Esperienze

Su di me

Il gastroenterologo Carlo Antonio Casamassima ha compiuto i suoi studi in Medicina e Chirurgia laureandosi a pieni voti e con lode nel 1983 presso l'U...

Mostra tutta la descrizione


Prestazioni e prezzi

Prestazioni suggerite

Visita gastroenterologica


Via San Cassano, 10, San Ferdinando di Puglia

Studio Medico Dr. Carlo Casamassima

Altre prestazioni

Ecografia


Via San Cassano, 10, San Ferdinando di Puglia

Studio Medico Dr. Carlo Casamassima


Esame obiettivo


Via San Cassano, 10, San Ferdinando di Puglia

Studio Medico Dr. Carlo Casamassima


Glicemia


Via San Cassano, 10, San Ferdinando di Puglia

Studio Medico Dr. Carlo Casamassima


Sistema biliare


Via San Cassano, 10, San Ferdinando di Puglia

Studio Medico Dr. Carlo Casamassima


Studio clinico


Via San Cassano, 10, San Ferdinando di Puglia

Studio Medico Dr. Carlo Casamassima


Vaccinazione


Via San Cassano, 10, San Ferdinando di Puglia

Studio Medico Dr. Carlo Casamassima


Visita a domicilio


Via San Cassano, 10, San Ferdinando di Puglia

Studio Medico Dr. Carlo Casamassima

Recensioni

Nessuna recensione del dottore

Questo dottore non ha ancora ricevuto recensioni da parte dei pazienti su MioDottore. Scrivi la prima recensione!

Scrivi una recensione

Risposte ai pazienti

ha risposto a 3 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Buongiorno,ho 60 anni,con fap e inuff cariaca permanenti da 10anni,assumo coumadin,dilen,bioprololo,lanoin e pria,lasi 25 e kanrenol 25,inoltre aumo lansoprazolo da 30 prescritto dal reparto ,mi riulta che chi aume il coumadin non asuma gatroprotttori e i farmaci che ho non siano gastrolesivi,,ho un ecoadome completo di 2 anni fa e tutto è a posto,disturbi ne hosoffro di colite,chiedo come mai un medico di base mi ica di continuare ad asumerlo e un altro i asumerlo 1 giorno i e uno no,e ti tamponare con il maloo,ho fatto esame feci per l'H bactery non risultava 2 anni fa,non ho mai mangiato molto,non bevo bibite gasate,ono riusci ,1 anno fa,a restaresenza gastroprotettore per 2 mesi ,poi asumendo lo spasmomen ho sentito bruciori,ho usato quello da 15 non ha funionato allora di nuovo da 30 lansopraoloe dopo circa 5 gg ha funzionato,.un cardiologo che mi ha visitato dice di assumerlo un altro di cercare di toglierlo,so solo una cosa:le caramelle alal MENTA anche chi ha lo stomaco resitente ,se ne magia tante ha bruciori e non riusltano gatrolesive..e sono caramelle..e la persona non ha l'ulcera.Per sapere se ho l'H bactery la gastroscopia con biopsia o il breath test mi pare siano migliori ella coprocultuar per al ricerca microscopica dei miceti,ma se DEVO assumere farmaci per la patologiach ho e questi contengono ECCIPIENTI che nessuno sa se son quelli a creare disturbi,come ma iquesta diversa viione di peniero,chi asume coumadin qualcuno aggiunge il pantoprazolo o altri,altri no,il mio INR non è mai andatooltre il valore 3,20 emorragie, secondo lei,sono a rischio senza gastroprotettore che danneggia l'intestino?Sono 45 anni che soffro di stomaco ne ho 60 certi alimenti o farmaci non poo asumerli penso che in 45 anni sarei già stato ricoverato,non mi piace mangiare,ho lo stomaco piccolo,sono longilineo sottopeo per 35 anni normopeo adesomangio senza glutineperchè ho visto che to bene così, ho avuto 2 candide intestinali,non mangio carne rossa mi infiammala bilirubina è a posto il diabete non c'è,i globuli rosi sono un pò alti.
    Grazie.

    La domanda è posta in modo un po' confuso. Se però soffre di stomaco dal ormai molti anni è probabilmente il caso di fare una gastroscopia, con l'obiettivo di valutare le condizioni dello stomaco e del duodeno, di effettuare una ricerca dell'HP, di controllare anche la mucosa del tenue per escludere intolleranza al glutine ed infine fornire le giuste coordinate al suo medico per la eventuale prescrizione di gastroprotettori.

    Dott. Carlo Casamassima

  • Domande su Dolore addominale

    Ho 20 anni e soffro costantemente di mal di pancia. Quale specialusta posso contattare? Ho effettuato visita ginecologica ed ecotransvaginale. Ho una bassa intolleranza al lattosio (26).

    Deve consultare un gastroenterologo ed effettuare una visita accurata ed alcuni esami di primo livello che il collega Le consiglierà. Potrebbe essere un semplice quadro spiegabile con una Sindrome dell'Intestino Irritabile nella varietà dolorosa ma potrebbe anche trattarsi di altro. Le consiglierei intanto di eseguire un Sangue Occulto Fecale ed il Dosaggio della Calprotectina nelle feci da cui partire verso un approfondimento più articolato.

    Dott. Carlo Casamassima

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Il gastroenterologo Carlo Antonio Casamassima ha compiuto i suoi studi in Medicina e Chirurgia laureandosi a pieni voti e con lode nel 1983 presso l'U...

Mostra tutta la descrizione


Specializzazioni

  • Gastroenterologia