Indirizzo

Via Vittorio Emanuele 35, Cabiate
studio privato (mappa)

Prossima data disponibile.:

Mostra l'agenda
Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini di qualsiasi età
Contanti
334 121.....

Esperienze

Su di me

Dottore in osteopatia(DO) socio ACSI(associazione cranio sacrale italiana)specializzazione in tecniche miofasciali per patologie a carico del cingolo ...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Cerdo, Roma 2002

Competenze linguistiche

Inglese

Prestazioni e prezzi

Prestazioni suggerite

Prima visita osteopatica


Via Vittorio Emanuele 35, Cabiate

70 €

studio privato


Visita osteopatica


Via Vittorio Emanuele 35, Cabiate

70 €

studio privato

Altre prestazioni

Esercizi posturali


Via Vittorio Emanuele 35, Cabiate

Prezzo non disponibile

studio privato


Riabilitazione


Via Vittorio Emanuele 35, Cabiate

Prezzo non disponibile

studio privato

Recensioni dei pazienti

5

Punteggio generale
16 recensioni

  • Puntualità
  • Attenzione
  • Struttura e attrezzature
C
Paziente verificato
Presso: studio privato

Conosciamo Stefano Sala da ormai 14 anni, da quando, cioè, abbiamo portato nostra figlia per la prima volta quando aveva soli 2 mesi, che alla nascita presentavo un grosso bernoccolo in testa. Se Stefano no fosse intervenuto, ottenendo ottimi risultati, probabilmente nostra figlia avrebbe riportato problemi di postura e non solo. Da allora frequentiamo tutti e 4 il suo studio, pulito e ordinato, e abbiamo risolto i nostri problemi di cervicale e, con nostro figlio, portiamo avanti la terapia per il suo apparecchio dentale fisso. Consigliamo Stefano a tutti per la sua grande professionalità, onestà e tanta disponibilità. Cinzia e Andrea


L
Paziente verificato
Presso: studio privato Colpo della strega

Dopo giorni di dolore in una sola seduta mi ha rimesso in sesto , mi sento la schiena leggerissima e mobile . Un vero professionista , lo consiglio a tutti .


C
Paziente verificato
Presso: studio privato riduzione manuale di ernia

Conosco il Dr. Sala da circa vent'anni, mi segue per un problema di ernia discale e nel corso del tempo mi ha aiutato anche per altri piccoli infortuni. Consiglio vivamente i suoi trattamenti, nel mio caso sono ottimali per avere uno stato di benessere ed evitare un intervento. Molto professionale e preparato.


R
Paziente verificato
Presso: studio privato

Conosco il Dott. Stefano Sala da molti anni. Circa 10 anni fa soffrivo di dolori alle anche, poi periartrite al braccio sinistro qualche anno dopo. Per ultimo riscontrato lesione tendine al braccio destro, diagnosticato da un ortopedico , che mi voleva operare...con conseguenze poi lunghe per la ripresa...non convinta portai ecografia dal Dott. Sala, che dopo altri accertamenti con ecografia in movimento mi sconsigliò intervento, in quanto non rilevava nessun problema al tendine !!!!!. Trattata da lui con diverse sedute con soluzione completa del mio problema, evitando intervento " INUTILE" . Professionista serio, molto capace anche ad intuire problemi personali che poi vanno ad influire su tutto il nostro corpo. Riceve nel suo studio privato, sempre puntuale negli orari.


M
Paziente verificato
Presso: Altro

Conosco Stefano da anni e posso confermare la sua serietà e le sue competenze, tanto da affidare alle sue cure anche i miei figli, lo consiglio vivamente anche per le sue qualità nel comprendere i bisogni dei pazienti.


A
Paziente verificato
Presso: studio privato

Mi sono recata presso il suo studio anni fa per risolvere dei problemi che trascinavo da anni. Ho trovato beneficio già dopo la prima seduta! Professionista molto valido, preparato e disponibile. Consigliatissimo!


M
Paziente verificato
Presso: studio privato

Ho conosciuto Stefano qualche anno fa e da allora frequento il suo studio , sono contentissima perché mi ha risolto problemi che avrebbero richiesto degli interventi chirurgici. Bravissimo!! Consigliatissimo


S
Paziente verificato
Presso: studio privato Sindrome vertiginosa e mal di testa

Il Dott. Sala è molto competente, professionale e serio.
Di poche parole, ma i suoi consigli sono molto mirati


I
Paziente verificato
Presso: studio privato

Osteopata di fiducia da oltre vent'anni su una complessa situazione articolare alla mandibola, mi ha seguita anche per un incidente in auto all' ottavo mese di gravidanza... che dire di più? Senza poter prendere farmaci, senza poter fare radiografie... mi ha "semplicemente" rimessa in sesto e fatta arrivare a termine gravidanza senza che impazzissi dal dolore. Lo consiglio ad occhi chiusi!


