Stanca di convivere con dolore alla caviglia e instabilità,stanchezza alle gambe e dolore alle ginocchia... il mio medico mi ha detto di alternare periodi di antinfiammatori e periodi di Tecar terapia...vorrei risolvere definitivamente il mio problema e ritornare alla mia normalità...troppi anni
Dr. Antonio Morelli
Dr. Antonio Morelli
Osteopata, Fisioterapista
Roma
Buonasera Signora
Oltre a seguire i consigli del suo medico che sicuramente conosce Lei e la sua situazione meglio di chi legge la sua richiesta, consulti anche un Osteopata perché potrebbe avere bisogno, oltre ad un trattamento locale (caviglia), di una valutazione globale per risolvere il suo problema.

Dott.ssa Camilla Armezzani
Dott.ssa Camilla Armezzani
Osteopata, Fisioterapista, Posturologo
Roma
Salve, non si può andare avanti con antidolorifici e tecar all'infinito. Per l'instabilità bisognerebbe iniziare un lavoro di propriocezione e rinforzo dei muscoli della gamba (ci sono lesioni ai legamenti o alla capsula?)

per la stanchezza bisognerebbe capire che tipo di attività svolge, se ci sono problemi circolatori, se ci sono contratture.

le ginocchia hanno avuto traumi? la sua muscolatura è adeguata? il suo peso potrebbe gravare sull'articolazione oltre la media?

sono tutti interrogativi da affrontare per risolvere il problema. Valuti la possibilità di fare una terapia osteopatica insieme a queste prescrizioni.

buongiorno carissima
certamente è una situazione stancante ed è più che comprensibile cosa prova
avrebbe bisogno di fare delle terapie continuative provi a contattare un professionista osteopata o un posturologo della sua zona per poter individuare con esattezza il problema e migliorare così la sua condizione
cari saluti e in bocca al lupo

Ha avuto distorsioni in passato su quella caviglia? Se si bisogna fare un lavoro di siderazione legamentosa, una valutazione biomeccanica e prospettiva e correggere l eventuale problema. Sono d accordo con la collega sull' assunzione degli antidolorifici.
Cordialmente

Dr. Luciano Cocola
Dr. Luciano Cocola
Osteopata
Roma
Buon giorno Signora purtroppo i dati anamnestici sono molto scarsi, sicuramente la terapia consigliata dal collega va bene come terapia sintomatica ma il problema andrebbe risolto a monte, può provare a consultare un osteopata che oltre a completare l'anamnesi potrà indirizzarla al meglio facendo anche una valutazione osteopatica globale. Cari saluti

Dott. Leonardo Rocca
Dott. Leonardo Rocca
Osteopata, Massofisioterapista
Imola
Buongiorno, come ha detto la collega in precedenza non può andare avanti assumendo sempre antidolorifici. Si faccia vedere da un'osteopata che potrà valutare la causa principale del suo problema. Oltre a questo non deve trascurare la sua caviglia , necessità di rinforzo e lavoro propriocettivo per migliorare la stabilità. Anche perché una caviglia instabile genererà sicuramente disfunzioni al resto del corpo. Saluti

Specialisti per ginocchio

Michele Ugliano

Michele Ugliano

Ortopedico

Napoli

Prenota ora
Leonardo Osti

Leonardo Osti

Ortopedico

Modena

Prenota ora
Achille Contini

Achille Contini

Ortopedico

Portici

Prenota ora
Davide Gaietta

Davide Gaietta

Ortopedico

Paderno Dugnano

Prenota ora
Giacomo Marotta

Giacomo Marotta

Ortopedico

Casal di Principe

Prenota ora
Paolo Chemello

Paolo Chemello

Ortopedico

Venezia

Prenota ora

Domande correlate

Hai domande?

I nostri esperti hanno risposto a 78 domande su ginocchio

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.