Indirizzi (2)

Viale della Regione, 12, Caltanissetta
Centro Demetra


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini di qualsiasi età
Carta di credito, Assegno, PayPal, + 1 Altro
329 643.....


Via Principe Lanza di Scalea, 3/5, San Cataldo
Casa di Cura "Regina Pacis"


Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini a partire da 8 anni
Carta di debito, Carta di credito, Assegno, + 3 Altro
0934 5.....


Esperienze

Su di me

Sono Medico Chirurgo dal 2002 e Specialista in "Chirurgia Generale" dal 2008. La mia attività formativa mi ha portato tra le corsie ospedaliere della ...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Calcolosi biliare
  • Colecistite
  • Calcolosi della colecisti
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Laurea in Medicina e Chirurgia. Università degli Studi di Palermo (2002)
  • Specializzazione in Chirurgia Generale. Università degli Studi di Catania (2006)
  • Specializzazione in Chirurgia Generale. AP-HP, Assistance Publique - Hôpitaux de Paris (2006-2008)
Visualizza altre informazioni

Specializzazioni

  • Chirurgia Generale
  • Chirurgia Oncologica
  • Chirurgia dell'apparato digerente e endoscopia digestiva chirurgica
Visualizza altre informazioni

Foto


Video


Competenze linguistiche

Italiano, Francese, Inglese

Prestazioni e prezzi

Prestazioni suggerite

Visita di chirurgia generale


Viale della Regione, 12, Caltanissetta

130 €

Centro Demetra

La visita di chirurgia generale viene eseguita da un medico chirurgico con l’obiettivo di diagnosticare o escludere l’esistenza di patologie per la cui cura sia necessario un intervento chirurgico.

La visita di chirurgia generale rappresenta il primo passo verso un eventuale intervento chirurgico.
In genere il paziente viene indirizzato alla visita di chirurgia generale dal proprio medico di famiglia, quando questi abbia il sospetto di una patologia che richieda lo svolgimento di un futuro intervento chirurgico, al fine di confermarla o di escluderla.
Nella prima parte della visita di chirurgia generale si procede con un’anamnesi della storia clinica del paziente, prestando particolare attenzione alle sue precedenti malattie, a interventi chirurgici subiti in passato, alla familiarità verso certe patologie e alle cure farmacologiche in corso. Il tutto in riferimento al problema specifico del paziente, quello indicato dal medico di famiglia.
Nella seconda fase della visita, si svolge un esame obiettivo generale e locale e, a completamento della visita si può disporre la predisposizione futura dell’intervento, qualora si sia certificata l’esistenza della patologia, o se ne può invece escluderne l’esecuzione, nel caso in cui non si sia riscontrato alcun problema di salute.
SI possono inoltre disporre ulteriori accertamenti, nel caso in cui la visita non abbia portato a una diagnosi – di conferma o di esclusione della patologia – certa.



Via Principe Lanza di Scalea, 3/5, San Cataldo

70 €

Casa di Cura "Regina Pacis"

La visita di chirurgia generale viene eseguita da un medico chirurgico con l’obiettivo di diagnosticare o escludere l’esistenza di patologie per la cui cura sia necessario un intervento chirurgico.

La visita di chirurgia generale rappresenta il primo passo verso un eventuale intervento chirurgico.
In genere il paziente viene indirizzato alla visita di chirurgia generale dal proprio medico di famiglia, quando questi abbia il sospetto di una patologia che richieda lo svolgimento di un futuro intervento chirurgico, al fine di confermarla o di escluderla.
Nella prima parte della visita di chirurgia generale si procede con un’anamnesi della storia clinica del paziente, prestando particolare attenzione alle sue precedenti malattie, a interventi chirurgici subiti in passato, alla familiarità verso certe patologie e alle cure farmacologiche in corso. Il tutto in riferimento al problema specifico del paziente, quello indicato dal medico di famiglia.
Nella seconda fase della visita, si svolge un esame obiettivo generale e locale e, a completamento della visita si può disporre la predisposizione futura dell’intervento, qualora si sia certificata l’esistenza della patologia, o se ne può invece escluderne l’esecuzione, nel caso in cui non si sia riscontrato alcun problema di salute.
SI possono inoltre disporre ulteriori accertamenti, nel caso in cui la visita non abbia portato a una diagnosi – di conferma o di esclusione della patologia – certa.

