Salve ho 36anni e sono mamma di tre bellissimi bambini, mi hanno diagnostico un neurinoma della caud

1 risposte
Salve ho 36anni e sono mamma di tre bellissimi bambini, mi hanno diagnostico un neurinoma della cauda di 1cm, e da poco dalla RM encefala hanno riscontrato altre cose, in più ad una cista arcnoidea di 2cm, ho un alterazione gliotica alla sostanza bianca e un forte impegno delle amigdale nel forame magno, che nn so cosa significa. I sintomi ogni giorno sono sempre più forti a parte il dolore che ho alla schiena ho mal di testa forte, ma quello che mi fa più male è i sbandamenti forti che ho da cedere le ginocchia delle volte e cadere anche e la vista fin a farmi male gli occhi.
Buongiorno, sembrerebbe trattarsi di problematiche distinte anche se è curiosa l'associazione di una lesione della cauda, ossia del fascio di fibre nervose presenti all'estremità inferiore del midollo spinale, con un impegno delle tonsille (anche dette amigdale) cerebellari nel forame magno. Alcune volte le suddette fibre della cauda congenitamente si "sfioccano" più in basso del normale determinando secondariamente un abbassamento delle tonsille cerebellari che impegnano il forame magno. Tuttavia la medesima associazione generalmente non si osserva nel caso dei neurinomi della cauda. L'impegno delle tonsille nel forame magno, peraltro, alle volte è un reperto incidentale espressione di una conformazione parafisiologica e priva di significato clinico. Altre volte, se maggiore di 5 mm, si può associare a sintomi clinici piuttosto variegati a seconda della sofferenza di diverse strutture del cervelletto, del tronco dell'encefalo, dei nervi cranici e del midollo ma che caratteristicamente si connota per una cefalea e/o nucalgia da sforzo che quindi peggiora con gl isforzi fisici come tossire, starnutire, andare di corpo o fare le scale. La cisti aracnoidea è un ulteriore elemento su cui ci si può esprimere solo dopo visione delle immagini radiologiche, unitamente ad un accurato esame obiettivo neurologico.

Risolvi i tuoi dubbi grazie alla consulenza online

Se hai bisogno del consiglio di uno specialista, prenota una consulenza online. Otterrai risposte senza muoverti da casa.

Mostra gli specialisti Come funziona?

Esperti

Piermassimo Proto

Piermassimo Proto

Neurochirurgo

Grottaglie

Prenota ora
Pier Francesco Eugeni

Pier Francesco Eugeni

Neurochirurgo, Chirurgo vertebrale

Teramo

Prenota ora
Nicolò Marchesini

Nicolò Marchesini

Neurochirurgo, Chirurgo vertebrale

Bussolengo

Prenota ora
Maurizio Tosca

Maurizio Tosca

Internista, Medico di medicina generale, Anestesista

Milano

Enrico Rizza

Enrico Rizza

Geriatra, Internista, Anestesista

Genova

Rita Cornacchia

Rita Cornacchia

Internista, Medico di medicina generale, Anestesista

Roma

Domande correlate

Hai domande?

I nostri esperti hanno risposto a 275 domande su neurochirurgia
  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.
  • Per ragioni mediche, non verranno pubblicate informazioni su quantità o dosi consigliate di medicinali.

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.


Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.