Sono una donna di 55 anni, il mio valore di vitamina D è di 16,5 - calcemia 9,6.
Ho effettuato le analisi a seguito di un episodio di artrite con dolori alle articolazioni, in particolare alle ginocchia.
Premetto che sono molti anni che non mi espongo al sole, non vado al mare e quelle poche volte uso creme solari ad altissima protezione.
Adesso che ho rilevato questa carenza di vitamina D, vorrei sapere se cominciando a prendere delle sessioni di sole quotidianamente (clima permettendo in inverno) - esponendo braccia, viso e gambe al sole per circa 1 ora al giorno - posso compensare in modo naturale la carenza di vitamina D o se devo obbligatoriamente assumere degli integratori.
Dott. Vito Lavanga
Dott. Vito Lavanga
Ortopedico, Agopuntore
Magenta
La carenza di vitamina D nella popolazione occidentale sta diventando endemica
Di obbligatorio ovviamente non c’è nulla
Come va il paratormone?
Il consiglio è quella di portarla a livelli normali e poi decidere anche in funzione di un quesito specifico
Cura una patologia o gli esami ?????

In questo dice il vero
Il recettore della vitamina D viene modulato nella gestione della patologia della cartilagine

Buonasera
fermo restando che non ho capito io la risposta del mio collega, cerco di essere chiaro. Il sole non cambia la quantità di vit. D, ma aumenta la forma attivata di questa vitamina. La dieta richiede molto tempo per reintegrare questi valori nella norma. Gli integratori (che come tali non sonio farmaci), sono una valida alternativa, che si deve affiancare all'esposizione solare anche oltre 1 ora al giorno. Le consiglierei anche la valutazione della densitometria ossea per riuscire a capire come questi valori bassi abbiano cambiato la densità ossea del suo corpo.
Saluti

Dott.ssa Anna Odorisio
Dott.ssa Anna Odorisio
Fisiatra, Posturologo, Agopuntore
Casoli
buongiorno , la vitamina D in realtà è un ormone con molte funzioni , non solo sulle ossa come molti pensano, quindi portarlo a valori normali è molto importante, concordo di fare la MOC e il valore del paratormone per lo studio del'osteoporosi. Ripeto avendo anche altre funzione già evidenziati con studi scientifici le consiglio di integrare la vitamina D , che non è un farmaco , ma una sostanza già presente nel nostro organismo, solo dopo che ha raggiunto i valori "normali" può valutare solo l'esposizione solare, che comunque deve iniziare da subito come detto dai colleghi. cordiali saluti

Specialisti per visita ortopedica

Andrea Luca

Andrea Luca

Ortopedico

Milano

Prenota ora
Francesco Ascione

Francesco Ascione

Ortopedico

Torre del Greco

Prenota ora
Alessandro Prina

Alessandro Prina

Ortopedico, Medico legale

Busto Arsizio

Prenota ora
Fabio Massimo Pezzoli

Fabio Massimo Pezzoli

Ortopedico, Chirurgo pediatrico

Roma

Prenota ora
Renato Lucarelli

Renato Lucarelli

Ortopedico

Baronissi

Prenota ora

Domande correlate

Hai domande?

I nostri esperti hanno risposto a 252 domande su visita ortopedica

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.