Altre prestazioni

Chirurgia oncologica


Viale della Regione, 12, Caltanissetta

130 €

Centro Demetra

La visita di chirurgia proctologica viene eseguita da un medico chirurgico con l’obiettivo di diagnosticare o escludere l’esistenza di patologie per la cui cura sia necessario un intervento chirurgico.

La visita proctologica rappresenta il primo passo verso un eventuale intervento chirurgico.
In genere il paziente viene indirizzato alla visita di chirurgia generale dal proprio medico di famiglia, quando questi abbia il sospetto di una patologia che richieda lo svolgimento di un futuro intervento chirurgico, al fine di confermarla o di escluderla.
Nella prima parte della visita proctologica si procede con un’anamnesi della storia clinica del paziente, prestando particolare attenzione alle sue precedenti malattie, a interventi chirurgici subiti in passato, alla familiarità verso certe patologie e alle cure farmacologiche in corso. Il tutto in riferimento al problema specifico del paziente, quello indicato dal medico di famiglia.
Nella seconda fase della visita, si svolge un esame obiettivo generale e locale e, a completamento della visita si può disporre la predisposizione futura dell’intervento, qualora si sia certificata l’esistenza della patologia, o se ne può invece escluderne l’esecuzione, nel caso in cui non si sia riscontrato alcun problema di salute.
SI possono inoltre disporre ulteriori accertamenti, nel caso in cui la visita non abbia portato a una diagnosi – di conferma o di esclusione della patologia – certa.



Via Principe Lanza di Scalea, 3/5, San Cataldo

70 €

Casa di Cura "Regina Pacis"

La visita di chirurgia proctologica viene eseguita da un medico chirurgico con l’obiettivo di diagnosticare o escludere l’esistenza di patologie per la cui cura sia necessario un intervento chirurgico.

La visita proctologica rappresenta il primo passo verso un eventuale intervento chirurgico.
In genere il paziente viene indirizzato alla visita di chirurgia generale dal proprio medico di famiglia, quando questi abbia il sospetto di una patologia che richieda lo svolgimento di un futuro intervento chirurgico, al fine di confermarla o di escluderla.
Nella prima parte della visita proctologica si procede con un’anamnesi della storia clinica del paziente, prestando particolare attenzione alle sue precedenti malattie, a interventi chirurgici subiti in passato, alla familiarità verso certe patologie e alle cure farmacologiche in corso. Il tutto in riferimento al problema specifico del paziente, quello indicato dal medico di famiglia.
Nella seconda fase della visita, si svolge un esame obiettivo generale e locale e, a completamento della visita si può disporre la predisposizione futura dell’intervento, qualora si sia certificata l’esistenza della patologia, o se ne può invece escluderne l’esecuzione, nel caso in cui non si sia riscontrato alcun problema di salute.
SI possono inoltre disporre ulteriori accertamenti, nel caso in cui la visita non abbia portato a una diagnosi – di conferma o di esclusione della patologia – certa.


Prima Visita


Viale della Regione, 12, Caltanissetta

130 €

Centro Demetra

La visita di chirurgia generale viene eseguita da un medico chirurgico con l’obiettivo di diagnosticare o escludere l’esistenza di patologie per la cui cura sia necessario un intervento chirurgico.

La visita di chirurgia generale rappresenta il primo passo verso un eventuale intervento chirurgico.
In genere il paziente viene indirizzato alla visita di chirurgia generale dal proprio medico di famiglia, quando questi abbia il sospetto di una patologia che richieda lo svolgimento di un futuro intervento chirurgico, al fine di confermarla o di escluderla.
Nella prima parte della visita di chirurgia generale si procede con un’anamnesi della storia clinica del paziente, prestando particolare attenzione alle sue precedenti malattie, a interventi chirurgici subiti in passato, alla famigliarità verso certe patologie e alle cure farmacologiche in corso. Il tutto in riferimento al problema specifico del paziente, quello indicato dal medico di famiglia.
Nella seconda fase della visita, si svolge un esame obiettivo generale e locale e, a completamento della visita si può disporre la predisposizione futura dell’intervento, qualora si sia certificata l’esistenza della patologia, o se ne può invece escluderne l’esecuzione, nel caso in cui non si sia riscontrato alcun problema di salute.
SI possono inoltre disporre ulteriori accertamenti, nel caso in cui la visita non abbia portato a una diagnosi – di conferma o di esclusione della patologia – certa.



