• Dr. Riccardo Annibali
    Dr. Riccardo Annibali
    Via Santa Croce, 10/a, Milano

    LE VISITE PRENOTATE DOVRANNO ESSERE CONFERMATE TELEFONICAMENTE. PER PRENOTARE TELEFONICAMENTE UTILIZZARE ESCLUSIVAMENTE IL NUMERO DI TELEFONO DELLA CLINICA 0258187818 O QUELLO DELLA SEGRETERIA DEL DR. ANNIBALI 3939946751

  • Indirizzi (7)

    Studio medico Dott. Annibali
    Corso Sempione,98, Milano


    Pazienti con assicurazione sanitaria e pazienti senza assicurazione sanitaria


    02 9994..... Mostra numero



    Assicurazioni sanitarie accettate presso questa sede

    Pazienti senza assicurazione sanitaria

    Unisalute

    Fasi/Assidai + 4 Altro


    Presso questo indirizzo visito: adulti
    02 9994..... Mostra numero


    Synlab
    V.le Innocenzo XI 70, Como


    Pazienti con assicurazione sanitaria e pazienti senza assicurazione sanitaria


    Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini a partire da 6 anni
    02 9994..... Mostra numero


    Questo dottore non offre prenotazioni online a questo indirizzo

    Pazienti senza assicurazione sanitaria


    Consulenza online • 150 €


    Presso questo indirizzo visito: adulti
    02 9994..... Mostra numero

    Metodi di pagamento: Bonifico

    I pagamenti per le consulenze sono inviati direttamente allo specialista, che è anche responsabile della policy di cancellazione e rimborso.

    In caso di eventuali problemi con il pagamento, ti preghiamo di contattare lo specialista.

    Ricorda, MioDottore non ti addebita alcuna commissione aggiuntiva per la prenotazione dell'appuntamento e non processa i pagamenti per conto dello specialista.


    Tieniti pronto 10 minuti prima della consulenza. Assicurati che la batteria del tuo dispositivo sia carica. Per i videoconsulti: controlla la tua connessione internet e il corretto funzionamento di camera e microfono. Tieni a portata di mano eventuali referti medici (es. il risultato degli esami).

    Raf Resnati Respighi

    Questo dottore non offre prenotazioni online a questo indirizzo

    Pazienti con assicurazione sanitaria e pazienti senza assicurazione sanitaria


    Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini a partire da 6 anni
    02 9994..... Mostra numero

    Visita gastroenterologica • 220 €

    Visita proctologica • 220 €

    Visita chirurgica • 220 € +3 Altro

    Visita chirurgica di controllo • 165 €

    Visita gastroenterologica di controllo • 165 €

    Visita proctologica di controllo • 165 €


    Raf Resnati Parabiago
    Via Sempione, 82, Parabiago

    Questo dottore non offre prenotazioni online a questo indirizzo

    Pazienti senza assicurazione sanitaria


    02 9994..... Mostra numero


    Raf Resnati S. Croce
    Via Santa Croce, 10/a, Milano

    Questo dottore non offre prenotazioni online a questo indirizzo

    Pazienti con assicurazione sanitaria e pazienti senza assicurazione sanitaria


    Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini a partire da 6 anni
    02 9994..... Mostra numero


    Prestazioni e prezzi

    I prezzi indicati sono quelli per pazienti senza assicurazione sanitaria

    Prestazioni suggerite


    150 €

    Consulenza online



    Corso Sempione,98, Milano

    200 €

    Studio medico Dott. Annibali


    Viale Italia, 36, Appiano Gentile

    180 €

    Casa di Cura "Le Betulle"

    Si comunica che gli appuntamenti prenotati tramite questa procedura online saranno confermati telefonicamente.


    V.le Innocenzo XI 70, Como

    180 €

    Synlab


    Via Ottorino Respighi, 2,,

    220 €

    Raf Resnati Respighi


    Via Sempione, 82, Parabiago

    180 €

    Raf Resnati Parabiago


    Via Santa Croce, 10/a, Milano

    220 €

    Raf Resnati S. Croce



    Corso Sempione,98, Milano

    Da 200 €

    Studio medico Dott. Annibali


    Viale Italia, 36, Appiano Gentile

    180 €

    Casa di Cura "Le Betulle"

    Si comunica che gli appuntamenti prenotati tramite questa procedura online saranno confermati telefonicamente.


