Indirizzo

Via Castelvetrano 15, Mazara del Vallo
Studio Dott.ssa Tantimonaco

Prossima data disponibile.:

Mostra l'agenda
Presso questo indirizzo visito: adulti
393 985.....


Esperienze

Su di me

La Dott.ssa Angela Tantimonaco si laurea presso l’Università degli studi di Padova nel 1988 in Psicologia con Indirizzo Clinico. Muove i suoi primi pa...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Università degli Studi di Padova

Foto


Prestazioni e prezzi

Colloquio psicologico


Via Castelvetrano 15, Mazara del Vallo

Scopri di più

Studio Dott.ssa Tantimonaco


Colloquio psicologico clinico


Via Castelvetrano 15, Mazara del Vallo

70 €

Studio Dott.ssa Tantimonaco


Psicoterapia


Via Castelvetrano 15, Mazara del Vallo

Scopri di più

Studio Dott.ssa Tantimonaco


Psicoterapia di coppia


Via Castelvetrano 15, Mazara del Vallo

90 €

Studio Dott.ssa Tantimonaco


Psicoterapia familiare


Via Castelvetrano 15, Mazara del Vallo

90 €

Studio Dott.ssa Tantimonaco


Psicoterapia individuale


Via Castelvetrano 15, Mazara del Vallo

70 €

Studio Dott.ssa Tantimonaco


Psicoterapia per adolescenti


Via Castelvetrano 15, Mazara del Vallo

70 €

Studio Dott.ssa Tantimonaco


Tecniche di rilassamento


Via Castelvetrano 15, Mazara del Vallo

70 €

Studio Dott.ssa Tantimonaco


Terapia cognitivo-comportamentale


Via Castelvetrano 15, Mazara del Vallo

70 €

Studio Dott.ssa Tantimonaco


Test psicologici


Via Castelvetrano 15, Mazara del Vallo

Scopri di più

Studio Dott.ssa Tantimonaco


Valutazione neuropsicologica


Via Castelvetrano 15, Mazara del Vallo

250 €

Studio Dott.ssa Tantimonaco

Recensioni dei pazienti

5

Punteggio generale
3 recensioni

  • Puntualità
  • Attenzione
  • Struttura e attrezzature
L
Presso: Studio Dott.ssa Tantimonaco terapia cognitivo-comportamentale

Il massimo della professionalità e della pragmaticita'. Attenta, diretta, strategica, discreta. Con lei ho scoperto che si può imparare ad agire su un comportamento disfunzionale per controllare le proprie emozioni ed esprimerle in maniera sana. Poiché il controllo di noi stessi è chiave della nostra esistenza, chi ci sa aiutare in questo percorso con gli opportuni "strumenti", non può che essere un professionista d'eccellenza.


S
Presso: Studio Dott.ssa Tantimonaco terapia cognitivo-comportamentale

All'età di 19 anni mi è stato diagnosticato dalla Egregia Dottoressa Tantimonaco il disturbo bipolare ancora prima della valutazione con i test, questa sua abilità grazie alla sua esperienza e professionalità nel campo e soprattutto alla passione e all'amore che mette nel suo lavoro. I test hanno dato conferma della patologia. Grazie a questo percorso che ho intrapreso con l'aiuto della psicologa, sono riuscita a superare l'anno scolastico, a controllare i miei impulsi e varie difficoltà nella mia vita. È da un anno e cinque mesi che sono in terapia cognitivo-comportamentale e noto i meravigliosi risultati interiori che ho ottenuto grazie alla Dottoressa. Consiglio vivamente di affidarvi alla Sua scrupolosa e adeguata preparazione!


C
Presso: Studio Dott.ssa Tantimonaco colloquio psicologico

Dottoressa di eccellenti doti professionali e umane. Ho portato mio padre per una valutazione neuropsicologica in quanto inizia ad avere le prime dimenticanze importanti. Nonostante lui fosse scettico all'incontro, lei ha messo subito ad agio il paziente facendolo sentire parte attiva del colloquio e dell'esame testologico. Sia mio padre che io ci siamo sentiti pienamente supportati in questo nuovo percorso che si sta prospettando dinanzi alla nostra famiglia. Lo studio è confortevole. Impeccabile sotto ogni profilo. Se potessi assegnare più di 5 stelle, ne darei 100! Consigliatissimo


