Indirizzi (2)

Via M. O. Enrico Rampinelli 2B, Ponte San Pietro
Studio psicoterapia (mappa)

Prossima data disponibile.:

Mostra l'agenda
Presso questo indirizzo visito: adulti, bambini di qualsiasi età
Carta di credito, Bonifico, Contanti, + 1 Altro
339 184.....

Via Torino, 13, Bergamo
Studi Medici Associati (mappa)

Prossima data disponibile.:

Mostra l'agenda
Presso questo indirizzo visito: adulti
Contanti, Carta di credito, Bonifico
339 184.....

Esperienze

Su di me

Con il termine “Ben essere” psicologico si intende una condizione in cui ci si sente bene con sé stessi e con gli altri riuscendo a vivere a pieno la ...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Università degli studi di Parma, facoltà di Psicologia Clinica (vecchio ordinamento)
  • Scuola quadriennale di Specializzazione in Psicoterapia Sistemico Relazionale integrata IRIS; Milano
  • Abilitazione Level II all'utilizzo della tecnica EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing)

Foto


Recensioni dei pazienti

5

Punteggio generale
1 recensione

  • Puntualità
  • Attenzione
  • Struttura e attrezzature
M
Paziente verificato
Presso: Studio psicoterapia

Frequento lo studio della Dr. Anna Guida da 4 mesi,
ritengo la Dr. Anna un professionista qualificato e preparato con cui ho avuto modo di iniziare un percorso che mi sta aiutando a superare i miei problemi e traumi dovuti ad una separazione, capendone il motivo e l'origine. Dopo un anno e mezzo di sofferenza e tensione ho deciso di affidarmi ad un professionista perchè ero ad un punto che da solo non riuscivo a risolvere.
Lei è' sempre molto cortese, paziente, cordiale, calma, puntuale e gli incontri vengono concordati settimanalmente.
Mi ha fatto una buona impressione sin dal primo incontro.
Mi trovo a mio agio nel suo studio durante questi incontri, mi sento libero di parlare di argomenti e temi che mi disturbano e danneggiano la mia persona senza essere giudicato e senza provare imbarazzo. Si è instaurato dopo i primi incontri un rapporto di totale fiducia da parte mia.
La Dr. Anna è sempre molto chiara nelle spiegazioni e nelle sue esposizioni e non lascia nulla al caso; mi ascolta, ci si raffronta e risponde sempre alle mie domande in modo esaustivo.
Lo studio oltre ad essere accogliente, pulito e comodo nella posizione, è divenuto con il passare degli incontri un "luogo sicuro" per me.
Sento di trarne beneficio ad ogni incontro e la negatività e la mancanza di autostima si sta trasformando poco per volta in qualcosa di positivo.
Lei mi sta aiutando a trovare il lato positivo in quanto mi è successo.
La consiglio a chi si trova in difficoltà e sta attraversando un momento buio.

Dott.ssa Anna Guida

Caro M. Sono felice che il cammino che facciamo insieme le sia utile e che stia ritrovando dentro di lei risorse positive che prima sembravano dimenticate. Le sue parole mi spingono ad amare sempre di più il mio lavoro. Grazie.


Prestazioni e prezzi

Trattamento EMDR

60 €


Via M. O. Enrico Rampinelli 2B, Ponte San Pietro

60 €

Studio psicoterapia


Via Torino, 13, Bergamo

60 €

Studi Medici Associati


Primo colloquio psicologico

60 €


Via M. O. Enrico Rampinelli 2B, Ponte San Pietro

60 €

Studio psicoterapia


Via Torino, 13, Bergamo

60 €

Studi Medici Associati


Psicoterapia individuale

60 €


Via M. O. Enrico Rampinelli 2B, Ponte San Pietro

60 €

Studio psicoterapia


Via Torino, 13, Bergamo

60 €

Studi Medici Associati


Psicoterapia di coppia

da 80 €


Via M. O. Enrico Rampinelli 2B, Ponte San Pietro

da 80 €

Studio psicoterapia


Via Torino, 13, Bergamo

80 €

Studi Medici Associati


Psicoterapia familiare

80 €


Via M. O. Enrico Rampinelli 2B, Ponte San Pietro

80 €

Studio psicoterapia


Via Torino, 13, Bergamo

80 €

Studi Medici Associati

Recensioni dei pazienti

5

Punteggio generale
1 recensione

  • Puntualità
  • Attenzione
  • Struttura e attrezzature
M
Paziente verificato
Presso: Studio psicoterapia