Via Principe Lanza di Scalea, 3/5, San Cataldo

70 €

Casa di Cura "Regina Pacis"

La visita di chirurgia generale viene eseguita da un medico chirurgico con l’obiettivo di diagnosticare o escludere l’esistenza di patologie per la cui cura sia necessario un intervento chirurgico.

La visita di chirurgia generale rappresenta il primo passo verso un eventuale intervento chirurgico.
In genere il paziente viene indirizzato alla visita di chirurgia generale dal proprio medico di famiglia, quando questi abbia il sospetto di una patologia che richieda lo svolgimento di un futuro intervento chirurgico, al fine di confermarla o di escluderla.
Nella prima parte della visita di chirurgia generale si procede con un’anamnesi della storia clinica del paziente, prestando particolare attenzione alle sue precedenti malattie, a interventi chirurgici subiti in passato, alla famigliarità verso certe patologie e alle cure farmacologiche in corso. Il tutto in riferimento al problema specifico del paziente, quello indicato dal medico di famiglia.
Nella seconda fase della visita, si svolge un esame obiettivo generale e locale e, a completamento della visita si può disporre la predisposizione futura dell’intervento, qualora si sia certificata l’esistenza della patologia, o se ne può invece escluderne l’esecuzione, nel caso in cui non si sia riscontrato alcun problema di salute.
SI possono inoltre disporre ulteriori accertamenti, nel caso in cui la visita non abbia portato a una diagnosi – di conferma o di esclusione della patologia – certa.


Visita a domicilio


Viale della Regione, 12, Caltanissetta

200 €

Centro Demetra

La visita chirurgica domiciliare viene eseguita per i Pazienti che desiderano essere visitati nell'intimità e nel comfort della propria casa, per scelta o per necessità, da un medico chirurgico con l’obiettivo di diagnosticare o escludere l’esistenza di patologie per la cui cura sia necessario un intervento chirurgico.

La visita proctologica rappresenta il primo passo verso un eventuale intervento chirurgico.
In genere il paziente viene indirizzato alla visita di chirurgia generale dal proprio medico di famiglia, quando questi abbia il sospetto di una patologia che richieda lo svolgimento di un futuro intervento chirurgico, al fine di confermarla o di escluderla.
Nella prima parte della visita chirurgica si procede con un’anamnesi della storia clinica del paziente, prestando particolare attenzione alle sue precedenti malattie, a interventi chirurgici subiti in passato, alla familiarità verso certe patologie e alle cure farmacologiche in corso. Il tutto in riferimento al problema specifico del paziente, quello indicato dal medico di famiglia.
Nella seconda fase della visita, si svolge un esame obiettivo generale e locale e, a completamento della visita si può disporre la predisposizione futura dell’intervento, qualora si sia certificata l’esistenza della patologia, o se ne può invece escluderne l’esecuzione, nel caso in cui non si sia riscontrato alcun problema di salute.
SI possono inoltre disporre ulteriori accertamenti, nel caso in cui la visita non abbia portato a una diagnosi – di conferma o di esclusione della patologia – certa.


Visita di controllo


Viale della Regione, 12, Caltanissetta

70 €

Centro Demetra

Le visite di controllo comprendono le visite post intervento chirurgico o post visita specialistica.

Per disposizione del Professionista, sono gratuite:
- la visita di controllo ENTRO massimo 30 giorni dall'esecuzione di intervento chirurgico
- la visita di controllo successiva ENTRO 30 giorni dall'esecuzione di una PRIMA VISITA CHIRURGICA



Via Principe Lanza di Scalea, 3/5, San Cataldo

50 €

Casa di Cura "Regina Pacis"

Le visite di controllo comprendono le visite post intervento chirurgico o post visita specialistica.

