Gentili dottori Vi avevo scritto per chiedervi un consulto sul valore del mio progesterone. Ho effettuato il secondo prelievo e vorrei comunicarvelo.
Riassumo brevemente quello che avevo detto nella precedente domanda quando avevo fatto solo il primo dosaggio.
Questo mese gli stick ovulatori e la mia temperatura basale hanno rilevato l'ovulazione il giorno 17 del mio ciclo.
Ho cicli di circa 30/32 giorni e una fase luteale di 13.
Ho effettuato il giorno 24 del ciclo e il giorno 26 due dosaggi del progesterone.
Riporto di seguito i risultati
Giorno 24: Valore 13.38 ng/ml (Valore di riferimento della fase luteale inferiore a 23.48 mg ml, valore di riferimento della fase ovulatoria inferiore a 12.0 ng/ml).
Giorno 26(effettuato in un laboratorio analisi differente dal primo) ed è risultato 13.17 ng/ml (valore di riferimento fase luteale 3.34-25.56 ng/ml).
Quello che volevo sapere se questi valori potrebbero essere troppo bassi per l'instaurarsi di una futura gravidanza? Vedo che rientrano nei parametri di laboratorio ma mi domando se andassero bene anche per una eventuale gravidanza.
So che sono variabili giorno per giorno, però mi chiedevo se in previsione di una ricerca di gravidanza (nessun tentativo effettuato ad oggi, parlo per il futuro) fosse il caso di integrare del progesterone.
Vi ringrazio e vi auguro una buona domenica.
Dr. Cesare Gentili
Dr. Cesare Gentili
Ginecologo, Oncologo, Anatomopatologo
Pisa
I valori di progesterone compresi nella fascia di riferimento luteale, espressione dell'avventa ovulazione, sono da considerasi normali e possono variare da mese a mese.
Dunque nessuna necessità di integrazione con il progesterone

Stai ancora cercando una risposta? Poni un'altra domanda

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.