Maria Luisa Gargiulo, psicologo Roma

Dott.ssa Maria Luisa Gargiulo

Psicologo, Psicoterapeuta


Non trascurare la tua salute

Scegli la consulenza online per iniziare o continuare una terapia, senza muoverti da casa. Se ne hai bisogno, puoi anche prenotare una visita in studio.

Mostra gli specialisti Come funziona?

Indirizzo

Via Statilio Ottato 20, Don Bosco, Roma
Studio Roma Tuscolana

Questo specialista non offre prenotazioni online a questo indirizzo

Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini a partire da 1 anni
Contanti

Psicoterapia • da 70 €

Colloquio psicologico • da 70 €

Parent training • da 80 € +1 Altro

Valutazione diagnostica


Non hai trovato sul profilo dello specialista le informazioni che cercavi?

Mostra altri psicologi nelle vicinanze

Esperienze

Su di me

Esercito la professione di psicologa psicoterapeuta da più di vent'anni. Nel mio studio di psicoterapia in Roma, svolgo psicoterapia individuale e co...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Ansia
  • Stress
  • Depressione
Mostra tutte le patologie

Specializzazioni

  • Psicoterapia
  • Psicologia Clinica

Prestazioni e prezzi

Prestazioni suggerite

Psicoterapia


Via Statilio Ottato 20, Roma

da 70 €

Studio Roma Tuscolana

Altre prestazioni

Colloquio psicologico


Via Statilio Ottato 20, Roma

da 70 €

Studio Roma Tuscolana


Parent training


Via Statilio Ottato 20, Roma

da 80 €

Studio Roma Tuscolana


Valutazione diagnostica


Via Statilio Ottato 20, Roma

Studio Roma Tuscolana

Recensioni

Hai avuto una visita con Dott.ssa Maria Luisa Gargiulo?

Scrivi una recensione, parla della tua esperienza. Centinaia di pazienti ti saranno grati!

Scrivi una recensione

Risposte ai pazienti

ha risposto a 10 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Domande su Attacco di panico

    Buongiorno , soffro di attacchi di panico e senso di svenimento..che cure mi consigliate?..devo ricorrerre agli antidepressivi?.grazie.

    Salve i sintomi che lei ha brevemente descritto meriterebbero di una attenta valutazione, per comprendere esattamente da che cosa derivano. Solo successivamente si può stabilire il da farsi. I farmaci, e specialmente quelli che lei ha indicato, di solito non risolvono questo tipo di problema. In ogni caso la loro prescrizione da parte di uno psichiatra sarebbe comunque successiva ad una valutazione diagnostica. Tenga presente che la psicoterapia è di solito molto efficace, qualche volta da sola, qualche volta con l’ausilio di una farmacoterapia. In ogni caso i farmaci da soli non riescono a risolvere il problema ma soltanto ad alleviarle i sintomi. Le consiglio quindi di iniziare a considerare alcuni aspetti personali del suo vissuto cioè pensieri, emozioni e sentimenti, e a riflettere su ciò che le sta capitando nell’ultimo periodo. Potrà senz’altro trovare valido accompagnamento se consulta uno psicologo psicoterapeuta che la potrà aiutare nella soluzione di questo problema. Per qualsiasi approfondimento resto a disposizione Le auguro di star bene presto. Cordiali saluti Dottoressa Maria Luisa Gargiulo

