Buongiorno sono signore 60 enne da circa 3 settimane quando vado in bagno mi fuoriesce una protuberanza al tatto semidura che poi rientra dopo l'evacuazione o con una modesta manovra manuale. Non c'è sanguinamento ne particolate dolore. Non ho problemi di stitichezza e come alimentazione è nella norma ovviamente consumo modiche quantità di vino solo ai pasti e bevo caffè 4 al giorno. Da 2 anni prendo un farmaco scoaugulante a seguito trombosi arto inferiore sinistro attualmente ricanalizzata. Da come mi sono documentato sul web posso pensare si tratti di un emorroide di 2 grado interna che fuoriesce nell'evacuazione. Chiedo se sussiste farmaco o crema per ridurre questo disturbo in attesa di prenotare una visita. Grazie
Dott.ssa Maria Maddalena Mulas
Dott.ssa Maria Maddalena Mulas
Chirurgo generale, Proctologo
Bologna
buongiorno,
può provare con Emortrofine crema proctologica dopo ogni evacuazione ( fino a tre volte al giorno).
come ha detto molto bene lei...fino alla visita proctologica che deve assolutamente eseguire.
saluti
drssa mulas

Dott.ssa Debora Cavallo
Dott.ssa Debora Cavallo
Proctologo, Chirurgo generale
Milano
Gentile utente,
può essere un'emorroide come può essere un polipo iperplastico (assolutamente benigno!), ma la visita specialistica è assolutamente necessaria. Le creme locali spesso non aiutano molto a risolvere il problema, ma se ne ha una che le da un po' di beneficio la può utilizzare durante l'attesa. Potrebbero essere utili anche dei bidet con acqua tiepida e un detergente intimo neutro e tenere le feci morbide, idratandosi a sufficienza.
Cordiali saluti
Dr.ssa Cavallo
Ti invitiamo a fare una visita: - 100 €
Per prenotare una visita tramite MioDottore, clicca sul pulsante Prenota una visita.

Dr. Claudio Pagano
Dr. Claudio Pagano
Chirurgo generale, Proctologo
Casalmaiocco
Eviti pomate a base di steroidi. E' assolutamente necessaria una visita specialistica.

Dott. Ettore Lillo
Dott. Ettore Lillo
Chirurgo generale, Proctologo
Milano
Buongiorno,
consiglio una visita proctologica urgente prima di iniziare qualsiasi terapia, se il problema è insorto in breve tempo meglio valutarlo in tempi brevi prima di iniziare terapie improvvisate. Cordiali saluti

Stai ancora cercando una risposta? Poni un'altra domanda

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.