    V.le Innocenzo XI 70, Como

    180 €

    Synlab


    Via Ottorino Respighi, 2,,

    220 €

    Raf Resnati Respighi


    Via Sempione, 82, Parabiago

    180 €

    Raf Resnati Parabiago


    Via Santa Croce, 10/a, Milano

    220 €

    Raf Resnati S. Croce

    Altre prestazioni


    Viale Italia, 36, Appiano Gentile

    Scopri di più

    Casa di Cura "Le Betulle"


    V.le Innocenzo XI 70, Como

    420 €

    Synlab



    Viale Italia, 36, Appiano Gentile

    Scopri di più

    Casa di Cura "Le Betulle"


    V.le Innocenzo XI 70, Como

    330 €

    Synlab



    Corso Sempione,98, Milano

    200 €

    Studio medico Dott. Annibali


    Viale Italia, 36, Appiano Gentile

    180 €

    Casa di Cura "Le Betulle"


    V.le Innocenzo XI 70, Como

    180 €

    Synlab


    Via Ottorino Respighi, 2,,

    220 €

    Raf Resnati Respighi


    Via Sempione, 82, Parabiago

    180 €

    Raf Resnati Parabiago


    Via Santa Croce, 10/a, Milano

    220 €

    Raf Resnati S. Croce



    V.le Innocenzo XI 70, Como

    150 €

    Synlab


    Via Ottorino Respighi, 2,,

    165 €

    Raf Resnati Respighi


    Via Sempione, 82, Parabiago

    130 €

    Raf Resnati Parabiago


    Via Santa Croce, 10/a, Milano

    165 €

    Raf Resnati S. Croce



    Viale Italia, 36, Appiano Gentile

    120 €

    Casa di Cura "Le Betulle"


    V.le Innocenzo XI 70, Como

    150 €

    Synlab


    Via Ottorino Respighi, 2,,

    165 €

    Raf Resnati Respighi


    Via Sempione, 82, Parabiago

    130 €

    Raf Resnati Parabiago


    Via Santa Croce, 10/a, Milano

    165 €

    Raf Resnati S. Croce



    Corso Sempione,98, Milano

    150 €

    Studio medico Dott. Annibali


    Viale Italia, 36, Appiano Gentile

    120 €

    Casa di Cura "Le Betulle"


    V.le Innocenzo XI 70, Como

    150 €

    Synlab


    Via Ottorino Respighi, 2,,

    165 €

    Raf Resnati Respighi


    Via Sempione, 82, Parabiago

    130 €

    Raf Resnati Parabiago


    Via Santa Croce, 10/a, Milano

    165 €

    Raf Resnati S. Croce

    Esperienze

    Su di me

    Specialista in Chirurgia, con un interesse particolare per la Colon-proctologia e la Gastroenterologia (sia mediche che chirurgiche e l'Endoscopia Dig...

    Mostra tutta la descrizione


    Formazione

    • Università degli Studi di Milano (1979-1985) - Laurea in Medicina e Chirurgia
    • Università degli Studi di Milano (1970-1990) - Specializzazione in Chirurgia
    • Università degli Studi di Milano (1986-1988) - Medico Interno Universitario presso la Clinica Chirurgica 5˚
    Visualizza altre informazioni

    Premi MioDottore


    Specializzazioni

    • Chirurgia Generale
    • Proctologia
    • Chirurgia dell'apparato digerente e endoscopia digestiva chirurgica
    Visualizza altre informazioni

    Certificati


    Competenze linguistiche

    • Italiano,
    • Inglese,
    • Portoghese

    Profili social

    Pubblicazioni e articoli

    Pubblicazioni (85)

    Punteggio generale

    Tutte le recensioni contano e non possono essere rimosse o modificate dai dottori a proprio piacimento. Scopri come funziona il processo di moderazione delle recensioni.
    P
    Profilo verificato
    Presso: Consulenza online Altro

