Indirizzo

Via Giacinto Collegno, 57, Torino
Studio privato


393 958.....


Esperienze

Su di me

Ho sempre avuto una forte propensione all'ascolto e un grande interesse per la conoscenza di noi stessi e delle relazioni interpersonali, familiari e ...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Depressione
  • Ansia
  • Stress
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Laurea in Psicologia Clinica presso Università degli Studi di Padova in data 27/01/83
  • Specializzazione in Psicoterapia Relazionale e Familiare presso l'Istituto di Psicoterapia Relazionale di Lucca
  • Certficato di Proficiency in English presso l'Univ. di Cambrige (1995)

Specializzazioni

  • Psicoterapia

Foto


Competenze linguistiche

Inglese, Francese

Prestazioni e prezzi

Prestazioni suggerite

Psicoterapia


Via Giacinto Collegno, 57, Torino

70 €

Studio privato

Altre prestazioni

Colloquio psicologico


Via Giacinto Collegno, 57, Torino

70 €

Studio privato


Psicoterapia di coppia


Via Giacinto Collegno, 57, Torino

70 €

Studio privato

Recensioni dei pazienti

5

Punteggio generale
12 recensioni

  • Puntualità
  • Attenzione
  • Struttura e attrezzature
N
Paziente verificato
Visita prenotata su MioDottore.it Presso: Studio privato

La dottoressa esercita la professione con grande serieta' e competenza.
La sua semplicita' nell'esplicitare argomenti anche complessi unita ad una grande capacita' di ascolto facilita la relazione portandola ad un livello quasi familiare.
La consiglio caldamente


D
Paziente verificato
Presso: Studio privato Problemi in famiglia

Bravissima la dottoressa Corlando!????????????gentilissima dottoressa, mi sentivo persa in una situazione familiare senza via di uscita, con la Sua abilità mi ha aiutata e ogni cosa è andata al suo posto. Grazie


M
Paziente verificato
Presso: Studio privato Incomprensioni tra madre e figlia

Ho iniziato ad andare dalla dottoressa Corlando con mia figlia per cercare di migliorare il nostro rapporto, si erano create delle incomprensioni che grazie agli ottimi consigli della dottoressa Corlando stiamo cercando di superare. La dottoressa è molto disponibile e ti mette subito a tuo agio. La consiglio sicuramente!


R
Paziente verificato
Presso: Studio privato personale

Molto competente e disponibile, la dottoressa sa unire una solida esperienza generale alla capacità di comprendere e analizzare con grande empatia il singolo caso. Valutata la situazione, propone un percorso terapeutico mirato, oppure un supporto psicologico meno strutturato, ma non meno valido, sapendo offrire spunti di riflessione perspicaci, analisi acute e prospettive illuminanti in grado di incidere sullo stato di malessere descritto, sempre nel quadro di un dialogo proficuo che può diventare un salutare e produttivo scambio dialettico con il paziente. Il tutto in un clima di grande serenità e cordialità che contribuiscono a creare un rapporto sciolto ed amichevole. Tutto ciò porta, come nel mio caso, ad una significativa diminuzione della sofferenza psichica, anche in situazioni oggettivamente difficili da districare e da gestire, ma che, proprio per questo, necessitano di un sostegno sapiente e puntuale, come quello della dottoressa Corlando.


B
Paziente verificato
Presso: Studio privato Problemi familiari

La Dott.ssa è una professionista attenta e precisa nel suo lavoro, accogliente nell’approccio con il paziente ed un’ottima guida per portare il paziente stesso a scoprire e interiorizzare strategie utili a risolvere le proprie criticità. considero molto positiva la mia esperienza che mi sento di consigliare a coloro che ne avessero necessità


B
Paziente verificato
Presso: Studio privato problemi personali

La dottoressa è una professionista attenta e precisa, imposta con il paziente un lavoro accurato, attraverso il quale è il paziente stesso ad acquisire consapevolezza delle proprie problematiche e competenze per gestirle al meglio.Considero l'esperienza con la Dottoressa estremamente arricchente ed assolutamente consigliabile


S
Paziente verificato
Presso: Studio privato

La mia esperienza con la dottoressa è stata da subito molto positiva. Trovo che sia cordiale, sa ascoltare ed ha un rapporto non solo professionale ma anche umano. Mi sentirei di consigliarla a chiunque si trovasse ad aver bisogno dell'aiuto di una valida professionista.


