Indirizzi (2)

Dott.ssa Alessandra Albanese
Via Francesco Petrelli 25, Lecce


Pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini di qualsiasi età
Bonifico
0832 178..... Mostra numero



Pazienti senza assicurazione sanitaria


Colloquio psicologico • 50 €

Colloquio psicologico clinico • 50 €

Consulenza online • 50 € +27 Altro

Consulenza psicologica • 50 €

Psicoterapia • 50 €

Psicoterapia individuale • 50 €

Mostra tutte le prestazioni

Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini di qualsiasi età
0832 178..... Mostra numero

Metodi di pagamento: Bonifico

) In caso di consulenza on line, il pagamento deve avvenire al momento della prenotazione sul mio conto: IT04U**********************. E' necessario inviare copia dell'avvenuto pagamento per mail al seguente indirizzo: *************************
2) Inserisci il tuo nome, cognome e la data della consulenza nel campo descrizione.
3) A questo punto il procedimento è completo. Grazie per la collaborazione!

I pagamenti per le consulenze sono inviati direttamente allo specialista, che è anche responsabile della policy di cancellazione e rimborso.

In caso di eventuali problemi con il pagamento, ti preghiamo di contattare lo specialista.

Ricorda, MioDottore non ti addebita alcuna commissione aggiuntiva per la prenotazione dell'appuntamento e non processa i pagamenti per conto dello specialista.

* Parte delle informazioni è nascosta per garantire la protezione dei dati. Potrai accedere a queste informazioni dopo aver effettuato la prenotazione.


Almeno 30 minuti prima della consulenza riceverai un SMS ed un'email con il link per iniziare il videoconsulto. Potrai collegarti sia da PC che da smartphone.


Tieniti pronto 10 minuti prima della consulenza. Assicurati che la batteria del tuo dispositivo sia carica. Per i videoconsulti: controlla la tua connessione internet e il corretto funzionamento di camera e microfono. Tieni a portata di mano eventuali referti medici (es. il risultato degli esami).


Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite


Via Francesco Petrelli 25, Lecce

Da 50 €

Dott.ssa Alessandra Albanese


50 €

Consulenza online



Via Francesco Petrelli 25, Lecce

Da 50 €

Dott.ssa Alessandra Albanese


50 €

Consulenza online



50 €

Consulenza online



Via Francesco Petrelli 25, Lecce

Da 50 €

Dott.ssa Alessandra Albanese


50 €

Consulenza online



Via Francesco Petrelli 25, Lecce

Da 50 €

Dott.ssa Alessandra Albanese


50 €

Consulenza online



Via Francesco Petrelli 25, Lecce

Da 50 €

Dott.ssa Alessandra Albanese


50 €

Consulenza online



Via Francesco Petrelli 25, Lecce

Da 50 €

Dott.ssa Alessandra Albanese


50 €

Consulenza online

Altre prestazioni


Via Francesco Petrelli 25, Lecce

Da 30 €

Dott.ssa Alessandra Albanese

Supporto psicologico rivolto alla donna e al partner durante la gravidanza e nel post partum


