Epilessia bimbo di 6 anni

Salve Dottore, abitiamo per il momento in belgio a charleroi, sono di pescara, mio figlio di 6 anni e mezzo aveva tic frequenti, alzava gli occhi all'insù girandoli per un secondo o due, ha avuto da poco la varicella e in coincidenza con essa abbiamo notato questi tic, prima aveva altri tic, non so se possono essere relazionati, comunque siamo andati in un ospedale a charleroi ( in belgio ), hanno fatto a mio figlio credo una eeg, applicando una cuffia in testa con elettrodi, due al braccio e hanno tracciato la sua attività cerebrale, scoprendo sfortunatamente che ha una forma di epilessia, giovedì questo dovrà restare in ospedale insieme alla mamma per fare altre analisi.. So che non ha nulla e non può dirmi nulla, magari quando torno in italia questa estate la ricontatto per una visita, per ora potrebbe solo dirmi se mio figlio potrebbe avere chance di guarigione? può condurre una vita normale? i farmaci per l'epilessia sono dannosi per il corpo? cosa comportano ad un bimbo di 6 anni? mi scusi, ma sono ansioso e molto giù di morale, non so cosa mi aspetta e ho paura.. Mi perdoni se la assillo.. la ringrazio di cuore.

RISPOSTA DEL DOTTORE:

Alessandro Landi

gentile paziente,
e' necessario prima di tuttto escludere che vi sia una causa organica nell'epilessia di suo figlio, dopodichè con i farmaci a disposizione oggi si può condurre una vita del tutto normale. tenga presente che ci sono diverse forme di epilessia e, conseguentemente, ci sono diverse forme di terapia. rimango a disposizione

RISPOSTA DEL DOTTORE:

Mauro Pluderi

Buongiorno, immagino che tra i vari accertamenti abbiano eseguito anche una risonanza magnetica dell'encefalo che serve ad escludere lesioni cerebrali "visibili".
In questo caso il trattamento consiste nell'introduzione di una terapia farmacologica antiepilettica con buone possibilità di controllo del problema.
Rimango a disposizione.


Ti invitiamo a fare una visita