Buongiorno, da novembre del 2017 all’incirca ho iniziato ad avere le difese immunitarie bassissime e durante la notte sudorazione e aumento della temperatura. Tra febbraio e marzo mi hanno tolto all’inguine un linfonodo/ciste, non saprei dirle bene dato che cambiavano sempre il nome e non l’hanno mandato ad analizzare. Nel frattempo iniziò a sentire sul collo e a vedere anche delle palline. Vado a fare l’ecografia e dall’ecografia risulta che ho il collo pieno di linfonodi gonfi, uno al limite delle dimensioni normali. Dovevo rifare l’ecografia ma il risultato è stato falsato da una cura di 15 giorni di antibiotico e cortisone per una puntura d’insetto.. nei primi giorni sono stata meglio ma ora i sintomi si sono presentati peggio di prima: mal di testa dalla Mattina alla sera, sudorazione, aumento della temperatura, intorpidimenti delle gambe e delle braccia. Ho fatto le analisi de sangue e si è potuto escludere la mononucleosi e la toxoplasmosi. Ci sono alcuni valori non nella norma ma a detta della dottoressa di minimo rilievo e quindi non allarmanti. Cosa potrebbe essere? Cosa posso fare per capire cosa ho e stare meglio? È diventato un incubo!
Ovviamente d' impossibile dare un giudizio clinico .bisogna valutare la consistenza dei linfonodi e se necessario prelevare uno per analizzarli.non farei agoaspirati del linfonodo.prima però ' valutare la situazione clinicamente
Cari saluti

Sarebbe il caso di ripetere una buona ecografia descrittiva

Buonasera,
Occorre sia una valutazione clinica della sua condizione (anamnesi e visita) che un'attenta valutazione degli esami effettuati e della situazione attuale.
Resto a disposizione per eventuale consulto,
Cordiali saluti,
Claudio Cerchione
Ti invitiamo a fare una visita: - 100 €
Per prenotare una visita tramite MioDottore, clicca sul pulsante Prenota una visita.

Stai ancora cercando una risposta? Poni un'altra domanda

Il testo è troppo corto. Deve contenere almeno __LIMIT__ caratteri.

  • La tua domanda sarà pubblicata in modo anonimo.
  • Poni una domanda chiara, di argomento sanitario e sii conciso/a.
  • La domanda sarà rivolta a tutti gli specialisti presenti su questo sito, non a un dottore in particolare.
  • Questo servizio non sostituisce le cure mediche professionali fornite durante una visita specialistica. Se hai un problema o un'urgenza, recati dal tuo medico curante o in un Pronto Soccorso.
  • Non sono ammesse domande relative a casi dettagliati o richieste di una seconda opinione.

Scegli il tipo di specialista a cui rivolgerti
Lo utilizzeremo per avvertirti della risposta. Non sarà pubblicato online.
Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.