Non trascurare la tua salute

Scegli la consulenza online per iniziare o continuare una terapia, senza muoverti da casa. Se ne hai bisogno, puoi anche prenotare una visita in studio.

Mostra gli specialisti Come funziona?

Indirizzo

Questo specialista non offre prenotazioni online a questo indirizzo

Pazienti senza assicurazione sanitaria


Carta di credito, Contanti

Non hai trovato sul profilo dello specialista le informazioni che cercavi?

Mostra altri neurochirurgi nelle vicinanze

Esperienze

Su di me

Nato in Germania e cresciuto nella provincia di Torino mi sono formato presso l'Università di Torino dove ho conseguito la Laurea Magistrale nel 2008 ...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Ipoestesia
  • Radicolite
  • Cervicoartrosi
Mostra tutte le patologie

Specializzazioni

  • Neurochirurgia

Prestazioni e prezzi

Visita neurochirurgica


Via Cottolengo 71, Vinovo

130 €

PLV srl - Poliambulatorio Vinovese


Visita neurochirurgica di controllo


Via Cottolengo 71, Vinovo

110 €

PLV srl - Poliambulatorio Vinovese

Recensioni dei pazienti

5

Punteggio generale
3 recensioni

  • Puntualità
  • Attenzione
  • Struttura e attrezzature
L
Presso: Altro Altro

Grazie per avermi operato in questo momento di emergenza, spero di poterle stringere la mano presto .
Luciana


F
Paziente verificato
Presso: Altro visita neurochirurgica di controllo

A breve lo farò di persona ma ci tenevo a scriverlo. Il 17 settembre sono stato operato in TLIF vertebrale L5 S1 dal dott Bozzaro e la sua equipe presso Humanitas Gradenigo di Torino , sono passati pochi giorni ma ho già riscontro dei notevoli benefici e il mio fastidiosissimo dolore nella parte lombare é sparito. Ci vorrà ancora tempo per guarire completamente, ma doveroso è il ringraziamento al Dott. Bozzaro e i colleghi di sala per l' eccellente professionalità, la cortesia e l'attenzione dimostrata. E un grazie anche a tutto il personale che mi ha assistito


M
Paziente verificato
Presso: Poliambulatorio Sanluigi dolori acuti parte bassa della schiena

alta professionalità e ottima impressione, ispira fiducia e ha un approccio che rassicura il paziente


