Dott.ssa Silvia Cocci Grifoni

Salva

Neurologo, Omeopata Altro

Salva


Non trascurare la tua salute

Scegli la consulenza online per iniziare o continuare una terapia, senza muoverti da casa. Se ne hai bisogno, puoi anche prenotare una visita in studio.

Mostra gli specialisti Come funziona?

Indirizzi (2)

Arte Medica
Via G. Sacconi 40, Ascoli Piceno

Questo specialista non offre prenotazioni online a questo indirizzo

Pazienti senza assicurazione sanitaria


Visita a domicilio • Da 200 €


Non hai trovato sul profilo dello specialista le informazioni che cercavi?

Mostra altri neurologi nelle vicinanze

Istituto Palmatea
97/b, ctr. Marina Palmense, Fermo

Questo specialista non offre prenotazioni online a questo indirizzo

Pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini a partire da 3 anni

Consultazione omeopatica • Da 120 €

Studio clinico • 150 €

Visita a domicilio • 200 €


Non hai trovato sul profilo dello specialista le informazioni che cercavi?

Mostra altri neurologi nelle vicinanze

Esperienze

Su di me

Mi occupo di neurologia, neuroriabilitazione, medicina integrata e prevenzione. Nella mia professione cerco di realizzare una presa in carico globale ...

Mostra tutta la descrizione


Specializzazioni

  • Neurologia
  • Omeopatia

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite


97/b, ctr. Marina Palmense, Fermo

Da 120 €

Istituto Palmatea

Altre prestazioni


Via G. Sacconi 40, Ascoli Piceno

Da 150 €

Arte Medica



Via G. Sacconi 40, Ascoli Piceno

Da 150 €

Arte Medica


97/b, ctr. Marina Palmense, Fermo

150 €

Istituto Palmatea



Via G. Sacconi 40, Ascoli Piceno

Arte Medica



Via G. Sacconi 40, Ascoli Piceno

Da 200 €

Arte Medica


97/b, ctr. Marina Palmense, Fermo

200 €

Istituto Palmatea

Recensioni in arrivo

Scrivi la prima recensione

Hai avuto una visita con Dott.ssa Silvia Cocci Grifoni? Condividi quello che pensi. Grazie alla tua esperienza gli altri pazienti potranno scegliere il miglior dottore per loro.

Aggiungi una recensione

Risposte ai pazienti

ha risposto a 15 domande da parte di pazienti di MioDottore

Domande su neurochirurgia

Buongiorno dottore. Mia nonna ha 70 anni e da qualche anno ormai sta perdendo progressivamente la memoria, memoria a breve termine principalmente in quanto si ricorda benissimo degli avvenimenti di molti anni fa fino alla sua infanzia. Noi cerchiamo di non farle capire nulla ma la cosa sta evidentemente peggiorando ed anche lei se ne sta accorgendo ed essendo molto orgogliosa spesso accumula nervoso fino a sfogarsi almeno una volta a settimana (di solito il weekend) con vere e proprie crisi di nervi. Anche mio nonno 85 enne ormai (lui sta bene di testa) si sta deprimendo per la situazione. Il problema più grande è che non sappiamo come intervenire.. Lei non vuole farsi controllare nemmeno la pressione, (sappiamo che ce l ha alta) inventa scuse su scuse ed in qualche modo aggira sempre la questione e se insistiamo va in crisi ed inizia ad urlare.
Mi rivolgo a lei per un consiglio.
Grazie mille in anticipo

Innanzitutto occorre riguadagnare fiducia e tranquillità nell'approccio medico coinvolgendo magari anche il proprio medico di base se opportuno. Oppure si può proporre una visita specialistica finalizzata semplicemente al miglioramento della qualità della vita che passa ovviamente per un miglior equilibrio ed energie personali per il recupero delle quali a volte basta solo qualche consiglio, integratore o terapie naturali. Forse così la nonna potrebbe affidarsi con maggior tranquillità.

Dott.ssa Silvia Cocci Grifoni

Domande su Vertigine

Salve ho mio padre che da due anni soffre a causa di una pesantezza alla testa, vertigini, fischi alle orecchie, vuoti. Lui dice che si sente sempre come fosse ubriaco, i medici dicono che è depressione poi dicono che sono i nervi non sanno neanche loro. So solo che l'ho hanno riempito di medicine e siringhe ma i risultati non ci sono. Chi mi può aiutare?
vorrei prendere appuntamento con un bravo neurologo

Buongiorno, da quanto descrive la sintomatologia di Suo padre è piuttosto aspecifica e potrebbe sottendere varie problematiche. La diagnosi di depressione è una delle possibili ipotesi diagnostiche ma occorre escludere altre opzioni mediante indagini laboratoristiche ed eventuali esami radiologici oltre che una visita neurologica. Solo ad allora sarà possibile ipotizzare una terapia che, almeno nella mia logica, è sempre una terapia integrata tra la medicina convenzionale e l'omeopatia, fitoterapia ed eventualmente fisioterapia dove necessaria.
La saluto cordialmente

Dott.ssa Silvia Cocci Grifoni

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Mi occupo di neurologia, neuroriabilitazione, medicina integrata e prevenzione. Nella mia professione cerco di realizzare una presa in carico globale ...

Mostra tutta la descrizione


Specializzazioni

  • Neurologia
  • Omeopatia