Tempo medio di risposta:

Non trascurare la tua salute

Scegli la consulenza online per iniziare o continuare una terapia, senza muoverti da casa. Se ne hai bisogno, puoi anche prenotare una visita in studio.

Mostra gli specialisti Come funziona?

Indirizzi (2)

Questo specialista non offre prenotazioni online a questo indirizzo

Pazienti senza assicurazione sanitaria


Colloquio psicologico • 50 €

Consulenza online • 50 €

Consulenza psicologica • 50 € +1 Altro

Colloquio psicologico clinico • 50 €


30 minuti prima della consulenza, riceverai SMS ed email contenenti il link per effettuare il videoconsulto. Clicca sul link e attendi lo specialista. Non è necessario scaricare alcun software e potrai collegarti al videoconsulto sia dal PC che dal cellulare.


Tieniti pronto 10 minuti prima della consulenza. Assicurati che la batteria del tuo dispositivo sia carica. Per i videoconsulti: controlla la tua connessione internet e il corretto funzionamento di camera e microfono. Tieni a portata di mano eventuali referti medici (es. il risultato degli esami).


Milano
studio privato

Questo specialista non offre prenotazioni online a questo indirizzo

Pazienti senza assicurazione sanitaria


Non hai trovato sul profilo dello specialista le informazioni che cercavi?

Mostra altri psicologi nelle vicinanze

Esperienze

Su di me

Mi chiamo Anna Mammana, sono una psicologa e specializzanda presso la scuola di psicoterapia ad indirizzo junghiano Cipa- Centro Italiano di Psicologi...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Ansia
  • Stress
  • Depressione
Mostra tutte le patologie

Specializzazioni

  • Psicologia Clinica

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite


50 €

Consulenza online



50 €

Consulenza online



50 €

Consulenza online


Milano

50 €

studio privato

Altre prestazioni


50 €

Consulenza online

Punteggio generale

Tutte le recensioni contano e non possono essere rimosse o modificate dagli specialisti a proprio piacimento. Scopri come funziona il processo di moderazione delle recensioni.
M
Presso: Altro Altro

La Dottoressa Mammana non è la prima psicologa che consulto. Mi è stata consigliata da amici comuni, che conoscono le mie difficoltà. Ho spesso stati ansioso/depressivi che diventano a volte difficili da sopportare e minano i rapporti con le persone con le quali vivo e lavoro. Devo riconoscere che, a differenza di altri professionisti, la Dottoressa ha intuito subito il mio problema, riuscendo ad inquadrarlo nel mio vissuto, aiutandomi ad affrontare gli strappi del mio mondo interiore ed i loro rovinosi effetti nelle mie relazioni. Ho ancora da percorrere tanta strada, ma questa volta vedo il sentiero da seguire. La Dottoressa è empatica e rassicurante: nonostante la sua giovane età sembra conoscere bene l'animo umano e padroneggiare gli strumenti della comunicazione e del colloquio clinico. Lascia spazio all'espressione delle emozioni e accompagna il racconto del paziente con discrezione e attenzione costante. Continuerò ad affidarmi a lei e a consigliarla, anche per la professionalità e la puntualità con cui segue i suoi pazienti, aspetti che per me sono testimoni del senso etico della professione e del rispetto della persona.


G
Presso: Consulenza online colloquio psicologico clinico

Mi sono rivolto alla Dott.ssa Mammana per problemi legati a depressione e ansia. Purtroppo non é stato un periodo facile della mia vita e devo dire che a un certo punto pensavo che non sarei piú riuscito a riprendermi. Devo ringraziare la Dottoressa per la professionalità e l'empatia mostrata fin dall'inizio. Insieme abbiamo iniziato un percorso, difficile, ma necessario, che sta piano piano producendo quei cambiamenti che ormai non speravo più di poter avere. Ringrazio infinitamente la Dottoressa e la raccomando anche a chi avesse bisogno di iniziare una terapia o anche solamente di un consulto.


