Indirizzo

Viale Vittorio Veneto, 20/0, Milano
Studio Medico (mappa)

Calendario online non attivo

Chiedi di attivare le prenotazioni online
Contanti, Assegno, Carta di credito, + 1 Altro

Medicina alternativa • 160 €

Visita ginecologica • da 120 €

Prima visita ginecologica + ecografia • 160 € +6 Altro

Esperienze

Su di me

Dopo la laurea in Medicina e Chirurgia e la specializzazione in Ginecologia e Ostetricia, ho lavorato come aiuto primario presso l’Unità di Ostetricia...

Mostra tutta la descrizione


Recensioni dei pazienti

5

Punteggio generale
1 recensione

  • Puntualità
  • Attenzione
  • Struttura e attrezzature
L
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it

Assolutamente da consigliare!
Professionalità e competenza
di gran livello.
Consigli sul benessere sempre molto appropriati.

Dr. Vanni Zacchi

La ringrazio della sua recensione. Il mio sforzo quotidiano è sempre quello di essere aggiornato per consigliare al meglio i mie pazienti.


Prestazioni e prezzi

Medicina alternativa

160 €


Viale Vittorio Veneto, 20/0, Milano

160 €

Studio Medico


Visita ginecologica

da 120 €


Viale Vittorio Veneto, 20/0, Milano

da 120 €

Studio Medico


Prima visita ginecologica + ecografia

160 €


Viale Vittorio Veneto, 20/0, Milano

160 €

Studio Medico


Prima visita ginecologica + pap test + ecografia

220 €


Viale Vittorio Veneto, 20/0, Milano

220 €

Studio Medico


Prima visita omeopatica

160 €


Viale Vittorio Veneto, 20/0, Milano

160 €

Studio Medico


Prima visita agopuntura

150 €


Viale Vittorio Veneto, 20/0, Milano

150 €

Studio Medico


Prima visita dietologica + test

160 €


Viale Vittorio Veneto, 20/0, Milano

160 €

Studio Medico


Prima visita psiconeuroimmunologica + test

160 €


Viale Vittorio Veneto, 20/0, Milano

160 €

Studio Medico


Prima visita ginecologica omeopatica

160 €


Viale Vittorio Veneto, 20/0, Milano

160 €

Studio Medico

Recensioni dei pazienti

5

Punteggio generale
1 recensione

  • Puntualità
  • Attenzione
  • Struttura e attrezzature
L
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it

Assolutamente da consigliare!
Professionalità e competenza
di gran livello.
Consigli sul benessere sempre molto appropriati.

Dr. Vanni Zacchi

La ringrazio della sua recensione. Il mio sforzo quotidiano è sempre quello di essere aggiornato per consigliare al meglio i mie pazienti.


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 21 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Domande su visita ginecologica

    Salve Dottori, ho 46 e dal 28/02, ho iniziato con una forte perdita di ciclo con grossi coaguli, dopo che era sta fermo x 2mese. Sono andata dalla ginecologa che mi ha prescritto Dufaston x 10gg, aspettare 15gg e riprendere x altri 10gg. Solo che il ciclo non si ferma. Cosa posso fare in questi casi.
    Grazie e cordiali saluti.

    Il suo problema non può essere risolto correttamente on line, ma deve essere valutato attentamente da uno specialista.

    Dr. Vanni Zacchi

  • Domande su Dolore addominale

    Buongiorno, ho sono un uomo di 32 anni e da sempre soffro periodicamente di colite con crampi addominali e diarrea acquosa. Di solito sono sufficienti i fermenti lattici per alleviare il problema, ma dallo scorso ottobre la situazione si è aggravata: per 3-4 mesi ho avuto quotidianamente scariche con dolori addominali fortissimi, a seguito delle quali ho perso anche parecchi chili. Il MMG mi ha sottoposto a analisi delle feci per batteri e virus, tutte negative. Ha ritenuto invece che non ci fossero indicazioni cliniche per eseguire esami del sangue, nè sangue occulto nelle feci, nè colonscopia. Dopo 2 cicli (4 confezioni) di Normix la situazione è migliorata e sono stato bene per circa un mese. Da un paio di mesi però il disturbo si è ripresentato, meno intenso rispetto allo scorso inverno, ma comunque frequente (2-3 scariche incontenibili alla settimana, intervallate da 3-4 giorni di stipsi). Aggiungerei che le scariche si presentano soprattuto dopo circa un’ora dai pasti, non sembrano essere correlate a ciò che mangio, ma sembrano peggiorare in periodi stressanti.
    Chiedo ai sig.ri dottori come dovrei comportarmi e quali sono i passi successivi per avere una diagnosi e risolvere il problema.
    Grazie a chi vorrà rispondermi.

    Forse la ricerca di sangue occulto e una colonscopia potrebbe essere di utilità. La sindrome del colon irritabile ha molteplici cause e andrebbe affrontata in modo sistemico non solo attraverso una corretta alimentazione ma studiando anche il suo sistema nervoso neurovegetativo che potrebbe essere condizionato dalle situazioni di stress permanenti,.che se cronicizzati portano ad evidenti alterazioni funzionali degli organi e sistemi. In particolare la psicoimmunologia studia le correlazioni dirette e molto strette tra sistema nervoso autonomo e sitema digerente.

    Dr. Vanni Zacchi

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Dopo la laurea in Medicina e Chirurgia e la specializzazione in Ginecologia e Ostetricia, ho lavorato come aiuto primario presso l’Unità di Ostetricia...

Mostra tutta la descrizione


Specializzazioni

  • Ginecologia e Ostetricia
  • Medicina Tradizionale Cinese
  • Medicina Generale