    Dopo aver fatto una prima visita con il dottor Annibali posso solo confermare il commento negativo letto su questa piattaforma. Ho trovato una persona maleducata, respingente e canzonatoria. Tra etichette diagnostiche (pesanti e fuori luogo) date dopo 2 minuti di visita e toni di voce ai limiti delle urla con frasi top tra cui "io le sto dicendo cosa fare, non è un botta e risposta" di fronte alle mie domande di chiarimento sulla dieta datami. Per il resto non entro nel dettaglio che è meglio. Intanto, come ha fatto con l'altro commento, mi risponderà un poema rigirando la frittata.

    Dr. Riccardo Annibali

    Nessun poema, gent.ma Sig.ra Raiteri, né frittate né omelette o similari…
    Ho avuto con lei un videoconsulto perché inviata da altra specialista che non è riuscita a risolvere il suo problema, come pure non ci sono riusciti altri professionisti in precedenza. Vista l’evoluzione del nostro colloquio, penso dovrebbe chiedersi il perché di tanti insuccessi: dipende dagli specialisti cui si è rivolta o da una sua particolare attitudine? E’ sicura che non sia lei a studiare tanto su internet pensando così di avere acquisito grande sapienza, e non sia sua la modalità canzonatoria nei confronti degli esperti cui si rivolge?
    Se non è disponibile a seguire delle regole, difficilmente potrà aspettarsi grandi risultati…
    E comunque, se c’era qualcosa che non le andava nel colloquio, poteva esprimerlo direttamente mentre eravamo collegati, invece di fare grandi sorrisi per poi scrivere una recensione velenosa a posteriori.
    Le auguro comunque maggior fortuna nella sua lunga peregrinazione sul web.
    Cordiali saluti.
    P.S.: Lei fa riferimento a un unico commento negativo di cui si fa forte: si è per caso accorta che era l’unico contro 37 altri tutti altamente positivi? C’è altro da aggiungere?

    B
    Profilo verificato
    Visita prenotata su MioDottore.it
    Presso: Clinica Isber visita gastroenterologica

    Visita eccellente e il medico molto professionale. Grazie.

    L
    Presso: Casa di Cura "Le Betulle" visita proctologica

    Professionalità e educazione. Empatia e alta competenza


    E
    Profilo verificato
    Presso: Studio medico Dott. Annibali - si comunica che gli appuntamenti prenotati tramite questa procedura online saranno confermati telefonicamente visita proctologica

    Posso dire che conoscere il Dott. Annibali è stato davvero un piacere è una grande fortuna. Il suo approccio olistico alla medicina va ben oltre la semplice diagnosi e cura delle condizioni fisiche. La sua gentilezza e il suo interesse genuino per il benessere dei pazienti trasmettono un senso di conforto immediato.
    Ha affrontato le mie problematiche con un approccio umano e comprensivo, dimostrandosi sempre disponibile a rispondere alle mie domande e preoccupazioni. Grazie alla sua terapia sono riuscita a stare meglio e guarire completamente!
    Consiglio vivamente di affidarsi a lui


    S
    Profilo verificato
    Presso: Synlab Altro

    Avevo letto le recensioni positive su di lui, ma io ho trovato di fronte a me una persona respingente, maleducata e con un comportamento che non mi sarei mai aspettata da un medico. Ha commentato continuamente la mia preoccupazione. “Ma lei perché è qui?”, “Il suo problema non mi sembra lo stomaco, ma la testa”, “Forse non solo suo padre era depresso, ma anche lei”, “Lo sa che lei oggi è la tredicesima persona a cui dico le stesse cose?”. Mi ha messo a disagio: ero certamente preoccupata per una gastrite avuta e lui mi ha presa in giro e sminuito ciò che dicevo. Ho scritto un reclamo alla struttura, ma non ho ricevuto risposta. Non è stato nemmeno chiaro sul referto: ad ogni domanda rispondeva scocciato, e anziché darmi una cura per lo stomaco mi da farmaci e dieta contro il gonfiore addominale - che però non ha riscontrato durante la visita. Assurdo che le persone che hanno bisogno di cure e si affidano a professionisti della medicina possano essere trattate così.