Per disposizione aziendale, sono gratuite:
- la visita di controllo ENTRO massimo 30 giorni dall'esecuzione di intervento chirurgico
- la visita di controllo successiva ENTRO 30 giorni dall'esecuzione di una PRIMA VISITA CHIRURGICA


Visita proctologica


Viale della Regione, 12, Caltanissetta

130 €

Centro Demetra

La visita di chirurgia proctologica viene eseguita da un medico chirurgico con l’obiettivo di diagnosticare o escludere l’esistenza di patologie per la cui cura sia necessario un intervento chirurgico.

La visita proctologica rappresenta il primo passo verso un eventuale intervento chirurgico.
In genere il paziente viene indirizzato alla visita di chirurgia generale dal proprio medico di famiglia, quando questi abbia il sospetto di una patologia che richieda lo svolgimento di un futuro intervento chirurgico, al fine di confermarla o di escluderla.
Nella prima parte della visita proctologica si procede con un’anamnesi della storia clinica del paziente, prestando particolare attenzione alle sue precedenti malattie, a interventi chirurgici subiti in passato, alla familiarità verso certe patologie e alle cure farmacologiche in corso. Il tutto in riferimento al problema specifico del paziente, quello indicato dal medico di famiglia.
Nella seconda fase della visita, si svolge un esame obiettivo generale e locale e, a completamento della visita si può disporre la predisposizione futura dell’intervento, qualora si sia certificata l’esistenza della patologia, o se ne può invece escluderne l’esecuzione, nel caso in cui non si sia riscontrato alcun problema di salute.
SI possono inoltre disporre ulteriori accertamenti, nel caso in cui la visita non abbia portato a una diagnosi – di conferma o di esclusione della patologia – certa.



Via Principe Lanza di Scalea, 3/5, San Cataldo

70 €

Casa di Cura "Regina Pacis"

La visita di chirurgia proctologica viene eseguita da un medico chirurgico con l’obiettivo di diagnosticare o escludere l’esistenza di patologie per la cui cura sia necessario un intervento chirurgico.

La visita proctologica rappresenta il primo passo verso un eventuale intervento chirurgico.
In genere il paziente viene indirizzato alla visita di chirurgia generale dal proprio medico di famiglia, quando questi abbia il sospetto di una patologia che richieda lo svolgimento di un futuro intervento chirurgico, al fine di confermarla o di escluderla.
Nella prima parte della visita proctologica si procede con un’anamnesi della storia clinica del paziente, prestando particolare attenzione alle sue precedenti malattie, a interventi chirurgici subiti in passato, alla familiarità verso certe patologie e alle cure farmacologiche in corso. Il tutto in riferimento al problema specifico del paziente, quello indicato dal medico di famiglia.
Nella seconda fase della visita, si svolge un esame obiettivo generale e locale e, a completamento della visita si può disporre la predisposizione futura dell’intervento, qualora si sia certificata l’esistenza della patologia, o se ne può invece escluderne l’esecuzione, nel caso in cui non si sia riscontrato alcun problema di salute.
SI possono inoltre disporre ulteriori accertamenti, nel caso in cui la visita non abbia portato a una diagnosi – di conferma o di esclusione della patologia – certa.


Visita senologica


Viale della Regione, 12, Caltanissetta

130 €

Centro Demetra

La visita di chirurgia senologica viene eseguita da un medico chirurgico con l’obiettivo di diagnosticare o escludere l’esistenza di patologie per la cui cura sia necessario un intervento chirurgico.

