio


Corso Campano 51, Venafro

Antonio Biondi


Pachimetria corneale


Corso Campano 51, Venafro

Antonio Biondi


Test visivi


Corso Campano 51, Venafro

Antonio Biondi


Tomografia computerizzata


Corso Campano 51, Venafro

Antonio Biondi


Visita oftalmologica


Corso Campano 51, Venafro

80 €

Antonio Biondi

Recensioni

Hai avuto una visita con Dr. Antonio Biondi?

Scrivi una recensione, parla della tua esperienza. Centinaia di pazienti ti saranno grati!

Scrivi una recensione

Risposte ai pazienti

ha risposto a 1 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Buongiorno, a seguito arrossamento della congiuntiva e successiva cura con cortisone, l'occhio non mostrava alcun segno di miglioramento.
    Nel frattempo oltre all'arrossamento si formava una escrescenza a seguito della quale veniva richiesta biopsia anche per escludere eventuale presenza di neoplasia.
    L'esito della biopsia recita quanto di seguito indicato: Frammento di mucosa congiuntivale con fibrosi e marcato infiltrato linfoplasmocitario e granulocitario eosinofilo con focale disposizione perivascolare; congestione.
    Normale la quota e la distribuzione dei linfociti T (CD3 +) e B (CD20 +).

    Volevo sapere di cosa si tratta e se devo preoccuparmi.
    Grazie per la risposta che vorrete fornirmi.

    Verosimile granuloma eosinofilo
    Nulla di neoplastico
    Continui terapia steriodea

    Dr. Antonio Biondi

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Patologie trattate

  • Cataratta
  • Retinopatia
  • Glaucoma
Mostra tutte le patologie

Specializzazioni

  • Oftalmologia