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 1 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Carissimi dottori.
    Eccomi di nuovo qui a scrivervi.
    Sono Michela.
    Ormai la mia storia già la sapete.
    “Famiglia” se la si può chiamare così senza amore.
    Un padre assente, un dolore insopportabile.
    Mi distrugge il cuore questa cosa, non potermi confrontare con lui perché non gli interessa di come sto.
    Non poter avere un suo abbraccio perché non c’è mai stato e non ci sarà mai.
    Un “ fidanzato ossessivo, un fidanzato che mi fa malissimo tante volte ma nello stesso tempo mi da amore, quell’amore che non ho mai ricevuto.
    Sono cresciuta con questa persona è mi sono legata, anche con tutte le sofferenze, i litigi il fatto che non sono indipendente per far star bene lui, per non perderlo, perché non riesco ad accettarlo, ho paura, ho tanta paura.
    Non voglio più stare male, sono stata male già abbastanza.
    Non voglio nulla di materiale, nulla.
    Vorrei affetto, attenzioni, amore, vorrei tanto essere felice senza avere la paura di sbagliare.
    Non sto bene a casa, sto sempre chiusa in una stanza senza nemmeno mangiare tante volte perché so che non conto nulla e perché non riesco a vedere che c’è affetto fra mio padre e mio fratello più piccolo, mentre io mi sento di troppo, sola.
    Io mi sento un peso.
    Mio padre mi odia, non mi vuole bene.
    Il mio ragazzo come già sapete mi mette alla scelta fra lui o la mia indipendenza, alla quale lui può fare quello che vuole, e alla quale se io scelgo lui, devo stare a casa 24 ore su 24 a subire mio padre che non mi pensa e se lo fa è solo per criticarmi, per offendermi, e non mi fa bene tutto questo.
    Se scelgo la mia indipendenza, un lavoro perché io solo quello vorrei perdo il mio fidanzato, perché lui non l’accetta, ed io questo non riesco ad accettarlo.
    È vero mi tratta male tante volte, è ossessivo e non sia mai faccia qualcosa che gli può dare fastidio, ma quando sta bene mi da amore, affetto, sto bene, mi sento a casa con lui.
    In entrambi i casi io soffro, ed io non voglio più.
    Ho quasi 21 anni e mi sento stupida, inutile, mi sento sbagliata, quante volte desidero morire perché non c’è la faccio più.
    La mentalità della mia famiglia e anche un po’ del mio ragazzo.
    Non mangio sono una vittima, mi lamento sono una vittima.
    Sono una vittima per loro.
    A casa sopratutto mio padre, mi dicono che ho stancato che se me ne andassi di casa si salverebbero, tante volte dicono che sono la rovina della famiglia.
    Il mio ragazzo mi giudica di continuo.
    Io non c’è la faccio più, piango per tutto, per ogni singola cosa, mi fa male tutto, ho il cuore a pezzi, forse sarò una vittima, non lo so.
    Ma vorrei tanto che ognuno di voi potesse vivere anche un solo giorno di come la vivo io, forse mi capireste, e vedreste con i vostri occhi che non sono una vittima.
    Io non sto bene dottori.
    Non sto bene.

    Con affetto Michela.

    Buongiorno Michela, leggo la sua richiesta d'aiuto e mi sembra che lei abbia già chiaro cosa nella sua vita dovrebbe essere modificato. Si stima sbagliata, certamente il contesto affettivo che descrive non è funzionale e lei non è sbagliata. Descrive il suo ragazzo "ossessivo" e suo padre come una persona che non mostra affetto nei suoi confronti. Lei sa già cosa vuole, ha bisogno di un aiuto a realizzare i cambiamenti opportuni. Contatti uno psicoterapeuta e inizi un percorso "guidato" al fine di raggiungere i suoi leciti obiettivi. Le faccio i miei migliori auguri affinchè possa "costruirsi" una vita soddisfacente.

    Dott.ssa Angela Tantimonaco

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

La Dott.ssa Angela Tantimonaco si laurea presso l’Università degli studi di Padova nel 1988 in Psicologia con Indirizzo Clinico. Muove i suoi primi pa...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Università degli Studi di Padova

Specializzazioni

  • Psicoterapia
  • Neuropsicologia
  • Sessuologia

Foto


Pubblicazioni e articoli

Pubblicazioni (1)