La visita senologica rappresenta il primo passo verso un eventuale intervento chirurgico.
In genere il paziente viene indirizzato alla visita di chirurgia generale dal proprio medico di famiglia, quando questi abbia il sospetto di una patologia che richieda lo svolgimento di un futuro intervento chirurgico, al fine di confermarla o di escluderla.
Nella prima parte della visita senologica si procede con un’anamnesi della storia clinica del paziente, prestando particolare attenzione alle sue precedenti malattie, a interventi chirurgici subiti in passato, alla familiarità verso certe patologie e alle cure farmacologiche in corso. Il tutto in riferimento al problema specifico del paziente, quello indicato dal medico di famiglia.
Nella seconda fase della visita, si svolge un esame obiettivo generale e locale e, a completamento della visita si può disporre la predisposizione futura dell’intervento, qualora si sia certificata l’esistenza della patologia, o se ne può invece escluderne l’esecuzione, nel caso in cui non si sia riscontrato alcun problema di salute.
SI possono inoltre disporre ulteriori accertamenti, nel caso in cui la visita non abbia portato a una diagnosi – di conferma o di esclusione della patologia – certa.



Via Principe Lanza di Scalea, 3/5, San Cataldo

70 €

Casa di Cura "Regina Pacis"

La visita di chirurgia senologica viene eseguita da un medico chirurgico con l’obiettivo di diagnosticare o escludere l’esistenza di patologie per la cui cura sia necessario un intervento chirurgico.

La visita senologica rappresenta il primo passo verso un eventuale intervento chirurgico.
In genere il paziente viene indirizzato alla visita di chirurgia generale dal proprio medico di famiglia, quando questi abbia il sospetto di una patologia che richieda lo svolgimento di un futuro intervento chirurgico, al fine di confermarla o di escluderla.
Nella prima parte della visita senologica si procede con un’anamnesi della storia clinica del paziente, prestando particolare attenzione alle sue precedenti malattie, a interventi chirurgici subiti in passato, alla familiarità verso certe patologie e alle cure farmacologiche in corso. Il tutto in riferimento al problema specifico del paziente, quello indicato dal medico di famiglia.
Nella seconda fase della visita, si svolge un esame obiettivo generale e locale e, a completamento della visita si può disporre la predisposizione futura dell’intervento, qualora si sia certificata l’esistenza della patologia, o se ne può invece escluderne l’esecuzione, nel caso in cui non si sia riscontrato alcun problema di salute.
SI possono inoltre disporre ulteriori accertamenti, nel caso in cui la visita non abbia portato a una diagnosi – di conferma o di esclusione della patologia – certa.

Recensioni dei pazienti

5

Punteggio generale
23 recensioni

  • Puntualità
  • Attenzione
  • Struttura e attrezzature
D
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Casa di Cura "Regina Pacis" visita di chirurgia generale

Medico davvero straordinario! Competente, attento, gioioso, solare, empatico, ti fa sentire a casa, accolta, attenzionata. È come trovare un amico che sta dalla tua parte e ti consiglia il meglio col cuore in mano. Ti viene spontaneo riporre in lui enorme fiducia e non ti senti sola e abbandonata al tuo problema. Senti in lui sostegno sincero... Come se si prendesse davvero cura di te! Io fuggo il genere dai medici, ma dal Dott. Virzì mi farei tranquillamente fare tutti gli interventi di cui potrei necessitare nella mia vita! (... Ovviamente, sperando siano pochi, comunque!)


N
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Centro Demetra visita di chirurgia generale

Bravissimo e gentilissimo dottore Virzi. Tutto il personale e cortese e accogliente, molto consigliabile il centro DEMETRA e specialmente il dottore Virzi.


G
Presso: Centro Demetra visita di chirurgia generale

Medico professionale e gentile,ho avuto riscontri di piena guarigione.Dopo la visita sono stata operata presso la clinica Regina Pacis diretta dal dottore Virzi,dove mi sono trovata veramente bene.

Dr. Giuseppe Virzì

Grazie per il pensiero!


D
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Casa di Cura "Regina Pacis" visita di chirurgia generale

Dottore molto umile, grande professionalità e competenza. Trasmette sicurezza e serenità già dalla visita pre-intervento.

Dr. Giuseppe Virzì

Grazie per il pensiero!


L
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Casa di Cura "Regina Pacis" visita di chirurgia generale

Splendida persona molto professionale lui e tutti i medici della clinica regina pacis io mi ritengo molto soddisfatta.

