Ansia - Informazioni, specialisti, domande frequenti.

Informazioni su Ansia

I disturbi d’ansia sono patologie molto diffuse e molto complesse, caratterizzate da componenti emotive come paura, apprensione e preoccupazione.

Le componenti psico-fisiche interessate dai disturbi d’ansia sono:

  • La componente emotiva: l’ansia può causare sensazioni di panico e terrore;

  • La componente cognitiva: si ha la sensazione di essere in pericolo;

  • La componente somatica: il corpo si prepara ad affrontare una minaccia, aumentano sudorazione e frequenza cardiaca;

  • La componente comportamentale: si possono presentare movimenti volontari o involontari, come il tentativo di fuga.

I disturbi d’ansia si possono differenziare in diverse categorie:

  • Disturbo d’ansia generalizzato, caratterizzato da uno stato d’ansia durevole non indirizzato ad una particolare situazione.

  • Disturbo da panico, caratterizzato da brevi ed intensi attacchi di terrore che possono causare tremore, problemi respiratori e sindrome vertiginosa.

  • Fobia, questa categoria dei disturbi d’ansia provoca un’intensa ed irrazionale paura per un determinato oggetto o una determinata situazione.

  • Disturbo ossessivo – compulsivo, caratterizzato da pensieri e/o comportamenti ripetitivi, che il soggetto deve compiere per alleviare lo stato d’ansia.

  • Disturbo post-traumatico da stress, si sviluppa in seguito ad un evento traumatico (aggressione, bombardamenti, incidenti, calamità naturali, etc.)

Il trattamento degli stati d’ansia consiste nella somministrazione di farmaci ansiolitici e dal supporto dello psicoterapeuta, anche se l’uso di farmaci come la benzodiazepina può creare dipendenza: la somministrazione deve essere continuamente monitorata dal medico e l’eventuale interruzione della terapia deve essere effettuata gradualmente.

Risulta di fondamentale importanza avere il supporto di uno specialista psicoterapeuta, che può affiancare il soggetto attraverso diversi approcci:

  • Psicoterapia cognitivo – comportamentale;

  • Psicoterapia della Gestalt;

  • Psicoterapia umanistica;

  • Psicoterapia sistemico-relazionale;

  • Psicoterapia ericksoniana;

  • Psicoterapia corporea;

  • Psicoanalisi.

 

Ansia: sintomi e segni

La sintomatologia legata ai disturbi d'ansia può essere molto varia, anche in considerazione delle diverse sfumature che caratterizzano i vari disturbi:

  • I soggetti affetti da disturbo d'ansia generalizzato (DAG), passano le loro giornate provando tensioni e preoccupazioni per tutti gli aspetti della vita quotidiana (salute, situazione economica, problemi familiari o lavorativi), non riuscendo mai a rilassarsi. Presentano sintomi quali mal di testa, tremori, contrazioni, vampate di calore, irritabilità, sudorazione eccessiva, contrazioni muscolari, nausea, sindrome vertiginosa e affaticamento;

  • I soggetti affetti da disturbo da panico solitamente presentano sintomi quali attacchi di terrore, svenimenti, tremore, mal di stomaco, sensazione di soffocamento;

  • La fobia si presenta con sudorazione abbondante, tremore, difficoltà nel parlare, nausea e rossore;

  • I soggetti affetti da disturbo ossessivo – compulsivo manifestano sintomi legati alle loro ossessioni o compulsioni: ad esempio, chi è ossessionato dallo sporco e dai batteri sviluppa un comportamento ossessivo e si laverà ripetutamente le mani;

Chi soffre di disturbo post-traumatico da stress presenterà sintomi (spesso improvvisi) come perdere interesse nell'attività che sta conducendo, sussulti inaspettati, aggressività e irritabilità.

Esperti in ansia

Trova esperti in Ansia nella tua città:
Elena De Franceschi

Elena De Franceschi

Psicologo, Psicoterapeuta

Aosta

Claudio Nudi

Claudio Nudi

Psicologo, Psicoterapeuta

Roma

Silvia Toti

Silvia Toti

Psicoterapeuta, Psicologo

Imola

Alessia Signorelli

Alessia Signorelli

Psicologo, Psicoterapeuta

Milano

Paola Marongiu

Paola Marongiu

Psicologo, Psicoterapeuta

Firenze

Sonia Castelli

Sonia Castelli

Psicologo

Milano

Domande su Ansia

I nostri esperti hanno risposto a 27 domande su Ansia

Dr. Carlo Iachino
Dr. Carlo Iachino
Proctologo, Chirurgo generale, Gastroenterologo
Genova
Bisognerebbe fare una visita ORL con una laringoscopia. Il fastidio alla gola potrebbe anche non essere legato al reflusso. Se così fosse il cortisone per aerosol dovrebbe darle beneficio
8 risposte

possono essere molte cose che a mio avviso vanno discusse in corso di una visita
11 risposte

Dott.ssa Silvia Pinna
Dott.ssa Silvia Pinna
Psicologo, Psicoterapeuta
Roma
Buongiorno. Non so se in questo momento lei stia vivendo una crisi particolarmente acuta, di uno stato di malessere in realtà presente da vario tempo. Se andando dallo psicoterapeuta lei sta…
11 risposte

Quali sono i professionisti che curano Ansia?

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.