Indirizzi (2)

Via Ottaviano Mascherino 9/B, Bologna
Centro Medico Fisios (mappa)

Prossima data disponibile.:

Mostra l'agenda
Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini di qualsiasi età
Contanti, Carta di credito
339 801.....

Via Galileo Galilei 10/A, Castenaso
Centro Medico Galilei Progetto Donna Srl (mappa)

Prossima data disponibile.:

Mostra l'agenda
Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini di qualsiasi età
Carta di credito, Contanti
339 801.....

Esperienze

Su di me

Mi chiamo Elisabetta Scalambra e sono una Psicologa Psicoterapeuta ad indirizzo biosistemico. Nella professione, la cosa più bella per me, è mette...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Università di Bologna
  • Università Cusano di Roma

Competenze linguistiche

Inglese

Recensioni

Nessuna recensione del dottore

Questo dottore non ha ancora ricevuto recensioni da parte dei pazienti su MioDottore. Scrivi la prima recensione!

Scrivi una recensione

Prestazioni e prezzi

Psicoterapia familiare


Via Ottaviano Mascherino 9/B, Bologna

Prezzo non disponibile

Centro Medico Fisios


Via Galileo Galilei 10/A, Castenaso

Prezzo non disponibile

Centro Medico Galilei Progetto Donna Srl


Psicoterapia individuale

da 70 €


Via Ottaviano Mascherino 9/B, Bologna

70 €

Centro Medico Fisios


Via Galileo Galilei 10/A, Castenaso

da 70 €

Centro Medico Galilei Progetto Donna Srl


Psicoterapia di gruppo


Via Ottaviano Mascherino 9/B, Bologna

Prezzo non disponibile

Centro Medico Fisios


Via Galileo Galilei 10/A, Castenaso

Prezzo non disponibile

Centro Medico Galilei Progetto Donna Srl


Psicoterapia di coppia


Via Ottaviano Mascherino 9/B, Bologna

Prezzo non disponibile

Centro Medico Fisios


Via Galileo Galilei 10/A, Castenaso

Prezzo non disponibile

Centro Medico Galilei Progetto Donna Srl


Colloquio psicologico

70 €


Via Galileo Galilei 10/A, Castenaso

70 €

Centro Medico Galilei Progetto Donna Srl

Recensioni

Nessuna recensione del dottore

Questo dottore non ha ancora ricevuto recensioni da parte dei pazienti su MioDottore. Scrivi la prima recensione!

Scrivi una recensione

Risposte ai pazienti

ha risposto a 3 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Domande su psicoterapia

    Gentili dottori,
    sono una ragazza di 22 anni, sono una studentessa di legge e vorrei fare l'avvocatessa . Purtroppo ho paura di non riuscire a realizzare il mio sogno. Ho iniziato l'università con tanto entusiasmo e con ottimi risultati, ma adesso che la meta è vicina non riesco più a studiare. Mi sento sempre più nervosa ed agitata, non riesco a stare seduta davanti ad un libro. Mi chiedo cosa possa fare, vorrei tornare ad essere la ragazza brillante dei primi anni!

    Gentilissima, non è detto che il motivo della resistenza temporanea e transitoria che sta vivendo nello studio, sia strettamente legata all’obiettivo finale. Andrebbe approfondito il periodo che sta vivendo, se stanno emergendo situazioni o se sta attraversando momenti che, in qualche modo, le fanno deviare l’attenzione allontanandola dall’obiettivo finale che è la meta del sogno. La difficoltà quindi potrebbe non essere nell’affrontare gli ultimi step per arrivare alla meta ma qualcosa che le sta accadendo o che sta vivendo e che le sta facendo perdere l’autostima e la consapevolezza delle proprie capacità. È molto positivo il fatto che lei si renda conto di questo limite e l’unica riflessione che la invito a fare é sull’opportunità di affrontare questi temi con un/professionista in un percorso di psicoterapia.
    La saluto cordialmente.
    Dott.ssa Elisabetta Scalambra

    Dott.ssa Elisabetta Scalambra

  • Un lutto può provocare una sorta di demenza? Ovvero una depressione che porta a derealizzazione, infantilismo e mancanza di inibizioni?

    Gentilissima/o, un lutto è a tutti gli effetti un trauma. La perdita poi di una persona che per noi ha rappresentato un riferimento, oltre al dolore, può provocare senso di sbandamento, di abbandono, con conseguente ricerca di attenzioni e di affetto. Come già accennato da altri colleghi, ciascuno di noi reagisce al lutto in maniera personale, e soprattutto il dolore viene interiorizzato o esplicitato in modi talvolta non prevedibili. Un lutto in quanto trauma, non va sottovalutato, ma ciò che mi sento di dirle è che il dolore, per essere superato, va vissuto e gestito attraverso risorse personali che talvolta ignoriamo. Parlarne certamente è un bene perché aiuta a non sviare il dolore ma ad affrontarlo col tempo e a prendere consapevolezza delle proprie risorse. Purtroppo davanti a queste esperienze, non si deve avere fretta ma darsi tutto il tempo necessario e di cui si ha bisogno.

    Dott.ssa Elisabetta Scalambra

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Mi chiamo Elisabetta Scalambra e sono una Psicologa Psicoterapeuta ad indirizzo biosistemico. Nella professione, la cosa più bella per me, è mette...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Università di Bologna
  • Università Cusano di Roma

Specializzazioni

  • Psicoterapia

Tirocini

  • Ospedale psichiatrico Villa “Ai colli” (Bologna)
  • Centro di Salute Mentale “San Camillo” (San Lazzaro di Savena - Bologna)

Competenze linguistiche

Inglese

Account dei social media