E
Paziente verificato
Presso: Studio privato

Con leggiadria e competente professionalità, la dottoressa trasforma le sedute in piacevoli chiacchierate. La sensazione che se ne trae è quella di ricevere dei consigli amicali, con un quid in più, però, dovuto alla sua esperienza medica. La consiglio, perciò, con piacere a chiunque avesse bisogno di ritrovare la propria serenità. Elisabetta


A

La Dottoressa mi ha seguito con perizia e tanta professionalia'. La dottoressa e' una persona molto cordiale, serena, simpatica. Le nostre sedute mi sono state di vero aiuto. La consiglierei con piacere a tutti senza riserve


O

L'ho conosciuta circa 5 anni fa nel 2012. LA Dottoressa e' una persona eccezionalmente simaptica, serena, carina e dolce. Le sue indicazioni sempre mi servono davvero tanto. Da consigliare sotto ogni aspetto


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 56 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Buongiorno, sono uan ragazza di 26 anni e sto con un ragazzo della mia età da 10 anni ;ci siamo conosciuti quando eravamo ragazzini.
    Io con lui mi trovo bene diciamo andiamo d accordo, ma ho un problema con la sua famiglia da quasi sempre. Sia sua madre che suo padre non mi hanno mai calcolata (come ragazza di suo figlio), mai una chiamata se non io che chiamo o cerco un incontro .
    lui è sempre a casa mia e ha un ottimo rapporto e supporto dai miei genitori io invece non vado mai casa sua e nessuno mai mi invita. Ho provato diverse volte a parlare con lui di questa cosa ma dice che non sa cosa dirmi e di risolverla con loro. Lui oltretutto lavora anche con i suoi.questo mi da nervosismo e mi faccio sempre la stessa domanda dicendo perché si comportano cosi .. praticamente loro sono degli estranei per me.una cosa che ho notato che sua madre se non ce mia madre non vuole uscire con me trova sempre delle scuse.. vorrei dei consigli su come comportarmi . Grazie

    Significativo è il fatto che il suo ragazzo lavori con i genitori. L'autonomia e il distacco dalla famiglia d'origine non si realizzano mai completamente e in certi casi mai. Non è facile la sua situazione. Non ci passi sopra e chieda al suo ragazzo di affrontare seriamente la sua accoglienza nella sua famiglia.
    Lei rischia uno di quei drammatici matrimoni a metà, dove uno dei due rimane tutta la vita "sposato" con la propria famiglia d'origine.

    Dott.ssa Annalisa Corlando

  • Buongiorno, sono una madre single di 35 anni. Sono consapevole di essere dentro ad un problema relazionale di dipendenza affettiva. Vedo razionalmente come il mio partner con cui sono stata un anno e mezzo abbia messo in atto atteggiamenti manipolatori, svalutanti e ambivalenti. Non credo nel futuro di questa relazione interrotta da pochi giorni. So che devo concentrarmi su di me e suo mio figlio e questa quarantena non mi pesa, anzi mi aiuta. Scrivo perché ho anche tutta una parte emotiva che però non so gestire. Fatta di pianti, senso di vuoto, solitudine, desiderio che lui torni consapevole di ciò che ha fatto e con la volontà di rimediare. E mi giudico severamente per queste emozioni e per questi pensieri ossessivi che sono dissonanti rispetto alle mie convinzioni razionali sulla situazione. Come posso, concretamente, attenuare la discrepanza e vivere un normale lutto da separazione senza scoraggiamento e senza illudermi di avere un suo aiuto affettuoso nel tentativo congiunto di separarci in modo sano dopo una storia altamente tossica e snervante ? Ero già in terapia, a causa di questa relazione, e ci tornerò dopo la quarantena. Sono consapevole delle ferite e dei bisogni che mi porto dietro...vorrei solo che il mio cuore mettesse in pratica ciò che con la mia mente sento e decido. Non credo sia sano restare invaghiti di chi non può amarci o stare in coppia con noi. Grazie infinite.

    Le hanno già risposto in tanti colleghi e sarò brevissima.
    Continui la terapia via Skype senza aspettare a riprendere quando ci si potrà spostare di nuovo.
    Una lIbro da acquistare online
    MARIE-FRANCE HIRIGOYEN
    MOLESTIE MORALI
    EINAUDI 2000

    Dott.ssa Annalisa Corlando

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Ho sempre avuto una forte propensione all'ascolto e un grande interesse per la conoscenza di noi stessi e delle relazioni interpersonali, familiari e ...

Mostra tutta la descrizione

Patologie trattate

  • Depressione
  • Ansia
  • Stress
Mostra tutte le patologie

Formazione

  • Laurea in Psicologia Clinica presso Università degli Studi di Padova in data 27/01/83
  • Specializzazione in Psicoterapia Relazionale e Familiare presso l'Istituto di Psicoterapia Relazionale di Lucca
  • Certficato di Proficiency in English presso l'Univ. di Cambrige (1995)

Specializzazioni

  • Psicoterapia

Tirocini

  • Centro di Terapia Relazionale della Famiglia U.S.L.10/C di Firenze dal 1984 al 1990.
  • Centro di Terapia Familiare U.S.L.12 di Pisa dal 1984 al1990.

Certificati


Foto


Competenze linguistiche

Inglese, Francese

Pubblicazioni e articoli

Pubblicazioni (6)

Ricerche correlate