Salve, ho 23 anni e da sempre provo dolore alla penetrazione profonda che è stato sempre stato ricon
1 risposte
Salve, ho 23 anni e da sempre provo dolore alla penetrazione profonda che è stato sempre stato ricondotto al mio utero retroverso-flesso e ovaie micropolicistiche, ma nell'ultimo periodo ho iniziato ad avere dei dolori fortissimi DOPO i rapporti che ho i due giorni prima dell'arrivo del ciclo. Per forti intendo un dolore simile a quello da mestruazione ma atroce che dura in modo continuo per circa 10 minuti facendomi rotolare sul letto e che si attenua un po' solo con qualcosa di caldo sulla parte lombare. E' un dolore profondo, non direi solo di pancia, non saprei come spiegarlo ma va verso il dietro.

Inoltre, da qualche tempo, prima dell'arrivo del ciclo (è un sintomo che ormai mi fa capire che la mestruazione è imminente) provo, in modo sporadico e assolutamente casuale, come delle punture di spillo, molto intense, nella parte anale, che mi impediscono di sedermi, ma durano solo qualche secondo e scompaiono.

Nell'ultima visita ginecologica di qualche giorno fa la dottoressa mi ha parlato di possibile endometriosi e prescritto il CA 125 (credo si chiami così) e una RM pelvica. Ho letto però che sarebbe più indicata una ecografia di secondo livello operata da uno specialista. La dottoressa non ha visto cisti nell'utero e nelle ovaie quindi pensa ad una localizzazione nel retro dell'utero, se ho capito bene.
Cosa ne pensate? Quale esame è adeguato per una diagnosi di questo tipo?
Preciso che ho ciclo regolare, poco doloroso e normale da quando ho smesso la pillola 4 anni fa. In adolescenza invece era un fiume in piena e molto, molto doloroso. Ho notato anche che durante la pillola tutti questi dolori ai rapporti, che pur avevo, erano meno incisivi.
Buonasera signora. E' possibile che lei soffra di endometriosi profonda, una forma localizzata appunto nelle zone meno accessibili ad un primo esame. Cio' spiegherebbe perche' sotto pillola i dolori fossero piu' sopportabili. RMN ed ecografia di 2° livello sono due esami complementari, è opportuno effettuare entrambi.

Risolvi i tuoi dubbi grazie alla consulenza online

Se hai bisogno del consiglio di uno specialista, prenota una consulenza online. Otterrai risposte senza muoverti da casa.

Mostra gli specialisti Come funziona?

Stai ancora cercando una risposta? Poni un'altra domanda

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.