Dr. Giuseppe Virzì

Felice di esserLe stato d'aiuto!


G
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Casa di Cura "Regina Pacis" visita di chirurgia generale

Ottima professionalità e simpatia.
Ottimo studio pulito ed efficace, dottore molto preciso nelle spiegazioni.

Dr. Giuseppe Virzì

Felice di esserLe stato d'aiuto!


R
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Casa di Cura "Regina Pacis" visita di chirurgia generale

Il medico si è prestato al mio caso clinico, con molta gentilezza, spiegandomi in maniera semplice e dettagliata la procedura dell' intervento chirurgico che dovrò affrontare

Dr. Giuseppe Virzì

Grazie per il pensiero!


B
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Casa di Cura "Regina Pacis" visita di chirurgia generale

Mi sono trovata benissimo, sono stati tutti gentili e alla mano, ottime persone tutti, infermieri, segretari e in primis il medico Dott. VIRZÌ.

Dr. Giuseppe Virzì

Felice di esserLe stato d'aiuto!


F
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Casa di Cura "Regina Pacis" visita di chirurgia generale

Un bravo medico chirurgo, preparato molto accogliente e gentile .
È stato puntuale , in pochi minuti ha individuato la problematica del caso .

Dr. Giuseppe Virzì

Grazie per il pensiero!


M
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Casa di Cura "Regina Pacis" Visita di controllo

Il dottore è stato molto gentile e bravo a mettere a suo agio il paziente, professionale e preparato.

Dr. Giuseppe Virzì

Felice di esserLe stato d'aiuto!


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 24 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Domande su Ernia Inguinale

    L'intervento di ernia inguinale, si può fare anche in anestesia locale? devo fare anche delle analisi del sangue? sono un può spaventato per l'intervento!

    Si può fare anche in anestesia locale, con eventualmente una sedazione. Solitamente vengono fatte le analisi del sangue e ECG )e rx torace se indicato) nel momeno della preospedalizzazione. In ogni caso, deve prima farsi controllare da un chirurgo specialista.

    Dr. Giuseppe Virzì

  • Domande su Ernia Inguinale

    Sono alla 26esima settimana di gravidanza e mi e' spuntata una ernia inguinale, fors'anche per il maneggio di alcuni pesi. Non e' particolarmente fastidiosa ma "si sente" e mi domando cosa sia possibile fare per contenere il fenomeno sino a gravidanza conclusa. Grazie

    Dovrebbe evitare sforzi inutili, e valutare l'ernia inguinale sia adesso sia a termine allattamento

    Dr. Giuseppe Virzì

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Sono Medico Chirurgo dal 2002 e Specialista in "Chirurgia Generale" dal 2008. La mia attività formativa mi ha portato tra le corsie ospedaliere della ...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Calcolosi biliare
  • Colecistite
  • Calcolosi della colecisti
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Laurea in Medicina e Chirurgia. Università degli Studi di Palermo (2002)
  • Specializzazione in Chirurgia Generale. Università degli Studi di Catania (2006)
  • Specializzazione in Chirurgia Generale. AP-HP, Assistance Publique - Hôpitaux de Paris (2006-2008)
Visualizza altre informazioni

Premi MioDottore


Specializzazioni

  • Chirurgia Generale
  • Chirurgia Oncologica
  • Chirurgia dell'apparato digerente e endoscopia digestiva chirurgica
Visualizza altre informazioni

Tirocini

  • Primo Stage Residenziale Università di Catania
  • Gynecological Laparoscopic Surgery - Peschiera del Garda (VR)
  • Basic Life Support (BLS-D) Università di Catania
Visualizza altre informazioni

Certificati


Foto


Video


Competenze linguistiche

Italiano, Francese, Inglese

Premi e riconoscimenti

  • Medico Chirurgo in Formazione presso I.S.M.E.T.T. di Palermo
  • Special School A.C.O.I. of Endocrine Surgery Modena - Firenze
  • Special School A.C.O.I. of Day Surgery (Advanced Course) - Terni
Visualizza altre informazioni

Account dei social media


Pubblicazioni e articoli

Pubblicazioni (15)

Ricerche correlate