Soffro da oltre tre mesi di sciatalgia alla gamba sinistra...fatto primo ciclo di iniezioni , poi in

1 risposte
Soffro da oltre tre mesi di sciatalgia alla gamba sinistra...fatto primo ciclo di iniezioni , poi iniziato a prendere lyryca pregabalin da 25+25, poi aumentato a 75+75... Fatto serie di massaggi Tecar con lievi miglioramenti.. eseguita tac a marzo e quindi risonanza dopo due mesi che hanno evidenziato uno scivolamento e risalita disco L5-S1... Fatto altre infiltrazioni con cortisone...aumentato dose giornaliera lyrica (150+150).. situazione stabile se non ulteriormente peggiorata ..zoppia..dolore lancinante gamba e piede..formicolio gamba . In attesa di nuovo controllo medico. . Mi basterebbe tornare a camminare senza dolore ...grazie e attendo risposta
Buongiorno,

appare chiaro che non ha fatto l'unica cosa che avrebbe avuto senso: intervento chirurgico. Se non blocca le due vertebre non potrà' mai risolvere il problema

Risolvi i tuoi dubbi grazie alla consulenza online

Se hai bisogno del consiglio di uno specialista, prenota una consulenza online. Otterrai risposte senza muoverti da casa.

Mostra gli specialisti Come funziona?

Stai ancora cercando una risposta? Poni un'altra domanda

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.
  • Per ragioni mediche, non verranno pubblicate informazioni su quantità o dosi consigliate di medicinali.

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.


Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.