Salve dottori.
Volevo chiedervi.. 3 anni fa mi è stata diagnosticata ernia discale L5-s1, l ortopedico mi curó con varie punture di antinfiammatori ecc..(avevo dolori forti lato dx che si irradiavano fino al piede) questi 3 anni sono stato benissimo , (raramente avvertivo qualche dolorino ma nulla di che ).
Adesso, in questi giorni sto avvertendo di nuovo dolori forti in quella zona, anche piu al centro rispetto al lato dx di 3 anni, ma comunque in quella zona , ovvero bassa schiena. Ho preso tachipirina 1000 da me, perche non riuscivo a dormire e il dolore si è calmato un po. Stamattina sto molto meglio ma indeciso su come comportarmi.. andare di nuovo dall ortopedico oppure aspettare di nuovo il dolore ? Magari era solo un infiammazione penso.. o magari devo ritornare.. non so.
Mi chiedevo, inoltre, dopo una terapia di punture che mi diede l ortopedico allora, se non si avverte piu dolore è inutile tornare per una radiografia per vedere che fine ha fatto l ernia ? Oppure nessun dolore nessun problema? Vorrei capire, indipendentemente dal mio nuovo dolore come funziona in presenza di ernia che non fa piu male ? Grazie e scusate la lunghezza del messaggio.
Salve. Dovrebbe fare una nuova RMN, quindi consultare un ortopedico.Consiglio riposo nel frattempo. L'ernia probabilmente non è scomparsa ma la si può combattere con varie strategie.

Dott. Vito Lavanga
Dott. Vito Lavanga
Ortopedico, Agopuntore
Cusago
Concordo con il collega.
Esegua una nuova RM poi possiamo decidere.
La radiografia dinamica invece potrebbe dare delle info utili maggiori...
Le auguro una buona giornata

Stai ancora cercando una risposta? Poni un'altra domanda

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.