Indirizzo

Via Goffredo Casalis 51, Torino
studio professionale psicoterapia Dr.ssa Sara Tagliente (mappa)

Prossima data disponibile.:

Mostra l'agenda
Contanti, Bonifico, Satispay
347 698.....

Esperienze

Su di me

Sono una psicologa psicoterapeuta, mi sono specializzata in psicologia clinica, dunque ho una formazione specifica su problematiche inerenti la sfera ...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Laurea in psicologia, università di Torino
  • specializzazione in Psicologia Clinica, università di medicina, Torino
  • I e II livello di EMDR

Foto


Competenze linguistiche

Italiano, Inglese, Francese

Prestazioni e prezzi

Colloquio psicologico


Via Goffredo Casalis 51, Torino

da 65 €

studio professionale psicoterapia Dr.ssa Sara Tagliente


Psicoterapia di coppia


Via Goffredo Casalis 51, Torino

da 100 €

studio professionale psicoterapia Dr.ssa Sara Tagliente


Psicoterapia individuale


Via Goffredo Casalis 51, Torino

da 70 €

studio professionale psicoterapia Dr.ssa Sara Tagliente


Test psicologici


Via Goffredo Casalis 51, Torino

da 80 €

studio professionale psicoterapia Dr.ssa Sara Tagliente

Recensioni dei pazienti

5

Punteggio generale
3 recensioni

  • Puntualità
  • Attenzione
  • Struttura e attrezzature
G
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: studio professionale psicoterapia Dr.ssa Sara Tagliente Colloquio Psicologicodott.Eugenia Cardilli Professionista disponibile e competente, è stata molto di aiuto per i problemi, assolutamente da consigliare

Professionista disponibile e competente, è stata molto di aiuto per i problemi, assolutamente da consigliare


S
Paziente verificato
Presso: studio professionale psicoterapia Dr.ssa Sara Tagliente attacchi di panico

Ringrazio la Dr.ssa Tagliente perchè è sempre molto attenta e disponibile. Mi sta aiutando a comprendere il significato del mio malessere


M
Paziente verificato
Presso: studio professionale psicoterapia Dr.ssa Sara Tagliente

Sono in cura dalla d.ssa Tagliente da diverso tempo e mi trovo veramente bene.
Ho risolto diversi miei problemi.

Dott.ssa Sara Tagliente

la ringrazio per il suo rimando
Dr.ssa Tagliente


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 20 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Salve, ho 19 anni e da circa 4 anni, maggiormente nell'ultimo, vivo in una condizione di ansia insicurezza e indecisione generale, in particolate mi mettono angoscia le relazioni sentimentali, nella quale sono in continua contraddizione con me stessa. Sono sempre molto triste, come se non avessi mai una via d'uscita, ho perso fiducia in me stessa, ho paura del futuro. Negli ultimi 4-5 mesi sono dimagrita senza fare alcuna dieta di circa 8 kg. Nell'ultimo mese ho sofferto spesso di mal di testa, forte per ore sul lato destro oppure fronte e sopra la testa. Sto assumendo melatonina per dormire tranquilla, la mattina mi sveglio con meno ansia, non sempre funziona. Sono andata da una psicologa per due mesi senza risultati. Cosa posso fare? Grazie.

    Buongiorno, spesso l'incertezza per il futuro e la difficoltà nelle relazioni, soprattutto affettive fa un pò parte di un età di apertura al mondo e di grande cambiamento dentro e fuori di noi. Continui il percorso psicoterapico intrapreso, chieda di essere aiutata a comprendere ciò che le sta accadendo. Il "tutto e subito" non fa parte della crescita ma solo di un bisogno di placare l'ansia che ci prende.
    Buona giornata

    Dott.ssa Sara Tagliente

  • Buongiorno,
    Sono una donna di 40 anni.
    Scrivo poiché, a seguito di risveglio anticipato, ansia generalizzata e lieve depressione, il mio medico mi ha prescritto escitalopram (inizialmente 5 mg per ca. un mese per poi aumentare a 10 mg.)
    Ho iniziato 4 mesi fa ma non mi sembra di essere migliorata.
    A differenza di quanto letto sono dimagrita quasi 2 kg che per me è tanto (1.69 m. per 51 kg).
    Inoltre è un periodo che non ho stimoli e mi sento spesso stanca e demotivata.
    Volevo chiedere un parere, secondo voi sarebbe utile chiedere al medico di aumentare la dose o devo ancora aspettare prima che escitalopram faccia il suo effetto?
    Grazie

    Buongiorno, senza nulla togliere al suo medico di base forse sarebbe più opportuno rivolgersi ad una figura più preparata in tale ambito (psichiatra). Detto questo sappiamo anche che i farmaci lavorano spesso sul sintomo e non sul disagio che provoca il nostro malessere, dunque potrebbe affiancare ad un aiuto farmacologico anche un aiuto psicologico

    Dott.ssa Sara Tagliente

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Sono una psicologa psicoterapeuta, mi sono specializzata in psicologia clinica, dunque ho una formazione specifica su problematiche inerenti la sfera ...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Laurea in psicologia, università di Torino
  • specializzazione in Psicologia Clinica, università di medicina, Torino
  • I e II livello di EMDR

Specializzazioni

  • Psicoterapia
  • Psicologia Clinica

Tirocini

  • tirocinio presso ospedale Molinette, ambulatori igiene mentale

Foto


Competenze linguistiche

Italiano, Inglese, Francese

Account dei social media