Studio di Psicologia Forense e Criminologica

Dal 2000 svolgiamo Perizie, Consulenze tecniche, Pareri, Indagini difensive e per conto della Polizia Giudiziaria: IN AMBITO CIVILE (ordinario e minorile), in istituti e casistiche quali:  idone... Altro

Chi siamo

Indirizzo

Studio di Psicologia Forense e Criminologica

Via Capuana 21

20017 , Rho , MI

Mostra contatti
Pazienti senza assicurazione sanitaria

Studio di Psicologia Forense e Criminologica

Corso Buenos Aires 45

20124 , Milano , MI

Mostra contatti
Pazienti senza assicurazione sanitaria

Chi siamo

Dal 2000 svolgiamo Perizie, Consulenze tecniche, Pareri, Indagini difensive e per conto della Polizia Giudiziaria:

IN AMBITO CIVILE (ordinario e minorile), in istituti e casistiche quali:
 idoneità e potestà genitoriale e condizioni dell'affidamento dei figli in caso di separazione, divorzio, conflitti familiari, stato di abbandono, adozione
 danno biologico di natura psichica e danno esistenziale (es: conseguente a reato, mobbing e bossing, lutto, wrongful life, infortuni sul lavoro, incidenti stradali, atti medici, nascita indesiderata)
 cause psicopatologiche di nullità del matrimonio.


IN AMBITO PENALE (ordinario e minorile), in istituti e casistiche quali:
 assistenza psicologica e valutazione del testimone, dell’indagato, dell’imputato, del condannato e della parte offesa all’assunzione di sommarie informazioni, all’interrogatorio, all’audizione, all’incidente probatorio e, più in generale, al procedimento
 analisi della criminogenesi e della criminodinamica
 imputabilità (adulti e minori) e maturità (minori)
 grado del dolo e della colpa; cause di esclusione, attenuazione o aggravamento della responsabilità; graduazione della pena ex art. 133 c.p.
 pericolosità sociale e misure di sicurezza
 capacità di partecipazione cosciente al processo
 capacità di testimoniare e attendibilità clinica della testimonianza (in reati quali: violenza sessuale, abuso sessuale di minore, abuso dei mezzi di correzione, maltrattamenti; reati commessi in presenza di minori o di altre tipologie di testimoni vulnerabili)
 reati legati alla capacità di dare consenso (es: costrizione ed inferiorità psichica ex art. 609-bis, circonvenzione di incapace, procurato stato di incapacità, istigazione al reato, abbandono di minore o di incapace, omicidio del consenziente)
 offensività del fatto (es: ingiuria, diffamazione, calunnia, atti persecutori - stalking)
 compatibilità carceraria e con le misure cautelari
 misure alternative alla detenzione
 danno biologico di natura psichica e danno esistenziale (conseguente a reato, ingiusta detenzione, errore giudiziario).

Procedure effettuate

  • Consulenza tecnica di parte
  • Perizia
  • CTU
  • Consulenza extra-giudiziale
Altro

Strutture più vicine

Ricerche correlate