30 €

Consulenza online



Via Francesco Petrelli 25, Lecce

Da 70 €

Dott.ssa Alessandra Albanese


70 €

Consulenza online



Via Francesco Petrelli 25, Lecce

Da 70 €

Dott.ssa Alessandra Albanese


70 €

Consulenza online



Via Francesco Petrelli 25, Lecce

Da 50 €

Dott.ssa Alessandra Albanese


50 €

Consulenza online



Via Francesco Petrelli 25, Lecce

Da 50 €

Dott.ssa Alessandra Albanese


50 €

Consulenza online



Via Francesco Petrelli 25, Lecce

Da 30 €

Dott.ssa Alessandra Albanese


30 €

Consulenza online



Via Francesco Petrelli 25, Lecce

Da 30 €

Dott.ssa Alessandra Albanese



Via Francesco Petrelli 25, Lecce

Da 30 €

Dott.ssa Alessandra Albanese


30 €

Consulenza online



Via Francesco Petrelli 25, Lecce

Da 50 €

Dott.ssa Alessandra Albanese


50 €

Consulenza online



50 €

Consulenza online



Via Francesco Petrelli 25, Lecce

Da 50 €

Dott.ssa Alessandra Albanese


50 €

Consulenza online



Via Francesco Petrelli 25, Lecce

Da 50 €

Dott.ssa Alessandra Albanese


50 €

Consulenza online



Via Francesco Petrelli 25, Lecce

Da 50 €

Dott.ssa Alessandra Albanese


50 €

Consulenza online



Via Francesco Petrelli 25, Lecce

Da 70 €

Dott.ssa Alessandra Albanese


70 €

Consulenza online



Via Francesco Petrelli 25, Lecce

Da 70 €

Dott.ssa Alessandra Albanese


70 €

Consulenza online



Via Francesco Petrelli 25, Lecce

Da 50 €

Dott.ssa Alessandra Albanese


50 €

Consulenza online



Via Francesco Petrelli 25, Lecce

Da 50 €

Dott.ssa Alessandra Albanese


50 €

Consulenza online



Via Francesco Petrelli 25, Lecce

Da 50 €

Dott.ssa Alessandra Albanese


50 €

Consulenza online



Via Francesco Petrelli 25, Lecce

Da 50 €

Dott.ssa Alessandra Albanese


50 €

Consulenza online



Via Francesco Petrelli 25, Lecce

Da 30 €

Dott.ssa Alessandra Albanese


30 €

Consulenza online



Via Francesco Petrelli 25, Lecce

Da 30 €

Dott.ssa Alessandra Albanese


30 €

Consulenza online



Via Francesco Petrelli 25, Lecce

Da 70 €

Dott.ssa Alessandra Albanese


70 €

Consulenza online



Via Francesco Petrelli 25, Lecce

Da 30 €

Dott.ssa Alessandra Albanese


30 €

Consulenza online



Via Francesco Petrelli 25, Lecce

Da 50 €

Dott.ssa Alessandra Albanese



Via Francesco Petrelli 25, Lecce

Da 50 €

Dott.ssa Alessandra Albanese


50 €

Consulenza online

Esperienze

Su di me

Benvenuto sul mio profilo,
sono la Dott.ssa Alessandra Albanese e svolgo la libera professione in uno studio privato a Lecce ma anche online. ...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Università degli Studi di Firenze (Firenze 2007)
  • Università degli Studi di Firenze (Firenze 2011)
  • Istituto Metafora, Centro Ricerca e Terapia della Famiglia, del Bambino e dell'Adolescente (Bari 2017)

Specializzazioni

  • Psicologia Clinica
  • Psicoterapia sistemico relazionale
  • Psicologia della Salute

Tirocini

  • Centro Salute Mentale di Casarano (LE) - ASL LECCE 2008
  • Istituto Santa Chiara, Lecce 2012
  • Consultorio Familiare di Lecce - ASL LECCE 2013
Visualizza altre informazioni

Foto


Competenze linguistiche

  • Inglese,
  • Francese

Profili social

Pubblicazioni e articoli

Pubblicazioni (1)

Punteggio generale

Tutte le recensioni contano e non possono essere rimosse o modificate dai dottori a proprio piacimento. Scopri come funziona il processo di moderazione delle recensioni.
A
Presso: Dott.ssa Alessandra Albanese colloquio psicologico

Ringrazio veramente di cuore la Dott.ssa Alessandra, dottoressa molto gentile attenta ed empatica. Ho trovato gli incontri molto utili e con lei ho elaborato molti momenti dolorosi del mio vissuto. Mi ha saputo ascoltare e consigliare in modo veramente straordinario. Grazie Dottoressa!

Dott.ssa Alessandra Albanese

Buonasera Alina, grazie per le sue parole. Le auguro il meglio e se dovesse avere bisogno non esiti a contattarmi.

S
Profilo verificato
Presso: Dott.ssa Alessandra Albanese consulenza psicologica

Io e mio marito ci siamo rivolti alla dottoressa Albanese per cercare di capire come gestire una difficoltà di relazione che la nostra bambina aveva rispetto alla sua insegnante della Scuola dell’infanzia. Fin da subito ci siamo sentiti accolti e a nostro agio, grazie alla sua professionalità e alla sua preparazione. Ci ha dato preziosi consigli e la nostra bambina oggi è molto serena.
La consiglio veramente!

Dott.ssa Alessandra Albanese

Cara Serena,
sono lieta di sapere che il lavoro fatto insieme a voi e alla vostra piccola G. abbia portato un nuovo equilibrio nella vostra famiglia che perdura nel tempo. Grazie per il suo riscontro.