Frequento lo studio della Dr. Anna Guida da 4 mesi,
ritengo la Dr. Anna un professionista qualificato e preparato con cui ho avuto modo di iniziare un percorso che mi sta aiutando a superare i miei problemi e traumi dovuti ad una separazione, capendone il motivo e l'origine. Dopo un anno e mezzo di sofferenza e tensione ho deciso di affidarmi ad un professionista perchè ero ad un punto che da solo non riuscivo a risolvere.
Lei è' sempre molto cortese, paziente, cordiale, calma, puntuale e gli incontri vengono concordati settimanalmente.
Mi ha fatto una buona impressione sin dal primo incontro.
Mi trovo a mio agio nel suo studio durante questi incontri, mi sento libero di parlare di argomenti e temi che mi disturbano e danneggiano la mia persona senza essere giudicato e senza provare imbarazzo. Si è instaurato dopo i primi incontri un rapporto di totale fiducia da parte mia.
La Dr. Anna è sempre molto chiara nelle spiegazioni e nelle sue esposizioni e non lascia nulla al caso; mi ascolta, ci si raffronta e risponde sempre alle mie domande in modo esaustivo.
Lo studio oltre ad essere accogliente, pulito e comodo nella posizione, è divenuto con il passare degli incontri un "luogo sicuro" per me.
Sento di trarne beneficio ad ogni incontro e la negatività e la mancanza di autostima si sta trasformando poco per volta in qualcosa di positivo.
Lei mi sta aiutando a trovare il lato positivo in quanto mi è successo.
La consiglio a chi si trova in difficoltà e sta attraversando un momento buio.

Dott.ssa Anna Guida

Caro M. Sono felice che il cammino che facciamo insieme le sia utile e che stia ritrovando dentro di lei risorse positive che prima sembravano dimenticate. Le sue parole mi spingono ad amare sempre di più il mio lavoro. Grazie.


Si è verificato un errore, riprova

Risposte ai pazienti

ha risposto a 3 domande da parte di pazienti di MioDottore


  • Domande su Ansia

    Buongiorno, da sabato 2 a venerdi 8 febbraio, ho avuto 3 episodi, su 2 ho gestito l ansia dandomi un risposta e ieri panico, e idem ora al risveglio. Ho la cervicale a pezzi, ci sono periodi pii brutti dove mi duole tutto collo nuca mandibola sx più incriccata della destra. Ho curato carie, sto risistemando dei denti. Lo stress è tanto su tutti i fronti per mille motivi, tra cui economici. Lo scorso anno e mezzo, tra i sintomi di ansia ecc c erano le vertigini pure da seduta e il panico. Ogni cosa che poi riguardi testa mi spaventa. Sabato dopo ore Che cucinavo è dolore alla schinea6e cervicale, ai fornelli, ho avuto un fischio tremendo, una specie di orecchie otturate, sbandamento, tanto che mi sono piegata e retta alla mensola. Mi sono detta è la cervicale. Giovedì pom poggiata sul letto, sembrava ricapitasse ma pochi secondi e rideto, schiaccerai qualche nervo. Poi avevo pure un dolore al cuoio capelluto della nuca che ho ancora. Sento che non mi rilasso mai, ne di gg e di notte.
    Ieri di nuovo ipersensibilita cuoio della nuca. Poi sono dovuta andare dal parrucchiere che mi ha distrutta di più. Mettiamoci la tanta ansia che ho perché non mi sento bene, dovrei andare dallo psicologo, ma no soldi. Ma alle 20 di ieri mentre stavo per cenare, di nuovo fischio forte, prolungato, stavolta il panico, perché poi orecchie otturate, che non si stappavano bene.. Misurata pressione era un po' alta la max. Tipo 145, poi 140,risentivo ogni tanto la sensazione di pressione auricolare, tipo quando si sta sul treno, entra in galleria e di colpo pressione fischio orecchie, e poi però li ti dico cose logiche cioè la galleria ecc, oppure al decollo di un aereo. Stavolta dormi cervicale non basta. Perché ora ho il panico, perché sento tensione nuca collo, e temo mi scoppi la testa, ictus ecc ecc.. Ho l orecchio sinistro che mi da più noia se ad esempio lo otturo e sturo. Non è credo il solito acufene, seppur sti giorni, pare di notte, a volte, di essere us ota da una discoteca ed avere quel ronzio. Io avverto una sensazione terribile, e da ieri dico, ora mi ricapita, mi scoppia il cervello e il panico peggiora. Prendo pure un ansiolitico ma mi sento troppa paura. Ho una varice nella narice destra che ogni tanto mi dà epistassi, devo bruciarla ma l appuntamento ce lho tra mesi. Sto periodo ho riavuto dei casi, metto la pomata emostatica ma tra se d'azione che possa us ire sangue, cervicale stress, sono terrorizzata. Può riprendermi una pressione, fischio così come ieri non passare più e farmi scoppiare qualcosa. Ora ho un pranzo ed ho il terrore ricapiti. Ieri nel panico misurato 8 v e la massima era sempre tra 150 e 157, l minima 74 o 78 o 85...ho tel alla g medica che mi ha detto che non era alta da preoccuparsi, di non misurarla sempre, di prendere altro ansiolitico e camomilla.
    Se sapessi come non associare questo disagio forte all orecchio con mi scoppia il cervello, ictus. Ho fatto delle lastre, mesi fa, un po' di tecar ma non trovavo brava la Fisio di un centro mezzo convenzionato. Perché vertigini spesso mi capitano ma sta pressione da mi scoppia tutto no. Ho pauraaaa. Gina

