Buongiorno sono stato operato a gennaio 2018,artodesi l5 s1,il dolore è rimasto bilateralmente,il neurochirurgo diceva che era tutto clinicamente perfetto,ora scopro che le viti sono storte prendono solo un piccolo pezzo di vertebra uscendo da essa,l,'ernia è rimasta dove era prima e ho ancora compressione...Ho 42 anni lavoro con il dolore e chi mi.ha operato mi ha abbandonato...chi mi puo aiutare?
Buongiorno, non è detto che le viti “storte” siano la causa del problema; per poter esprimere un parere occorrerebbe visitarLa e visualizzare dell’imaging recente. A disposizione.

Dr. Roberto Neri Bristot
Dr. Roberto Neri Bristot
Neurochirurgo
Grosseto
Buonasera,

il posizionamento delle viti dovrebbe essere valutato da uno specialista, poiché le viti convergenti non sono sinonimo di errato posizionamento e nemmeno il fatto che sporgano anteriormente.
E' necessario la valutazione delle immagini.....rimane il fatto che il dolore è rimasto immutato
cordialmente

Stai ancora cercando una risposta? Poni un'altra domanda

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.