BUONASERA DOTTORE ZULLI LE SCRIVO PERCHE' HO UN DUBBIO..........SONO RISULTATA INTOLLERANTE AL LATTOSIO E MI E' STATO DETTO I FARE UNA DIETA PRIVA DI LATTICINI E DERIVATI DEL LATTE ANCHE QUELLI SENZA LATTOSIO X SEI MESI...........IO SONO GIA 5 MESI CHE NON LI MANGIO!...........IN QUESTI 5 MESI HO MANGIATO POCHISSIMI DERIVATI DEL LATTE CONTENUTI NEI BISCOTTI E CORNETTI QUESTI ULTIMI SOLO A FINE SETTIMANA............ORA LA MIA DOMANDA E' QUESTA ALTRI SEI MESI SENZA LATTICINI FORMAGGI E DERIVATI ANCHE QUELLI SENZA LATTOSIO NON SONO MOLTI? ........ED E' VERO KE QUESTA INTOLLERANZA SI CURA CON I PROBIOTICI?..............CON L'OCCASIONE LE FACCIO TANTISSIMI AUGURI X IL SANTO NATALE!...........GRAZIE!
Dr. Claudio Zulli
Dr. Claudio Zulli
Gastroenterologo, Epatologo
Salerno
Gentilissima, buon pomeriggio.
Innanzitutto sarebbe interessante sapere con quale metodica ha effettuato il test per valutare l'íntolleranza al lattosio, poiché in molti centri di analisi e farmacie vengono proposte modalità di diagnosi di intolleranza al lattosio non validare scientificamente.
In ogni caso, la dieta da privazione completa del lattosio è prevista nelle ultime linee guida sull'íntolleranza al lattosio, ma deve avere una durata breve e soprattutto deve essere vista come una fase di "studio" dell'iter terapeutico successivo. Ad ogni modo, i probiotici non rappresentano la cura per l'íntolleranza al lattosio. È utile invece fare un trattamento di integrazione durante i pasti a elevato contenuto di lattosio con la lattasi, ovvero l'enzima carente nei pazienti con questa intolleranza.
Spero di essere stato esaustivo, cordiali saluti

Stai ancora cercando una risposta? Poni un'altra domanda

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.