    Cara Signora Gina, la sua mente e il suo corpo sono assolutamente collegati tra di loro un forte stress mentale può creare sintomi fisici che a loro volta alimentano l'ansia e la paura.
    Per prima cosa è importante lei ritrovi un senso di sicurezza e abbassi la sua paura. Consulti come prima cosa un medico che possa tenere sotto controllo i sintomi fisici e che sia disponibile a collaborare con uno psicoterapeuta in una struttura pubblica o privata che possa aiutarla a capire da dove arriva il suo stress mentale. Se possibile per lei consiglio terapia con EMDR trova indicazioni sul sito dell'associazione EMDR italia. Buona Fortuna. Dott.ssa Anna Guida

    Dott.ssa Anna Guida

  • Buongiorno, mi chiamo Mia e sono una ragazza di 29 anni. 3 anni fa ho vissuto un fortissimo stress, sono una persona forse troppo empatica e troppo sensibile e questo mi ha portato a cercare di gestire il dolore e cercare di essere d’aiuto per le persone che mi circondavano. Ho sempre avuto fin da bambina questa “””chiamata””” nel soccorrere e cercare di salvare e aiutare gli altri. E mi sono calata per troppo tempo in vesti non mie pensando più a ciò che era giusto, tralasciando ciò che ero. Ho finto e ho soffocato me stessa pensando di essere come in missione. Sta di fatto che quasi 3 anni fa ho avuto il mio primo attacco di panico, da lì un susseguirsi ogni giorno. So solo che poco dopo ho iniziato a distaccarmi da me. E questo disagio lo vivo incessante ogni giorno 24h su 24. Non so dove mi trovo come mi muovo, non sono presente. Questo mi porta a fermarmi in ogni istante e ad agitarmi. Ho fobie di ogni genere persino farmi la doccia. Ho lasciato il lavoro, non esco quasi più di casa perché ho paura di tutto. Ho fatto sedute con una psicologa, poi psicoterapia cognitiva comportamentale per 3 mesi. Non so se non mi sono data tempo ma neanche un minimo spiraglio di miglioramento. Non sento niente non capisco niente le mie giornate non iniziano mai. Sento di mancarmi fortemente e non mi trovo più. C’e Un percorso davvero incentrato sulla derealizzazione e depersonalizzazione? Forse non mi do tempo ma non ce la faccio più a vedere la mia vita come spettatrice e non protagonista. Grazie per il vostro tempo dottori, vorrei un vostro consiglio. Grazie

    Buon giorno Mia, le sensazioni che lei descrive di depersonalizzazione e derealizzazione insieme ai continui attacchi di panico sono molto disturbanti, e spesso sintomatici di un disagio profondo che nonostante le sua forza di volontà e le risorse personali che indubbiamente le appartengono richiedono l'intervento di un esperto. Come giustamente aveva intuito in questo caso è necessaria una psicoterapia intrapresa con un professionista esperto ed empatico con cui possa sentirsi a suo agio ed al sicuro ed avere fiducia nel fatto che con pazienza i miglioramenti arriveranno. Nel suo caso specifico mi sento di consigliarle una terapia con metodo EMDR poichè le permette di lavorare sulle cause da cui sono partiti i suoi sintomi, sul sito dell'Associazione EMDR in Italia sezione terapeuti può trovare quello più vicino alla sua zona. Buona Fortuna. Anna Guida

    Dott.ssa Anna Guida

Tutti i contenuti pubblicati su MioDottore.it, specialmente domande e risposte, sono di carattere informativo e in nessun caso devono essere considerati un sostituto di una visita specialistica.

Esperienze

Su di me

Con il termine “Ben essere” psicologico si intende una condizione in cui ci si sente bene con sé stessi e con gli altri riuscendo a vivere a pieno la ...

Mostra tutta la descrizione


Formazione

  • Università degli studi di Parma, facoltà di Psicologia Clinica (vecchio ordinamento)
  • Scuola quadriennale di Specializzazione in Psicoterapia Sistemico Relazionale integrata IRIS; Milano
  • Abilitazione Level II all'utilizzo della tecnica EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing)

Specializzazioni

  • Psicoterapia

Tirocini

  • Asl di Piacenza, distretto cure primnarie
  • Consultorio Familiare ASST bergamo Ovest Ponte S. Pietro (BG)
  • Consultorio Familiare di Villa D'Almè (BG)

Foto