    Dr. Riccardo Annibali

    Gent.ma Sig.ra Noseda,
    innanzi tutto La ringrazio per aver trovato il tempo di lasciare una recensione sulla visita effettuata con me presso la Clinica Synlab di Como. Può darsi che io sia una persona respingente e maleducata, ma certamente Lei manifesta un’attitudine alquanto manipolatrice nelle righe del suo commento.
    Le frasi che Lei riporta tra virgolette, infatti, sono state estrapolate (e riviste) da una lunga conversazione durante una visita di quasi un’ora, e abilmente riportate slegate dal contesto, in modo che lei possa apparire una vittima di fronte a un medico sadico, perverso e persecutore.
    Per esempio, è normale che un medico che non la conosce Le chieda inizialmente per quale motivo ha richiesto la visita. Oppure che, dopo averLe spiegato a lungo che i sintomi che Lei aveva accusato durante il suo recente viaggio erano ricollegabili a una gastroenterite transitoria e ormai risolta, abbastanza frequente in un Paese come quello in cui Lei si trovava, e di fronte comunque a una Sua insistente preoccupazione nonostante le rassicurazioni fornite, io possa averLe detto che il problema principale potesse essere legato al noto stato ansioso-depressivo di cui mi aveva parlato, per il quale era da tempo in terapia (come pure altri membri della Sua famiglia).
    Infine, sempre nell’intento di rassicurarLa, ho sottolineato che i fastidi, per altro non gravi, di tipo cronico e non necessariamente collegati al viaggio che aveva recentemente effettuato, avrebbero potuto essere ricollegati a uno stato di disbiosi intestinale, situazione ormai così frequente nella popolazione occidentale da essere considerato un problema “sociale” più che individuale (questo spiega perché chi fa il mio lavoro ne osserva veramente molti casi in una giornata lavorativa, anche se probabilmente non 13 come afferma Lei…). Le ho quindi prescritto una serie di test per verificare l’eventuale presenza ed entità di una disbiosi intestinale, prescrivendole nel contempo una dieta e una cura iniziale, in attesa di poter esprimere una terapia più mirata dopo il ricevimento dei risultati dei test eseguiti.
    Del resto, nel Suo caso il tema della paziente/vittima era emerso già molto chirarmente nel corso del nostro colloquio, durante buona parte del quale Lei aveva pronunciato giudizi pesanti e fortemente negativi nei confronti del collega straniero che l’aveva visitata d’urgenza nel Paese in cui si trovava per turismo (e che, a mio modesto parere, aveva espresso una diagnosi corretta, con relativa giusta terapia).
    Concludo osservando che potrebbe anche essere assurdo che le persone che hanno bisogno di cure si affidino a un medico poco capace ed accogliente come il sottoscritto, anche se mi permetto di farLe notare che la totalità delle recensioni che precedono la Sua sembrano testimoniare proprio il contrario. Cordiali saluti.


    S
    Profilo verificato
    Visita prenotata su MioDottore.it
    Presso: Casa di Cura "Le Betulle" visita gastroenterologica

    Il dottore è stato cortese esaustivo è molto professionale a spiegare il mio problema,sicuramente se ho bisogno andrò dal dott Annibali.


    R
    Presso: Casa di Cura "Le Betulle" visita proctologica

    Operata x la 2^ volta al rettocele,dopo 12 anni. Visita di controllo dopo 21 gg.tutto ok. Il dottore x me è il miglior chirurgo in Italia. Da lustro alla clinica Le betulle di Appiano G. Lo ringrazio per cortesia,gentilezza e alta professionalità.


    A
    Profilo verificato
    Visita prenotata su MioDottore.it
    Presso: Casa di Cura "Le Betulle" visita gastroenterologica

    Grande professionista sono soddisfatta sono ritornata dopo 10 anni proprio per la sua bravura. Grazie dottore.


