Indirizzi (2)

Viale degli Ammiragli 67, Roma
Etimedica

Prossima data disponibile.:

Mostra l'agenda
Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini a partire da 15 anni
Contanti, Carta di credito
06 9933.....


Via Cassia, 600, Roma
Ospedale San Pietro Fatebenefratelli

Prossima data disponibile.:

Mostra l'agenda
Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini a partire da 15 anni
Informazioni su servizi e prezzi non disponibili

Esperienze

Su di me

.



Formazione

  • Univ. La Sapienza di Roma

Competenze linguistiche

Italiano

Prestazioni e prezzi

Prestazioni suggerite

Visita proctologica


Viale degli Ammiragli 67, Roma

Scopri di più

Etimedica

Altre prestazioni

Visita chirurgica


Viale degli Ammiragli 67, Roma

da 140 €

Etimedica

Recensioni

Hai avuto una visita con Dr. Alessandro Testa?

Scrivi una recensione, parla della tua esperienza. Centinaia di pazienti ti saranno grati!

Scrivi una recensione

Risposte ai pazienti

ha risposto a 63 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Gentili dottori,

    soffro di emorroidi sanguinanti all'atto della defecazione. Soffro generalmente di stitichezza con feci generalmente dure e molto spesse. Volevo porvi alcune domande. Ultimamente (in questa stagione estiva) i dolori sono peggiorati. Notando sangue sulla carta igienica ho utilizzato la crema Preparazione H, ed il problema pareva rientrato. Poi ho avuto un episodio di feci dure e spesse ed il problema è riesploso con sanguinamento direttamente nel sanitario (o sul pavimento). Al che ho deciso di ricomprare nuovamente un tubetto di Preparazione H, questa volta associandolo a Diosmin Expert (Daflon). Lo prendo da 3 giorni ma la situazione sembra quasi peggiorata. Premetto che soffro di piastrinopenia (120000 l'ultima conta, il mese scorso) e di lieve anemia, ed anche di neutrofili bassi. E' possibile che il Daflon interferisca con la coagulazione del sangue e non sia adatto alla mia situazione (ne prendo 4 compresse al giorno)? Mi pare ci sia più sangue pure con il canale lubrificato dalla preparazione H (che effettivamente mi pare abbia diminuito il dolore durante la defecazione). E' errato inserire la Preparazione H con il dito indice piuttosto che con l'apposita cannula? Perché mi pare la stimolazione del dito abbia peggiorato la situazione. Non posso sedermi, pena peggioramento dei sintomi ma sento un peso, un blocco dentro l'ano, non mi pare di vedere le emorroidi all'esterno, ma è probabile che escano durante l'atto defecatorio. Posso continuare con il Daflon e la Preparazione H insieme? Ho un po' aumentato l'assunzione di acqua (11 bicchieri al giorno) ma c'è modo di diminuire lo spessore delle feci? Credo dipenda anche da quello il problema (fibre non ne introduco tante, 17 grammi al giorno con la dieta, tra pane, carote e zucchine, eppure sono spesse). Cosa devo fare per migliorare il loro stato? Stare in piedi o sdraiato?
    Grazie a chi vorrà aiutarmi.

    Urge una accurata visita proctologica, buona sera.

    Dr. Alessandro Testa

  • Salve,
    un paio di settimane fa mi si è infiammata la cisti pilonidale: era gonfia, arrossata e dolente. Quindi il medico mi ha prescritto una settimana di antibiotico (mi era già successo altre volte e avevo sempre fatto questa cura). Ora però, dopo 2 settimane, il dolore è passato, non è più arrossata però è ancora gonfia. Mi devo preoccupare o è normale? le altre volte di solito dopo una settimana passava tutto. (premetto che ho scoperto di avere la ciste la prima volta perché dopo una settimana dall'infiammazione mi venne un ascesso molto grave che mi portò a setticemia a causa di una diagnosi sbagliata al pronto soccorso. Non vorrei che fosse di nuovo la stessa cosa anche se assolutamente non ho dolore e neanche febbre)

    Grazie

    Vista anche la sua esperienza....si è rivolto al chirurgo?

    Dr. Alessandro Testa

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

.



Formazione

  • Univ. La Sapienza di Roma

Specializzazioni

  • Chirurgia Generale
  • Chirurgia Parete Addominale
  • Chirurgia dell'apparato digerente e endoscopia digestiva chirurgica

Competenze linguistiche

Italiano