Carlo Grifasi, chirurgo generale Napoli

Dott. Carlo Grifasi

Salva

Chirurgo generale Altro

Salva

Tempo medio di risposta:

Non trascurare la tua salute

Scegli la consulenza online per iniziare o continuare una terapia, senza muoverti da casa. Se ne hai bisogno, puoi anche prenotare una visita in studio.

Mostra gli specialisti Come funziona?

Indirizzo

Via Michelangelo Schipa 34, Napoli
Centro medico

Questo specialista non offre prenotazioni online a questo indirizzo

Pazienti senza assicurazione sanitaria


Contanti

Non hai trovato sul profilo dello specialista le informazioni che cercavi?

Mostra altri chirurgia general nelle vicinanze

Esperienze

Su di me

Specialista in Chirurgia generale con un particolare interesse per la patologia della parete addominale (ernie e laparoceli), colorettale (diverticoli...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Malattia di crohn
  • Tumore dello stomaco
  • Emorroidi
Mostra tutte le patologie

Specializzazioni

  • Chirurgia Generale
  • Chirurgia dell'apparato digerente e endoscopia digestiva chirurgica
  • Endocrino-chirurgia
Visualizza altre informazioni

Prestazioni e prezzi

I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

Prestazioni suggerite


Via Michelangelo Schipa 34, Napoli

Centro medico

Altre prestazioni


Via Michelangelo Schipa 34, Napoli

da 100 €

Centro medico

Recensioni in arrivo

Scrivi la prima recensione

Hai avuto una visita con Dott. Carlo Grifasi? Condividi quello che pensi. Grazie alla tua esperienza gli altri pazienti potranno scegliere lo specialista migliore per loro.

Aggiungi una recensione

Risposte ai pazienti

ha risposto a 5 domande da parte di pazienti di MioDottore

Domande su Reflusso gastroesofageo (esofagite)

Da 6 mesi ho nodo in gola e peso stomaco, preso per 4 mesi pariet da 20ml e da 10.
A volte sto meglio ma il piu' delle volte i disturbi si ripresentano..
La gastroscopia ha rilevato cardias beante ed esofagite.Chiedo ma e' possibile che tali disturbi siano di origine ansiosa.
La sera assumo 10 gocce di xanax.

Dato che i disturbi persistono da alcuni mesi nonostante la terapia farmacologica, è opportuno un nuovo controllo ambulatoriale con un gastroenterologo. Cordiali saluti

Dott. Carlo Grifasi

Domande su Ernia Inguinale

Buonasera,mi sono operato
Di ernia inguinale sx Con la rete plastica un mese fa ,dopo aver operato la dx circa 8 anni fa con la stessa tecnica ,Ho 30 anni e dato che non mi ricordo il tempo di recupero prima di potermi riallineare bene, potete dirmelo voi ,evitando di fare errori e Compromettere la ferita ?grazie in anticipo

Buongiorno, concordo con quanto detto in precedenza dai Colleghi. La convalescenza dopo un intervento per ernia inguinale e’ di circa un mese. Pertanto, visto che è già passato un mese dall’ intervento, può riprendere una moderata attività fisica, salvo diverse indicazioni del chirurgo che l’ha operata.

Dott. Carlo Grifasi

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Specialista in Chirurgia generale con un particolare interesse per la patologia della parete addominale (ernie e laparoceli), colorettale (diverticoli...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Malattia di crohn
  • Tumore dello stomaco
  • Emorroidi
Mostra tutte le patologie

Specializzazioni

  • Chirurgia Generale
  • Chirurgia dell'apparato digerente e endoscopia digestiva chirurgica
  • Endocrino-chirurgia
Visualizza altre informazioni

Ricerche correlate