M
Presso: Dott.ssa Alessandra Albanese colloquio psicologico

Dr.ssa Albanese, sento il dovere di ringraziarla per la sua disponibilità e professionalità. Il colloquio avuto con lei non solo è servito a fugare ogni mia perplessità, ma ha dato ordine alla mia mente, da tempo in profonda confusione. Adesso so come procedere. Grazie mille

Dott.ssa Alessandra Albanese

Cara Maria, sono lieta di sapere che sta riuscendo a incanalare le sue energie per conseguire i suoi obiettivi con più serenità. Grazie a lei per il suo feedback.


P
Profilo verificato
Presso: Dott.ssa Alessandra Albanese colloquio psicologico

Ho sofferto di attacchi di panico con crisi di tachicardia che mi hanno obbligato a rivolgermi dal cardiologo il quale non riscontrando nessuna patologia mi ha consigliato di andare dallo psicologo ed all' occorrenza assumere le gocce di Xanax, un' amica mi ha fatto il nome della Dr.ssa Albanese ed oggi sono proprio felice di essermi affidato a lei. La sua analisi accurata mi ha dato da subito coraggio e la convinzione di essere sulla strada giusta. Dopo alcune sedute ho definitivamente sospeso la terapia farmacologica e non avverto più fame d'aria e tachicardia grazie a lei.

Dott.ssa Alessandra Albanese

Bentrovato Paolo,
quando si lavora in maniera profonda e convinta su se stessi ne beneficia non solo la psiche ma anche il corpo. Grazie per le sue parole.


S
Presso: Dott.ssa Alessandra Albanese colloquio psicologico

Dopo la morte di un mio familiare ho attraversato una fase di forte depressione e tutti gli equilibri sembravano persi. Avevo completamente perso la forza di condurre una vita normale e tutto mi sembrava senza senso. Avere incontrato questa dottoressa è stato per me il miracolo che mi ha riportato alla vita. Ora mi sento una persona diversa, ho ritrovato la serenità e non mi stancherò mai di ringraziarla. Ho trovato in lei una persona, oltre che preparata, estremamente disponibile ed empatica e la consiglio vivamente. Grazie Dottoressa.

Dott.ssa Alessandra Albanese

Cara Sara,
è stato un percorso importante. Grazie per la sua condivisione


C
Presso: Dott.ssa Alessandra Albanese consulenza psicologica

Dopo il consiglio di un mio conoscente mi sono affidato a questa dottoressa. C'erano dei seri problemi in famiglia e avevo difficoltà a gestire i miei rapporti con i figli adolescenti. Con pazienza e competenza questa dottoressa mi ha aiutato a rimettere ordine nella mia famiglia. A lei tutta la mia riconoscenza.

Dott.ssa Alessandra Albanese

Bentrovato Carlo, la ringrazio per il suo feedback.


D
Presso: Altro Altro

Con estremo garbo e delicatezza la Dott.ssa Albanese mi ha supportata in un momento molto difficile e delicato. Ha offerto utili consigli per la gestione e risoluzione di problematiche comportamentali dimostrate dai miei bambini dovute dalla lontananza forzata di mio marito per lavoro, aiutandomi a comprendere come riavviare la vita di coppia dopo questa fase. Un miracolo. Grazie Dottoressa

Dott.ssa Alessandra Albanese

Cara D. grazie per le sue parole. E' stato un piacere per me lavorare con lei e la sua famiglia.


S
Profilo verificato
Presso: Altro Altro

Consiglio vivamente la dottoressa Albanese, davvero disponibile, empatica, scrupolosa e accurata. Con mia figlia è stata dolcissima e super competente

Dott.ssa Alessandra Albanese

Bentrovata Sara, grazie mille per il suo riscontro. Auguro il meglio a lei e alla piccola I.


L
Presso: Dott.ssa Alessandra Albanese psicoterapia individuale

Devo ringraziare sentitamente la dottoressa Alessandra Albanese per aver accompagnato al successo formativo mio figlio, DSA, che nel giro di un anno scolastico, da insicuro, introverso e disinteressato è diventato consapevole delle proprie potenzialità, desideroso di apprendere e soprattutto ha migliorato l'autostima, raggiungendo un buon livello di benessere psicofisico.

