Sbiancamento dentale - Informazioni, specialisti, domande frequenti.

Informazioni su Sbiancamento dentale

Lo sbiancamento dentale è un trattamento estetico molto richiesto: sono sempre di più infatti le persone che, per motivazioni legate alla propria vita privata o professionale e alla salute, richiedono questo trattamento.

Ma cosa identifica esattamente lo sbiancamento dentale (o sbiancamento dei denti)? Sotto questa definizione rientra qualunque trattamento per portare i denti a essere più bianchi.

Il sorriso di una donna prima e dopo un trattamento di sbiancamento dei dentiCon il tempo e a causa di cattive abitudini come fumo, eccessiva assunzione di caffè, e liquirizia, i denti possono passare infatti da una naturale brillantezza a una progressiva opacità. Oggigiorno, esistono differenti tipologie di trattamenti sbiancanti veloci e non invasivi, ma è bene non aspettarsi miracoli: uno sbiancamento dei denti può portare i denti al loro antico colore e brillantezza o schiarire leggermente le tonalità naturali, ma non stravolgere completamente la tonalità e il colore naturale della dentatura.

Prima di procedere con lo sbiancamento, è raccomandato effettuare una approfondita pulizia dei denti, per eliminare placca, tartaro e eventuali pigmentazioni.

I metodi per sbiancare i denti sono sia domiciliari (custom tray, striscette, mascherine) che eseguiti dal dentista (bleaching professionale). La seduta di bleaching professionale differisce da quella domiciliare sia per i tempi di applicazione dello sbiancante (nettamente inferiori) che per la concentrazione del principio attivo utilizzato nel trattamento.

Lo sbiancamento dei denti non è indicato per tutti: è inefficace infatti su ricostruzioni in composito e corone in ceramica e potrebbe addirittura peggiorare l’effetto estetico. In caso di carie pre-esistenti, bisogna prima procedere con la cura del dente o dei denti cariati, perché se l’agente sbiancante dovesse raggiungere la polpa potrebbe compromettere la vitalità dello stesso dente.

Lo sbiancamento dentale è inoltre sconsigliato per i bambini, nel caso di alcune terapie farmacologiche, durante la gravidanza, in presenza di gravi problematiche paradontali o con gengive infiammate.

Tra le più comuni metodologie di sbiancamento dei denti utilizzate negli studi dentistici, troviamo lo sbiancamento dei denti con il laser e lo sbiancamento dei denti con lampade a Led.

In entrambe le metodologie, il processo sbiancante avviene grazie alle proprietà del gel o dell’agente utilizzato, mentre LED e Laser servono per attivare e finalizzare più velocemente la procedura.

 

Esperti in sbiancamento dentale

Trova esperti in Sbiancamento dentale nella tua città:
Giuseppe Annone

Giuseppe Annone

Medico competente, Medico estetico, Ortodontista

Volla

Prenota ora
Barbara Massaccesi

Barbara Massaccesi

Dentista, Ortodontista, Chirurgo maxillo facciale

Roma

Prenota ora
Marco Coda

Marco Coda

Dentista, Ortodontista

Napoli

Prenota ora
Federico Giancaspro

Federico Giancaspro

Dentista, Ortodontista

Roma

Prenota ora

Domande su Sbiancamento dentale

I nostri esperti hanno risposto a 24 domande su Sbiancamento dentale

Guardi, l'unico modo sicuro per sbiancare i denti è fare lo sbiancamento professionale a studio.
Può provare a spazzolare con bicarbonato ma non più di 2 volte al mese, e comunque…
4 risposte

Dr. Stefano Sartori
Dr. Stefano Sartori
Dentista
Piacenza
In linea di massima si puo' porre rimedio, ovviamente sarebbe opportuno fissare un appuntamento per una visita.
9 risposte

Buongiorno lo sbiancamento domiciliare spesso provoca tali risultati.. Necessaria la visita in maniera da poter stabilire come recuperare tale inconveniente. Ci contatti sul numero di telefono…
6 risposte

Quali professionisti effettuano Sbiancamento dentale?

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.