Chirurgia, servizi, trattamenti - consigli da medici e specialisti

Qui potrai dare risposta ai tuoi dubbi sulle terapie e i trattamenti chirurgici.

Sottocategorie

Domande recenti

Aggiungo i dettagli rivhiesti: Eta 60,leucemia mieloide acuta,centro Taranto ospedale Nord,condizioni ritenute ideali dai medici X fare trapianto,dopo solo due chemio
.....
Mio zio farà un trapianto di midollo dal fratello quindi credo allogenico , dovuto alla leucemia.
Consapevole di tutti i rischi vorrei solo sapere in che fasi ci sono più rischi durante questa operazione ?
Primi giorni dal trapianto?prime settimane ?
O comunque il primo periodo è sicuro ed e da valutare dopo i primi 100 giorni ?
Ve lo chiedo perché purtroppo non potrò esserci nella prima settimana durante il trapianto poiché fuori Italia..
Quindi vorrei solo sapere in che arco di tempo durante questa operazione si corrono più rischi grazie

Il trapianto di midollo è una procedura ormai consolidata ma non scevra da rischi.
In particolare, dopo la infusione segue un periodo abbastanza… Altro

Salve!Ho 64 anni soffro di emorroidi e contestualmente non si è mai capito bene se trattasi di una fistola perianale six o ragade.Sta di fatto che mensilmente,sino a qualche mese fa,avevo copiose perdite di sangue color rosso.Per detta del mio medico,non preoccupante stante il colore rosso vivo del sangue.Nel 2012,mi fu diagnosticata anche una diverticolite che curo mensilmente con il Normix.
In seguito a problemi di prostata,recentemente e per un lunghissimo periodo,(un anno)ho assunto antibiotici (bactrin e altro che non ricordo) in quantità massicce,senza debellare l'infezione che è ancora in atto.
Ora da circa un mese,il sanguinamento mensile era scomparso.In compenso le feci avevano assunto un colore marroncino che davano sul rosso.Di iniziativa,ho fatto eseguire l'esame delle feci per il sangue occulto ed è risultato positivo.
Tutto questo,da profano della materia,mi sembra molto strano,tenuto conto che sono portatore di emorroidi interne ed esterne di 3^ grado che tutto di un tratto diventano silenti nel senso che non fuoriesce più sangue e di contro,l'esame del sangue occulto nelle feci,risulta positivo. E' chiaro che dovrò,nonostante il periodo estivo,cercare di approfondire subito questo problema forse con una colonoscopia che comunque non sopporto e dovrei farla in anestesia,ma secondo il suo illuminato parere cosa mi è successo?.Grazie.

Gentile sig. il sanguinamento emorroidario può arrestarsi in presenza di feci più morbide e quindi più comodamente espulse dal canale anale o potrebbe… Altro

Vedi altri Created with Sketch.