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 21 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Buonasera
    Nel 2013 ho fatto la laminectomia c4/c7
    Per stenosi cervicale su un collo rettilineo.
    Mi rivolsi ai dottori perché alla mattina avevo dolori e cosce rigide che attribuivo al pattinaggio.
    Al mio risveglio mi sono trovata con un male incredibile alle braccia e le mani fuori uso.
    La gamba sinistra non la percepivo e se camminando ruotavo il bacino perdevo l equilibrio perché io mi sentivo solo la gamba destra il piede sinistro e fianco sinistro Ma non la coscia sinistra.
    Mi dissero che era normale che il midollo di stava espandendo e schiacciava i nervi
    Io avevo anche etnie che non hanno toccato.
    Le mani bruciavano sempre come avessi un mal di denti dal gomito in giù.
    Dopo 6 mesi di gabapentin (non mi ci sono mai abituata dormivo sempre)il problema migliora ma non scompare.
    Da due anni oltre il collo dritto inizia l inversione al contrario e le ernue strizzano i nervi
    Le mani hanno perso forza e così le braccia.
    Ho problemi quotidiani nella vita
    Anche prendere una scopa per pulire casa mi fa male il collo e la braccia e i farmaci non cambiano la situazione se non farmi dormire e al risveglio sentirmi confusa,ma il male n passa ..
    Poi un altra cosa da dopo l intervento è la stanchezza fisica
    Il mio corpo non è più in grado di lavorare 7ore
    Mi stanco facilmente ma siccome devo lavorare insisto cercando di non pensare e aumenta il dolore collo e anche dorso.
    I miei dolori sono di tipo diverso.il collo ha un male di tipo osseo come se prendessi botte al collo e nuca mentre braccia sono pesanti e bruciano oltre avere prurito alla pelle sempre in tre punti delle braccia
    Sempre gli stessi e li gratto fino a sanguinare perché prudono bruciano
    Nessuno mi vuole operare
    Dicono che non serve perché il mio collo non lo hanno mai visto su una donna di 47 anni
    Dicono sia un collo di un ottantenne,che c è qualcosa di genetico e mettere delle cage non servirebbe mentre levare le ernie si corrono rischi troppo grandi e non vogliono rischiare su una donna giovane.
    Gli specialisti mi dicono che sto comunque reagendo bene perché guardando la risonanza sembrerebbe non corrispondere al mio corpo.
    Sono sempre in movimento e cerco sempre di fare sport perché se mi siedo per esempio un ora ho molto male nel ricominciare i movimenti..la risonanza dice che:
    Cifosi della colonna cervicale con punto di fulcro di corpo vertebrale c7
    Irregolarità e osteofiti dorsali a livello del muro posteriore del suddetto corpo vertebrale che improntano il sacco durale e il midollo spinale.
    Il disco c 6 c7 e c7 d1 presentano importanti produzioni posterò mediane che improntano il sacco durale e il midollo con conflitti disco reticolare int4aforaminale bilateralmente si suddetti livelli.
    Anche a livello c4 c5 produzione posterò mediana che impronta il sacco durale con conflitti disco radicolare int4aforaminale a destra
    Dimensioni del canale vertebrale regolari.
    Questa risonza è più o meno come tutte le altre.la faccio ogni anno.
    La qualità della vita sta peggiorando sempre di più mi faccio male facendo qualsiasi movimento (al collo)
    Il neurologo dice che ho avuto un Ischemia (n da dirmi se durante l intervento o prima) Nel punto dove il midollo era schiacciato e da li non si torna indietro..l andatura non sarà mai più scorrevole e dritta,se passeggio devo andare a passo sostenuto per mantenere un andatura abbastanza altrimenti sbando tipo l andatura di un ubriaco
    Non trovo benefici con i farmaci ne con la fisioterapia e nessuno mi da garanzia se mi dovessi operare
    So che ogni cosa sta diventando difficile
    Ho la vescica iperattiva ma anche in questo caso non sanno dire se è colpa del collo o della vescica.ho un prolasso alla vescica secondo alcuni di primo grado che non giustifica così tante minzioni ,secondo altri dovrei fare la colposacropessi (che n voglio fare)dato che non si mettono d accordo.
    Ma il problema che ora mi spaventa tanto sono le mani i formicolii bruciore perdere gli oggetti dalle mani con troppa facilità, non riuscire ad aprire una borsetta per esempio perche è un movimento fino che devo fare e il più delle volte
    Mi ingarbuglio le dita
    Per afferrare gli oggetti li devo prima guardare con gli occhi e anche così succede che mi cadono .prima di essere operata avevo solo rigidità mattutina alla cosce che è rimasta ma non tutte queste cose
    Vi chiedo un parere
    Vi ringrazio
    Anna

    Buongiorno, faccia la radiografia in flessoestensione e poi bisognerà vedere lei e tutta la documentazione. Alcuni disturbi possono effettivamente essere dipendenti dalla Mielopatia ma bisogna vederla per potersi fare un'idea più precisa. Saluti

    Dr. Marco Bozzaro

  • Domande su Ernia del disco

    Buon giorno volevo sapere se un ernia cervicale è operabile. Grazie

    Buongiorno, certamente si ma dipende dalla storia clinica, dai sintomi e dalla risposta ai trattamenti conservativi. Bisogna fare una visita per valutare l'intero quadro clinico-radiologico. Saluti

    Dr. Marco Bozzaro

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Nato in Germania e cresciuto nella provincia di Torino mi sono formato presso l'Università di Torino dove ho conseguito la Laurea Magistrale nel 2008 ...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Ipoestesia
  • Radicolite
  • Cervicoartrosi
Mostra tutte le patologie

Specializzazioni

  • Neurochirurgia

Pubblicazioni e articoli