Silvia Casamatti, psicoterapeuta Parma

Dott.ssa Silvia Casamatti

Psicoterapeuta, Psicologo, Psicologo clinico Altro

Salva

Tempo medio di risposta:

Non trascurare la tua salute

Scegli la consulenza online per iniziare o continuare una terapia, senza muoverti da casa. Se ne hai bisogno, puoi anche prenotare una visita in studio.

Mostra gli specialisti Come funziona?

Indirizzo

Via Emilia Est, Parma
Studio Psicologico Parma

Questo specialista non offre prenotazioni online a questo indirizzo

Pazienti senza assicurazione sanitaria


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini di qualsiasi età
Contanti

Non hai trovato sul profilo dello specialista le informazioni che cercavi?

Mostra altri psicoterapeuti nelle vicinanze

Esperienze

Su di me

“ Non aspettare... non sarà mai il tempo opportuno. Inizia ovunque ti trovi, con qualsiasi mezzo tu puoi avere a disposizione; mezzi migliori li trove...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Autismo
  • Abuso sessuale
  • Disturbo d'ansia generalizzato
Mostra tutte le patologie

Specializzazioni

  • Psicologia Clinica
  • Psicoterapia

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite


Via Emilia Est, Parma

da 60 €

Studio Psicologico Parma

Altre prestazioni


Via Emilia Est, Parma

60 €

Studio Psicologico Parma



Via Emilia Est, Parma

da 80 €

Studio Psicologico Parma



Via Emilia Est, Parma

da 80 €

Studio Psicologico Parma



Via Emilia Est, Parma

Studio Psicologico Parma



Via Emilia Est, Parma

da 30 €

Studio Psicologico Parma



Via Emilia Est, Parma

Studio Psicologico Parma



Via Emilia Est, Parma

Studio Psicologico Parma

Recensioni

Hai avuto una visita con Dott.ssa Silvia Casamatti?

Scrivi una recensione, parla della tua esperienza. Centinaia di pazienti ti saranno grati!

Scrivi

Risposte ai pazienti

ha risposto a 2 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Domande su Disfunzione erettile

    Salve, sono ragazzo di 28 anni.
    Non so come spiegare, mi vergogno un po' che a questa età non funziona bene...
    Comunque ho un problema alla erezione.
    Quando mi trovo in intimita con mia moglie mi eccito si (alza)(non come a 19 anni) però non mantiene...
    Appena iniziamo l'atto dura 3 o 4 minuti o perdo l'erezione subito dopo.
    Cosa devo fare per risolvere questo PROBLEMA?

    Buongiorno, prima di tutto ci tengo anch'io a dirle che non deve assolutamente sentirsi incolpa, vergognarsi o sentirsi "difettoso", ma deve sentirsi fiero e orgoglioso di se stesso perchè non evita la situazione ma si è attivato per capirne i motivi, e questo dimostra determinazione e ottime risorse personali. Penso sia importante prima di tutto escludere una causa organica/fisiologica attraverso un consulto medico specialistico con eventuali visite prescritte dal professionista; secondariamente provi a mettere a fuoco se nel suo rapporto di coppia o nella sua vita si sono verificati avvenimenti che possono aver destabilizzato il suo benessere e la sua serenità e come si vede lei in questo momento sia come singolo ma anche come individuo in coppia. Potrebbe trovare aiuto e sostegno rivolgendosi ad uno esperto in terapia sessuale. Cordialmente, Dott.ssa Silvia Casamatti

    Dott.ssa Silvia Casamatti

  • Domande su Disturbi del Comportamento

    Mia figlia frequenta un centro a Siracusa da anni, hanno cambiato spesso terapisti, così ho portato mia figlia privatamente da una terapista cognitivo comportamentale, figura che tra l altro alla stella di Maris di Pisa ci avevano sconsigliato perché la bambina è piccola e ci si può lavorare facendo psicomotricità e trattandola come tutti gli altri bambini. Quando mia figlia ha smesso la terapia cognitivo comportamentale è peggiorata, non so se è una coincidenza.. Così ha ripreso la terapia.. Nel frattempo ha continuato la tma. È migliorata in estate. Da quando è iniziata la scuola è più nervosa e si stanca facilmente.. Non si concentra, si distrae spesso.. Ho eliminato la tma e fa nuoto con tutto gli altri adesso, la sua terapista cognitivo comportamentale, che lo è anche nella tma, mi disse che non era pronta per stare con gli altri.. Mia figlia è andata bene in piscina per due settimane, ma qualche giorno fa l istruttrice mi ha detto che era nervosa e che aveva dato due pizzicotti ad una bambina. Il giorno dopo l ho portata al parco e mi sono accorta che mia figlia è cambiata di uovo, era oppositivo e provocatoria con i bambini,l., in estate rispettava i turni, rispettava gli altri, era gioiosa,, socievole..dopo due settimane dalla scuola, premettendo che la prima è andata benissimo, mia figlia era felice, entusiasta, mia figlia è diversa.. Ha dato persino un pizzicotto ad una compagnetta e la sua espressione è tornata provocatoria.. Non capisco il perché.. La npi non segue da vicino i bambini e non aiutano a trovare le soluzioni giuste, i dottori sono vaghi e superficiali e sono bravi solo a prescrivere farmaci ed terapisti sembrano procedere con lentezza il loro lavoro.

    Buongiorno, la sua preoccupazione e anche stanchezza sono assolutamente comprensibili. Molte volte ci si impegna nell'individuare la terapia e le attività migliori, e ci si demoralizza perché sembra che anche tutto questo sia poco e riduttivo rispetto alle difficoltà che invece i figli presentano. In realtà si sta già facendo tanto, perché prima di tutto si prende consapevolezza della situazione e l'importanza di avere un sostegno. Come ha detto la collega, sono spesso percorsi lunghi nei quali sembra che i risultati "evidenti" tardano a farsi vedere; in realtà si ottengo piccoli risultati, e uno affianco all' altro, permettono di ottenere i grandi obiettivi che si desiderano per il benessere della propria figlia. Quello che mi sento di dirle è di continuare la terapia, ma di individuare una singola figura che rimanga costante nella vita di sua figlia in modo da non crearle confusione; perché tante volte è proprio questa ad amplificare le problematiche.

    Dott.ssa Silvia Casamatti

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

“ Non aspettare... non sarà mai il tempo opportuno. Inizia ovunque ti trovi, con qualsiasi mezzo tu puoi avere a disposizione; mezzi migliori li trove...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Autismo
  • Abuso sessuale
  • Disturbo d'ansia generalizzato
Mostra tutte le patologie

Specializzazioni

  • Psicologia Clinica
  • Psicoterapia

Ricerche correlate