Buongiorno, Dottore, il problema riguarda mia mamma, sono anni che andiamo avanti e non so più dove sbattere la testa, tra visite private , corse al pronto soccorso, e ogni giorno non sta bene. Ha 73 anni è diabetica fa insulina 4 volte al giorno, le corse al pronto soccorso sono dovute a coliche renali, ma dopo 3 anni dopo l'ennesima colica li hanno trovati, ora a distanza di un anno e più, ha sempre dolori al basso ventre , alla bocca dello stomaco, e tutto l'intestino dolente, inoltre dice che la vescica a volte pulsa.
Nell'ultimo anno ha fatto, gastroscopia, eco,esame sangue occulto nelle feci,( negativo) , visite private, gastroenterologo, urologo, ma non abbiamo risolto nulla, i dolori passano se usa supposta di Tachipirina da 1000, vi prego aiutatemi perché sentirla e vederla non stare bene ogni giorno è una sofferenza, e mi sento tremendamente impotente. Io non sono un medico, nel mio piccolo mi affido al sentito dire o faccio ricerche su internet, anche per cercare il medico, ma mi ritrovo che non ho risolto nulla, .
Ringrazio chiunque vorrà prestare attenzione e magari darmi un consiglio, vedere almeno la luce, Auguro a tutti voi un 2019 di salute e serenità
Prof. Paolo Emilio Manconi
Prof. Paolo Emilio Manconi
Internista, Allergologo
Oristano
Caro signore, il quadro clinico e’ alquanto confuso. Provo comunque a darle un consiglio: faccia fare un dosaggio della calprotectina nelle feci: se questa fosse aumentata, sarebbe opportuno fare una colonscopia. La Tachipirina non e’ il miglior farmaco in questa situazione, e non e’ priva di effetti collaterali. Puo’ provare con 2 cp insieme di Imodium. Mi faccia sapere. Auguri a entrambi di buon anno

Dott. Fausto Marchetta
Dott. Fausto Marchetta
Cardiologo, Internista, Geriatra
Agrigento
Sembra una situazione complessa: la Signora è relativamente giovane e, se diabete e calcolosi sono sono ben trattati (come sembra) non dovrebbero esser responsabili della sintomatologia: occorrerebbe raccogliere per bene la storia medica e visitarla con attenzione.

Dr. Giancarlo Cavallino
Dr. Giancarlo Cavallino
Internista, Medico di base, Omeopata
Genova
In assenza di documentazione clinica adeguata è difficile inquadrare il caso e poter fare una diagnosi differenziale precisa; Tuttavia in attesa di indagini più approfondite quali una TAC addome e pelvi potrei suggerire, ma solo invia temporanea, di utilizzare Pelvilen Dual Act (anziché Tachipirina) 1-2 bustine orosolubili mattina e sera per almeno 5 giorni consecutivi.

Dr. Patrizio Schinco
Dr. Patrizio Schinco
Geriatra, Medico certificatore, Psicoterapeuta
Torino
Gentile signora , le consiglio un esame colonscopico diretto o virtuale e di eseguire il dosaggio della calproctina.
Per il dolore cominci a darle Kijimea 1 cps al giorno.
buon anno

Dott. Domenico Vinciguerra
Dott. Domenico Vinciguerra
Medico di base, Internista
Giulianova
Ovviamente in assenza di dati clinici e documentazione di indagini già effettuate risulta difficile effettuare una diagnosi precisa. Ad ogni modo consiglierei un dosaggio della calprotectina fecale +ASCA + Tac addome. Per le coliche: Spasmomen somatico cpr 1 cpr due volte al dì. Tanti auguri

Specialisti per visita internistica

Franco Marchetti

Franco Marchetti

Internista, Medico di base, Allergologo

Milano

Prenota ora
Michele Monti

Michele Monti

Internista, Terapista del dolore

Nichelino

Prenota ora
Carlo Zampori

Carlo Zampori

Chirurgo generale, Gastroenterologo, Proctologo

Milano

Prenota ora
Andrea Calafiore

Andrea Calafiore

Gastroenterologo, Internista

Bologna

Prenota ora
Claudio Perrone

Claudio Perrone

Pneumologo, Internista

Roma

Prenota ora
Luciano Pagliari

Luciano Pagliari

Internista, Chirurgo generale, Medico estetico

Roma

Prenota ora

Domande correlate

Hai domande?

I nostri esperti hanno risposto a 11 domande su visita internistica

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.