Dott.ssa Alessandra Albanese

Grazie per le sue parole Lucia.
Lavorare con bambini DSA da sempre soddisfazioni a loro stessi, ai genitori e anche a me. Sono felice che F. abbia acquisito maggiore sicurezza in se stesso e sia riuscito a vivere l'ambiente scolastico con più serenità.
Grazie per la sua condivisione.


C
Presso: Dott.ssa Alessandra Albanese colloquio psicologico

In un momento di grande difficoltà mi è stata consigliata la dottoressa Albanese, che con tanta empatia e sensibilità, incontro dopo incontro, ha saputo ascoltarmi e capire come aiutarmi. Mi ha letteralmente rimessa al mondo e non finirò mai di esserle grata!

Dott.ssa Alessandra Albanese

Cara Chiara,
grazie per il suo feedback. Lavorare su sè stessi può essere difficile e doloroso ma i risultati ripagano, come nel suo caso.


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 4 domande da parte di pazienti di MioDottore

ho paura di quello che i miei genitori possano pensare di me e soprattutto di non accettare il fatto che io sia bisessuale.
sto ancora cercando di comprendere a pieno la mia sessualità ma ho paura di una loro brutta reazione.
cosa potrei fare per rivelare a me stessa e a loro il mio orientamento sessuale?

Rivelare a se stessi prima che ai propri genitori, come giustamente ha sottolineato, è il primo passo fondamentale ma non sempre facile e immediato. Ognuno ha i suoi tempi e sicuramente essere sostenuti in questo percorso non può che essere di aiuto. In un secondo momento, il terapeuta può essere anche un facilitatore della comunicazione tra lei e i suoi genitori ma personalmente mi concentrerei prima sul lavorare in maniera individuale con lei.
A sua disposizione. Dott.ssa Alessandra Albanese