E
Paziente verificato
Presso: studio privato

Conosco il dott Sala da anni e mi fido dei suoi trattamenti anche perché dopo mi sento molto meglio . Lo trovo molto disponibile puntuale e sopratutto molto professionale . Lo consiglio vivamente a chi ha bisogno questo tipo di trattamento


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 6 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Domande su Dolore

    Buonasera ho 50 anni e ogni tanto sento un dolorino sotto la costola sinistra all' altezza del pancreas . Da cosa può dipendere? L eco all' addome l ho già effettuata e andava tutto bene . Dimenticavo circa 2 anni fa ho avuto un influenza bruttissima e ogni volta che tossivo o mi muovevo nel letto avevo dei dolori fortissimi sempre in quella zona. Poi pian piano sono scomparsi e ora li sento ogni tanto ma molto leggeri.

    Buongiorno, in assenza di altre patologie ecograficamente verificabili, molto frequentemente i dolori costali o intercostali sono frutto dello stiramento della muscolatura costale dovuto al blocco delle articolazioni, che è molto comune e di nessuna nocività. Ovviamente per poter accertare ciò è necessario una visita osteopatica prima.

    Dr. Stefano Sala

  • Salve,sono un ragazzo di 29 anni e da circa 10 anni soffro di diplopia orizzontale se guardo verso destra.All'inizio mi succedeva di vedere doppio da lontano se utilizzavo per molto tempo il cellulare o guardavo per molto tempo qualcosa da vicino specialmente andando al cineama e vedendo un film in 3D oppure facendo uso di alcolici, poi gradualmente la diplopia si è stabilizzata verso destra come sopra descritto in concomitanza al fatto che circa 4 anni fa mi è stata diagnosticata una miopia di -1.25 a entrambi gli occhi e leggero astigmatismo.Da un annetto o poco piú ho sempre una rigiditá alla nuca e dolore ai muscoli del collo sentendo delle pressioni sul viso a volte fastidiose e degli occasionali sbandamenti il tutto passa se mi stendo o di prima mattina appena sveglio.Ho fatto una radiografia alla colonna cervicale e hanno trovato una verticalizzazione del tratto cervicale.Premetto che sono un ragazzo ipocondriaco e penso sempre al peggio ho un senso di ansia perenne tutta la giornata che non mi permette di fare una vita serena mi vengono in mente solo cose brutte e penso di avere qualcosa alla testa di continuo come aneurismi,sclerosi multipla ecc...Ultimamente preso dall'ansia ho fatto anche una TAC senza mdc e l'esito è stato questo:
    lV ventricolo in sede di aspetto normale
    Assenza di definite alterazioni densitometriche parenchimali a focolaio in atto
    Sistema ventricolare sopratendoriale morfovolumetricamente nei limiti della norma
    Strutture della linea mediana in asse
    Regolare ampiezza degli spazi liquorali pericerebrali della convessita emisferiche.
    Per una settimana o poco piú mi sono sentito bene riprendendo la mia vita e sentendomi sicuro dal risultato della TAC ma poi preso di nuovo da questi brutti pensieri a tratti durante la giornata mi sembra di non stare bene accusando un malessere generale.Volevo chiedere un parere riguardo alla mia diplopia dato che il mio oculista non mi ha fatto capire bene il mio problema,potrebbe trattarsi di un exoforia latente che avevo da piccolo e che a un certo punto è diventata manifesta provocandomi diplopia?Per questi problemi di ansie e paure a chi specialista potrei rivolgermi?

    Per quanto riguarda la sua diplopia credo che l'oculista ovviamente sia la figura di riferimento principale. Non sottavaluterei l'intervento di un osteopata:sia per la diplopia sia per la rigidità nucale,per la quale è lo specialista più utile in questo caso. visto gli esiti negativi della tac e dal fatto che la sintomatologia è percepita da più di 10 anni, non mi preoccuperei di patologie più gravi. Per quanto riguarda l'ansia l'indirizzo psicologico è l'indicazione primaria:ma spesso, senza arrivare a patologizzare delle paure, degli esercizi di consapevolezza e meditazione(mindfulness, MT, yoga etc...) possono essere già sufficienti e risolutivi

    Dr. Stefano Sala

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Dottore in osteopatia(DO) socio ACSI(associazione cranio sacrale italiana)specializzazione in tecniche miofasciali per patologie a carico del cingolo ...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Cerdo, Roma 2002

Specializzazioni

  • Osteopatia
  • Medicina Fisica e Riabilitazione
  • Osteopatia pediatrica

Tirocini

  • centro "salute e movimento"-Seregno MB (2002-2004)

Certificati


Competenze linguistiche

Inglese

Account dei social media


Pubblicazioni e articoli

Pubblicazioni (1)