    A
    Profilo verificato
    Presso: Studio medico Dott. Annibali - si comunica che gli appuntamenti prenotati tramite questa procedura online saranno confermati telefonicamente visita proctologica

    Mi sono rivolto al dottore principalmente per una serie di sintomi apparentemente slegati tra loro, dopo aver provato con altri specialisti che avevano prospettato persino l'intervento chirurgico e che mi avevano imbottito di farmaci (cortisone e antibiotici). Il dottore ha saputo individuare la matrice comune di tutti i sintomi, individuando una cura con un apporto farmacologico quasi inesistente e totalmente basata su sostanze naturali, pro-biotici e una radicale "rivisitazione" delle mie abitudini alimentari. Dopo meno di un mese di cura i miei sintomi sono andati in netta recessione e alla fine del trattamento completamente scomparsi. Nel corso della cura il dottore mi ha seguito con un approccio estremamente empatico, votato al benessere generale del paziente e con grande umanità. Oggi mi sento in gran forma ed in piena salute, oltre ad aver raggiunto una maggior consapevolezza del mio corpo.

    Dr. Riccardo Annibali

    Nessun poema, gent.ma Sig.ra Raiteri, né frittate né omelette o similari…
    Ho avuto con lei un videoconsulto perché inviata da altra specialista che non è riuscita a risolvere il suo problema, come pure non ci sono riusciti altri professionisti in precedenza. Vista l’evoluzione del nostro colloquio, penso dovrebbe chiedersi il perché di tanti insuccessi: dipende dagli specialisti cui si è rivolta o da una sua particolare attitudine? E’ sicura che non sia lei a studiare tanto su internet pensando così di avere acquisito grande sapienza, e non sia sua la modalità canzonatoria nei confronti degli esperti cui si rivolge?
    Se non è disponibile a seguire delle regole, difficilmente potrà aspettarsi grandi risultati…
    E comunque, se c’era qualcosa che non le andava nel colloquio, poteva esprimerlo direttamente mentre eravamo collegati, invece di fare grandi sorrisi per poi scrivere una recensione velenosa a posteriori.
    Le auguro comunque maggior fortuna nella sua lunga peregrinazione sul web.
    Cordiali saluti.
    P.S.: Lei fa riferimento a un unico commento negativo di cui si fa forte: si è per caso accorta che era l’unico contro 37 altri tutti altamente positivi? C’è altro da aggiungere?


    J
    Profilo verificato
    Visita prenotata su MioDottore.it
    Presso: Casa di Cura "La Madonnina"

    Un dottore molto esperto e preparato che ispira fiducia. La visita è stata molto accurata e il dottore ha prescritto tutti gli esaminare necessari per poter emettere una diagnosi puntuale.


    Si è verificato un errore, riprova

    Risposte ai pazienti

    ha risposto a 8 domande da parte di pazienti di MioDottore

    Salve a tutti i dottori. Maschio, 26 anni, buona salute. Soffro di ragade anale cronica. Lo scorso luglio vengo operato di sfinterotomia posteriore + rimozione ragade. Disastroso. I dolori del post operatorio sono da suicidio, in pratica come se non mi fossi mai operato. Oggi a 7 mesi dall'intervento la ragade persiste causa sfinterotomia posteriore troppo blanda. A detta del chirurgo che mi operò (e di molti altri che ho visto nel frattempo) lil muscolo è ancora troppo contratto e l'ipertono è rimasto, quindi la ragade non può ovviamente guarire. Informando ho potuto parlare con pazienti operati di sfinteromia laterale (non posteriore!) interna con laser CO2 con ottimi risultati. Ovviamente, una sfinterotomia ben fatta è tale sia con laser CO2 che con bisturi, però visto che dopo tante tante e ancora tente sofferenze stavolta vorrei se possibile patire il meno possibile, mi chiedevo se qualcuno potesse darmi conferma sul fatto che il laser CO2 applicato alla sfinterotomia abbia dei vantaggi veri e propri in termini di dolore/durata post-operatorio rispetto al classico bisturi. Grazie mille!