Dott.ssa Alessandra Albanese

Buonasera,
Vorrei chiedere un consiglio in merito ad una situazione familiare.
Io e mio marito siamo sposati da 3 anni a seguito di una relazione di 15.
Da qualche mese siamo diventati genitori, ma la nostra gioia è stata demolita dal lutto improvviso di mio suocero. Oltre a un dolore immenso ci siamo ritrovati con un'amara sorpresa perché era pieno di debiti di cui nemmeno sua moglie era a totale conoscenza. Nonostante sapessimo che aveva avuto qualche intoppo finanziario, aveva fatto credere che la cosa fosse stata risanata nel giro di 4/5 anni.
Ora è tutto sulle spalle di mio marito e mia suocera se può caricarlo ancora di più lo fa senza indugi il che sta comportando un forte stress in lui che anche il poco tempo che è a casa lo passa a fare conti e telefonate allontanandolo da noi 2. Lui non è figlio unico, suo fratello, però, ha abusato di molte sostanze in gioventù ed ora non ha la minima capacità di relazionarsi con gli altri, provare empatia, fare discorsi senza dire qualcosa di stupido, imbarazzante o che sia estremamente personale (ad esempio se ha avuto rapporti intimi con sua moglie) Lui (49) e sua moglie (44) lavorano entrambi da almeno 5 anni e da quando li conosco so per certo che sono stati aiutati da mia suocera ogni mese almeno negli ultimi 12 anni. Piccola parentesi loro sono andati in vacanza tutti gli anni, lei si è rifatta il seno, si è fatta dei tatuaggi, dei filler al viso grazie ai soldi di mia suocera.
Noi non abbiamo mai chiesto nulla e quando non potevamo andare al mare stavamo a casa.
A seguito della nuova situazione mia suocera ha dovuto mettere uno stop ai soldi che dava loro mensilmente.
Noi abbiamo disinvestito un cuscinetto di nostri risparmi per fare fronte a tutte le spese che stanno venendo a galla, e non basteranno, mia suocera idem, l'altro figlio invece non si è esposto di nulla.
Praticamente sta pagando mio marito (con i nostri soldi) e mia suocera anche per lui. In tutto questo con nostra cognata i rapporti sono glaciali, lei per anni ha trattato male e risposto male a chiunque perché faceva una vita che la rendeva insoddisfatta e se l'è sempre presa con chiunque le capitasse a tiro, suoceri compresi.
Io ho sempre taciuto, perché così mi era stato chiesto dalla famiglia poiché avevano paura che lasciasse il figlio, che sarebbe tornato ad essere un loro problema e di non vedere più il nipote, che ugualmente hanno visto con il contagocce.
Da quando è nata mia figlia però qualcosa dentro me è scattato, noi per nostro nipote ci siamo sempre interessati, prima che nascesse avevamo preso il lettino, abbiamo sempre chiesto loro cosa potesse servirgli o cosa volesse e quando è cresciuto gli abbiamo preso la cameretta, certo di un mobilificio a prezzo basso, ma comunque sempre una cameretta scelta da loro.
Quando mia figlia è nata le è stato regalato un completino (t-shirt e pantaloncino) preso al mercato per 6 mesi d'età. A 6 mesi sarebbe stato gennaio. Capisco che ognuno fa quello che si sente o che può, ci mancherebbe altro, ma i loro gesti sono sempre così, proprio non pensati. Inoltre mai una telefonata per sapere come stessi io, né durante né dopo la gravidanza o per sapere della nipote, di cui non si ricordavano nemmeno il nome. Potrei andare avanti ad aneddoti per ore.
Quando l'ho fatto notare a mia suocera ha preso per l'ennesima volta le loro difese dicendo poi a mio marito che parlandone con loro si è resa conto che noi abbiamo le nostre ragioni e loro le loro.
Io ora non riesco più a vederla con gli stessi occhi, loro non vorrei più averli nelle nostre vite perché sono aridi, invidiosi e cattivi.
Mia suocera vorrebbe la famiglia unita ma è impossibile con mia cognata che non si mette mai in discussione e io sinceramente vorrei usare le mie energie com cose più produttive.
Sono preoccupata per la mia famiglia, mio marito si sta ammalando per il forte stress di questo periodo, tant'è vero che sta facendo esami su esami perché non digerisce ed ha tutti i valori del fegato sballati senza contare che non riesce a godersi per nulla nostra figlia (ha la domenica e il lunedì come riposo e il lunedì è sempre in giro tra avvocato, commercialista , banca,ecc...). I nostri risparmi sono spariti, pensavamo ad un altro figlio ed ora più niente, siamo vicino ai 40 non abbiamo molto altro tempo per pensarci/lavorarci.
Quando faccio notare a mia suocera che suo figlio non sta bene cambia argomento e fa finta di niente. Si presenta a casa nostra senza avvisare, nonostante le abbia detto più volte di chiamare prima, viene sempre per vedere la bimba che la distrae e non la fa pensare quando è triste per suo marito. Ecco, anche queste cose le vivo male, non credo che alla bimba faccia bene assorbire la tristezza degli altri, perché comunque sono sensibili e non è il suo compito quello di farci stare meglio, non è venuta al mondo per questo, mentre a me a malapena mi saluta.
Ormai lo so che con mio cognato e mia cognata non ci potrà mai essere una relazione se non di circostanza, anche se me ne domando il senso, quello che mi infastidisce è però mia suocera.
I miei suoceri sono sempre stati buoni con me, con mio suocero avevo sicuramente un ottimo rapporto, mia suocera è sempre stata più concentrata a tutelare l' altro figlio che non a trattare equamente figli e nuore e nonostante non penso sia una cattiva persona e non riesco nemmeno a immaginare quanto possa stare male in questo momento, non riesco più a sopportare e a passare sopra a tutte queste cose. So benissimo che il rapporto che ha con l'altro figlio e l'altra nuora non sono affar mio, ma non mi va nemmeno di essere sempre quella che deve sopportare e fare un passo indietro per il quieto vivere e rinunciare a quello che vorrei e al bene della mia famiglia, chiedo solo di essere rispettata e non calpestata, se noi non stessimo contribuendo con il nostro tempo e il nostro denaro lei non riuscirebbe a fare nulla, sto forse sbagliando?

Buonasera signora, mi dispiace per la situazione in cui si trova. Brevemente mi sento di dirle che il proprio nucleo familiare va sempre tutelato e protetto; concentri le sue energie per stare vicino a suo marito, che sicuramente non si trova in una posizione facile tra la sua famiglia d'origine e il suo nuovo nucleo famigliare, e per dare serenità alla sua piccola. Dialogate e cercate insieme un modo per gestire questo nuovo assetto famigliare.
Resto a disposizione nel caso avesse bisogno.
Dott.ssa Alessandra Albanese

Dott.ssa Alessandra Albanese

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.