    Dott.ssa Maria Luisa Gargiulo

  • Domande su Ansia

    Salve, sono colei che è alla ricerca di un terapeuta più giusto possibile. Io ho fatto un sunto degli approcci avuti, non che li ho fatti uno dietro l altro. Tantissimi anni fa feci analisi a lungo e la dott un giorno al tel mi disse che potevamo evitare altre sedute e finire li...ma diventando amiche. Io scettica e lusingata accettai ma capendo che in piano non era lo stesso. Lei sapeva tutto di me, io poco. Provai...ma piu volte lei rientrava nel meccanismo terapeuta/paziente ed io non lo accettavo. Le dissi che da amica non poteva agire come agiva...discutemmo piu volte e un bel giorno mi vidi cancellata dal whatsapp ed altri social e chiesi spiegazioni. Mi disse che non voleva piu rapporti con me e non dovevo importunarla. Io traumatizzata ne uscii..dove stava il confronto e l elaborazione di cui tanto mi parlava nelle sedute. Mai avrei pensato che agisse cosi. L avrei voluta denunciare per il suo agito scorretto. Poi per un bel po non feci nulla. Poi ritentai con uno sempre del gener analitico formatosi nelle comunita psichiatriche ecc e che gestiva i bambini. Piu di un anno..ma mi parlava dei suoi blog, di riprendere un hobby, metteva in mezzo la religione poi ebbe un comportamento da chi non accetta di essere messo in discussione e si ruppe per me il rapporto. Non mi servi a nulla. Iniziavano attacchetti di panico ma non sentivo input da elaborare. Poi dopo mesi andai da una dottoressa in cognitivo comportamentale...feci 2 sedute. La sentii aggressiva...Gia avevo dei problemi economici per andare da lei...siccome sono un po in sovrappeso...dopo 20 min di incontro, mi disse che se ero interessata nel suo studio c era una nutrizionista. Poi altri agiti aggressivi e ho detto no. Spendere per una che neppure mi conosce e mi parla di un altro medico del suo studio..beh per me non è mia impulsivita ma non professionalita. Non è una laurea che rende bravi. Poi vivevo la malattia...l ospedale il dolore tutto di piu e dopo 7 mesi tentai con una psicodrammatista molto giovane...che un giorno dopo 4 mesi che andavo..distrutta col panico ecc...mi fece una questione economica che non era necessaria...e quando asseri una certa cosa, dicendo che tutti fanno cosi...citai il terapeuta uomo dei blog...mi disse si lo conosco e non è un valido terapeuta. Le dissi che era forte come affermazione e passare tutto il tempo a parlare di soldi senza motivo...pagando la seduta per una sua incapacita a gestire il discorso economico...mentre io stavo male, lo trovai pessimo. Tutto sono meno che una che chiude e apre senza capire..elaborare ecc. Onestamente ora ho seria difficolta a capire da chi andare. Mi manca chi pratica emdr..ma chi lo fa fa anche terapia di parola o solo emdr. Non ho ben chiaro come funzioni. Grazie

    Buona sera signora, quanta forza e quanta determinazione nel cercare qualcuno che la possa aiutare! È impossibile, non conoscendo le persone cui lei si è rivolta, stabilire perché lei non abbia trovato finora una persona che sente adatta per lei. Ma forse non è neanche Utile al momento attuale concentrarsi sugli psicologi, sugli approcci e sulle incomprensioni. Credo che invece di partire da questo, potrebbe essere utile domandarsi che cosa desidera dalla psicoterapia, quali aspetti di sé vorrebbe cambiare, quali obiettivi vorrebbe perseguire. Le tecniche, gli approcci sono semplicemente strumenti che i professionisti usano. L’importante però è non lasciarsi confondere e trascinare dallo shopping psicologico. Troverà senz’altro una persona con la quale condividere una strada di cambiamento Non appena avrà compreso che cosa è davvero importante per lei. Per quanto concerne la domanda tecnica sull’uso della E m d r questa è una tecnica compatibile con numerosissimi approcci nella quale si usano anche le parole. Ma ancora una volta, si tratta semplicemente di uno strumento che può essere utile o inutile in base al quale è il suo obiettivo. Le auguro di trovare un professionista di cui possa finalmente riuscire a fidarsi e con il quale realizzare un lavoro costruttivo e utile per lei G

    Dott.ssa Maria Luisa Gargiulo

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Esercito la professione di psicologa psicoterapeuta da più di vent'anni. Nel mio studio di psicoterapia in Roma, svolgo psicoterapia individuale e co...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Ansia
  • Stress
  • Depressione
Mostra tutte le patologie

Specializzazioni

  • Psicoterapia
  • Psicologia Clinica

Ricerche correlate