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 2 domande da parte di pazienti di MioDottore

Domande su Disfunzione erettile

Con mio compagno da più di 6 mesi non abbiamo rapporti sessuali,gli ho chiesto cosa sta succedendo e lui mi ha risposto che ha un blocco e che non ha erezione.mi ha assicurato che non sono io il problema,ma 2 settimane fa ho scoperto che stava messaggiando con altre donne,li mi è venuto il dubbio che mi sta prendendo in giro,gli ho chiesto di nuovo spiegazioni e di nuovo mi ha assicurato che non mi ha tradito fisicamente e che è stato solo uno sfogo nel messaggiare con loro.non so più cosa pensare.vorrei un consiglio di come aiutarlo ad superare questo blocco sessuale.Grazie

Salve, immagino quanto questa situazione la faccia sentire smarrita e preoccupata.
Tuttavia, ci sono poche informazioni per avere un quadro completo di ciò che succede tra lei e il suo compagno, ed avviare il trattamento più giusto.
Le consiglio di parlarne con uno psicologo.
Saluti, Anna Mammana

Dott.ssa Anna Mammana

Buonasera,sono una ragazza di 27 anni,da anni soffro di ansia,attacchi di panico,ho preso anni fa lexotan e Xanax insieme. da gennaio è fortemente aumentata con attacchi di panico forti,dolore braccio sinistro,dolore petto sinistro,in mezzo al torace,pugno allo stomaco,debolezza,a febbraio mi recai al pronto soccorso pensando fosse infarto,mi fanno l elettrocardiogramma tutto regolare,diagnosi un fortissimo attacco di panico mi prescrivono lexotan,poi a scalare. E mi passò. Qualche settimana dopo riprese "violentemente",forti attacchi di panico comprendendo braccio sinistro,debolezza,dolori torace, tachicardia,battito come se il cuore volesse uscire,mal di testa,fame d aria,difficoltà respiratorie, dolore scapolare sinistro,tutto ciò anche la notte,non facendomi chiudere occhio,ero sfinita,chiamai il medico mi prescrive lexotan 3 volte al dì. Non passa. Compro tisane,gocce fiori di Bach e niente non passa, anzi mi è preso come una morsa dall'ombelico una notte e me lo ha rifatto la notte successiva,come se stringessero l ombelico e tirassero,ho avuto un giorno di diarrea,gli altri stitichezza e aria. Ho l addome gonfio come se fossi incinta,mi sento un peso e fatico a respirare anche da ferma,e se faccio due passi mi stanco. Sono una ragazza esile non c'entra neanche il peso. Mi passa poca aria nel respirare e la respirazione è limitata,piccoli respiri come affannosi,e mi spavento generando ancora più ansia. Leggendo su internet ci sono tante cause,tra cui il diaframma non funzionante correttamente e mi misi a piangere per i brutti articoli,ad esempio si muore soffocati o lo stomaco schiaccia il diaframma. Quando inspiro la bocca dello stomaco fino all'ombelico è gonfia ugualmente e un po' dura,quando butto fuori si dilata. Non so se quindi si tratta di diaframma o ernia iatale o stomaco gonfio. Sono stata sempre di buona forchetta,adesso non riesco a mangiare come prima,e mi demoralizza, mi basta poco per saziarmi e non digerire,delle volte mi capita che mi venga su il pranzo nel tardo pomeriggio. Non faccio molta attività fisica per via di problemi di schiena dove non posso fare sforzi fisici,faccio una camminata al dì di 30 minuti.
Vorrei chiedervi posso fare per rimediare a tutto ciò.
Sono davvero preoccupata,non faccio altro che pensare ai disturbi anche perché non riesco ad essere indifferente e non mi godo le giornate. Grazie anticipatamente.

Salve, l'ansia e gli attacchi di panico hanno un ampio ventaglio di sintomi fisici, come quelli che descrive. Una volta escluse cause organiche, non resta che affrontare la questione dal punto di vista psicologico.
Le consiglio di non affidarsi ad autodiagnosi su internet, perchè così facendo alimenta un circolo vizioso di ansia e sofferenza.
Cosa ci dicono questi sintomi? Qual è la loro finalità?
E' proprio l'ascolto profondo del loro significato a ripristinare un equilibrio.
Potrebbe prendere in considerazione di iniziare un percorso di conoscenza di sè con l'aiuto di uno psicologo e, se ritiene opportuno, fissare un primo colloquio.
Le auguro una buona serata, dott.ssa Anna Mammana

Dott.ssa Anna Mammana

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Mi chiamo Anna Mammana, sono una psicologa e specializzanda presso la scuola di psicoterapia ad indirizzo junghiano Cipa- Centro Italiano di Psicologi...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Ansia
  • Stress
  • Depressione
Mostra tutte le patologie

Specializzazioni

  • Psicologia Clinica

Ricerche correlate