    Il laser non offre particolari vantaggi a una sfinterotomia effettuata con un elettrbisturi. Nel Suo caso, visto il persistere dell'ipertono e della sintomatologia dolorosa, si potrebbero considerare o una ulteriore sfinterotomia o una anoplastica con lembo cutaneo a V-Y. Per valutare correttamente e in modo accurato la scelta migliore sarebbe però necessario effettuare una visita proctologica per accertare le condizioni effettive dello sfintere. Cordiali saluti

    Dr. Riccardo Annibali

    Salve sono sempre il ragazzo che soffre di dolicocolon. So che la nostra nazione sta attraversando un bruttissimo momento, mi permetto di chiedere una cosa se qualcuno stesse a casa, navigando un po in internet, magari ricevo risposta. La situazione sta peggiorando sempre di più, alterno periodi di stitichezza, assenza di stimoli evacuatori per giorni interi.. Quella volta che lo stimolo c'è vado in bagno ma l'evacuazione è con feci morbide e sempre incompleta, mi sento ancora delle feci da espellere ma non riesco c'è un blocco . ovviamente sempre pancia gonfia per via delle feci rimaste che non espello. anni fa rimanevo in bagno per ore a provare a vedere di avere un evacuazione decente , ma da tempo evito di sforzarmi anche perchè sarebbe un tentativo vano e rischierei solo di peggiorare la situazione provocandomi emorroidi o quant'altro. Sono anni che sono cosi, la stipsi modifica la vita delle persone evacuazioni incomplete da una vita. Non mi sento mai scaricato del tutto. Questa è la colon che ho fatto tempo fa
    L'indagine tomodensitometrica è stata eseguita con apparecchiatura multistrato ad acquisizione volumetrica. Il grosso intestino è stato disteso con m.d.c.gassoso introdotto per via retrograda.
    Fegato densitometricamente omogeneo
    Non dilatazione delle v.b. intra epatiche
    Pancreas e milza di volumi normali, Surreni indenni, Reni in sede di volume normale
    Nella norma la canalizzazione del colon sino al fondo cecale
    Discreto dolicocolon
    Non evidenti formazioni del tipo diverticolare
    Assenza di rilievi patologici a livello della mucosa del colon secondo i limiti di risoluzione dell'indagine.
    Assenza di segmenti stenotici del colon

    Non so più cosa fare. Ho provato prugne broccoli mele verdura insalate zucchine cavolfiori yogurt, bere molto ecc... Non ho più idea di cosa fare. Avete consigli?

    I suoi disturbi potrebbero essere collegati a una disbiosi intestinale con prevalenza di lieviti (p.es. Candida). Disbiosi significa semplicemente che la proporzione di lieviti presente nell'intestino è aumentata rispetto alla norma (perché tutti abbiamo una certa quantità di questi funghi nell'intestino). Questo è in genere dovuto a una alimentazione ricca di carboidrati: i lieviti, infatti, si alimentano solo con il glucosio, che è un prodotto della digestione degli zuccheri presenti nella pasta, nel pane, nella frutta, nei latticini, etc. Una alimentazione ricca di carboidrati potrebbe essere responsabile di uno squilibrio della flora intestinale con un aumento dei lieviti. Prugne, broccoli, mele cavolfiori e yogurt non l'aiutano, anzi aumentano il meteorismo. ,Il tutto può anche essere precipitato da una cura con antibiotici, che diminuiscono i batteri "buoni", ma non i lieviti.
    In questo caso non si verifica una vera e propria "colite" ma un insieme di possibili disturbi più lievi: gonfiore intestinale con meteorismo e flatulenze, bruciore e prurito anale, bruciore e prurito vaginale con perdite biancastre, bruciore a urinare, prurito e bruciore a livello delle principali pieghe cutanee (sottomammarie, inguinali, etc.), stanchezza, difficoltà di concentrazione, sinusite, disturbi della pelle, etc. Naturalmente non sono sempre presenti TUTTI questi sintomi, ma solo alcuni...
    La cura comporta una dieta per quanto possibile priva di carboidrati e di lieviti, l'assunzione di appositi farmaci e l'idrocolonterapia (= lavaggio dell'intestino crasso per rimuovere gli eccessi di flora fungina putrefattiva). Cordiali saluti

    Dr. Riccardo Annibali

    Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.